GIOVEDI' 24 LUGLIO ondabassa08.30marea14.54sole26° CAMBIO € 117.61 $ 86.45
whitepaella
banpu2kol



b

Le Altre Notizie

- Mombasa: Operazione congiunta di tutte le forze di sicurezza nazionale nei quartieri poveri e malfamati di Mombasa, per garantire più tranquillità nella seconda città del Kenya, che è anche svincolo necessario per parte del turismo che sta arrivando sulla costa keniota da tutto il mondo.

LE ULTIME

- E' iniziato domenica 29 giugno il Ramadan islamico
-Passaporto per il Kenya, abolita la tassa annuale di 40 euro
- E' ufficiale: l'aeroporto di Malindi diventa internazionale!

LEGGI QUI LE NOTIZIE
PRECEDENTI

SCARICA QUI IL VISTO PER ENTRARE IN KENYA

NEWS | I RACCONTI MALINDINI DI CLAUDIA DIVENTANO LIBRO
IL 7 AGOSTO SI PRESENTA "ARRIVEDERCI AFRICA KWAHERI"


S'intitola "Arrivederci Africa, kwaheri" il libro che contiene i racconti della bresciana Claudia Peli, ex residente malindina scomparsa due anni fa a soli 44 anni. Una raccolta che verrà presentata giovedì 7 agosto alle 18 al Jahazi Bar & Restaurant di Malindi alla presenza di amici e conoscenti di Claudia. Questo libro, che raccoglie i contributi della Peli, scrittrice per passione, pubblicati dal nostro portale più un racconto lungo inedito, è stato fortissimamente voluto dal conterraneo e amico Giancarlo Angelini e realizzato da Malindikenya.net e si avvale della prefazione di Freddie del Curatolo.
"Arrivederci Africa Kwaheri" raccoglie piccole storie, pensieri, incontri, fatti di vita keniota osservati dalla penna curiosa, disincantata e sincera di Claudia, che riesce a farci sorridere e pensare, con la grazia che le era propria anche come persona.
E' davvero una cosa straordinaria che queste piccole perle siano state raccolte in un unico volumetto tutto da gustare. Anche perché chi vive o ha vissuto a Malindi e dintorni sicuramente ci si ritroverà e chi non conosceva Claudia Peli troverà nei suoi racconti un'autrice sensibile con il raro dono di un'ironia leggera e della scorrevolezza. Buona parte del ricavato di questo libro sarà devoluto in beneficenza per il recupero dei tossicodipendenti, secondo un'indicazione della stessa Claudia.

LA FOTO DEL GIORNO |
Tutto il mondo è paese (di Karmal Photographer)

La "foto del giorno" è uno spazio dedicato a voi lettori, che in undici mesi ci avete inviato migliaia di scatti, molti dei quali sono stati pubblicabili e da cui ancora attingiamo. Ricordiamo che questo spazio è nato per offrire uno sguardo sul Kenya che non sia quello convenzionale del safari, delle bianche spiagge e delle escursioni nella meraviglia della natura. Ci piacerebbe mostrare scatti che attingono da momenti di vita sociale, da sguardi e abitudini della gente, dei bambini, che ritraggono luoghi non esclusivamente turistici. Sappiamo che le emozioni che l'Africa regala spesso sono legate a istanti che rimangono nella nostra memoria come frammenti di emozioni, piccoli sussulti al cuore. Ecco, nel nostro piccolo e con il vostro aiuto, cerchiamo di far parlare le emozioni. Invitiamo quindi tutti voi a inviarci le vostre "foto parlanti", ricordando che non è una gara a chi ce l'ha più lungo (l'obiettivo) o più largo (il grandangolo). L'occhio e il cervello, fino a prova contraria, ancora oggi riescono a mettere a fuoco meglio della più moderna macchina fotografica digitale. Quindi inviate, inviate, inviate! Basta allegare le vostre foto con il vostro nome o nickname a info@malindikenya.net. Karibu!

NATURA | In Kenya non cala la passione per i safari
Il fascino dei luoghi incontaminati vince su tutto

Nonostante le avvertenze di evitare particolarmente la zona di Lamu e i quartieri poveri di Mombasa (che poi quando mai un turista c'è stato) e soprattutto la campagna mediatica che generalizza per "italianizzare" le notizie, chi conosce il Kenya e ha modo di informarsi sulla situazione della costa, sta arrivando a Malindi per le ferie di Agosto. Ma è buono anche il numero di chi ha scelto la savana come luogo principale delle sue escursioni e del suo relax. "Effettivamente, è il caso di dirlo - spiega Simone Trentavizi, titolare dello Shoroa Camp, uno dei più esclusivi campi tendati raggiungibili da Malindi - non c'è luogo più tranquillo e sicuro della savana, immersa nella natura dove perfino gli animali feroci non fanno paura". Prenotazioni in aumento anche per quanto riguarda gli esperti d'Africa dell'AIEA. "Siamo praticamente "sold out" fino ad ottobre - conferma il Vicepresidente e responsabile per il Kenya Massimo Vallarin - l'Africa con la sua fauna e la sua natura alla fine vince sempre". Quale occasione migliore quest'estate per concedersi un bel safari in uno dei Parchi Nazionali del Kenya?

VIDEO | Documentario "L'altra Malindi"


SOCIALE | I bimbi di Tabasamu in ansia per "mama Marisa"
La volontaria brianzola in fin di vita per un virus
Un'intera comunità di orfani, più insegnanti, genitori e gente comune e povera che da anni la vedono quasi tutti i giorni, è in ansia per le condizioni di salute di "Mama Marisa" Benaglia, la volontaria brianzola che ha fondato l'Orfanotrofio Tabasamu a Majengo, nell'entroterra di Mambrui. Mama Marisa è stata colpita qualche settimana fa da un virus ancora ignoto. "Dopo il ricovero a Mombasa - spiega il marito Claudio - abbiamo deciso di trasportarla in Italia con un'ambulanza aerea, diretta all'ospedale Sacco di Milano". Forza Marisa! La redazione di Malindikenya.net e tutti i bimbi del Tabasamu pregano per te.

L'ANGOLO DI FREDDIE | "Flavius Billionarius"
Alcuni secoli prima di Cristo, Malindi e il Kenya erano luoghi incontaminati: nessuna strada, nessuna palazzina, neanche un bresciano o un bergamasco.
A quei tempi l’impero romano, dopo la presa di Cartagine e la presa per i fondelli di Annibale, aveva esteso le sue colonie in Africa fino alla Nubia, risalendo buona parte del fiume Nilo...(continua)
CLICCA QUI PER ENTRARE NELL'ANGOLO DI FREDDIE

MAL D'AFRICA | "Sentimento ancora vivo" di Sara Martignoni
Mal d’Africa secondo l’enciclopedia online: “Nel linguaggio comune, mal d'Africa si riferisce alla sensazione di nostalgia  di chi ha visitato l'Africa e desidera tornarci “.
Mal d’Africa secondo me…
Torniamo indietro al 29 giugno 2013… Esattamente un anno fa mi stavo preparando al viaggio.

LEGGI QUI IL RESTO

I RACCONTI |
"La felicità è reale solo se condivisa" (di Hilary Mazzon)
È solo quando si vedono i risultati che si ha la voglia di andare avanti e continuare a sognare. Vengo da un paese, l’Italia, dove i giovani non hanno più spazio per pensare in grande, dove non possono essere giovani, con tutti gli attributi dell’esserlo: la follia, la fame di sapere, la voglia di fare, la voglia di cambiare il mondo e di sperare in un futuro migliore.

LEGGI LA STORIA

MALINDIBAY | Il divano realizzato con legni di barca!
In offerta speciale a Kshs. 25.000, una vera occasione

Venduto il televisore, torna in offerta lo splendido divano-barca, pezzo unico in vendita ora a Kshs. 25.000 e disponibile a Malindi (chiamare 0720/178982). Potete inserire la vostra offerta o richiesta gratuitamente! (Tutto tranne le offerte immobiliari che sono a pagamento). Ricordiamo che Malindibay è uno spazio a disposizione di tutti, chiunque vi può accedere e inserire la propria offerta con foto scrivendo a: info@malindikenya.net
ENTRA IN MALINDIBAY SCOPRI L'OFFERTA CHE FA PER TE!

the village






   

cfdd
thats



Karibu!
Sei il visitatore numero
 

 

Riconosciuto da: Municipal Council of Malindi - Italian Comitee - Co.Mi.Tes. - ANSA -