bmw

 




VENERDI' 27 MARZO ondabassa14.34marea08.37 31° CAMBIO € 99.06 $ 90.90
ebanpu2
b2



kipe

ALL'INTERNO










peso







CLICCA PER ENTRARE

NEWS | ECCO LA "APP" PER AVERE MALINDI E WATAMU SUL TELEFONO
CON ANDROID E I-PHONE SOGNI, PRENOTI E TI AGGIORNI SUL KENYA

MalindiWatamu è ormai la più fulgida e concreta realtà di promozione della Contea di Kilifi. La piattaforma web creata dall'Associazione Turistica MWTA sta guadagnando consensi e visite giorno dopo giorno e si pone come strumento necessario per chiunque voglia partecipare alla ripresa del turismo sulla costa keniota e allo stesso tempo promuovere in maniera moderna e omnicomprensiva la sua attività, salvaguardando i propri interessi.
Per questo motivo i creativi informatici della MWTA, dopo il sito www.malindiwatamu.com e l'apertura delle pagine sui social network (già più di mille "like" per la pagina FB, all'indirizzo www.facebook.com/MalindiWatamu) hanno creato l'applicazione
per smartphone Android e I-Phone che consentono di navigare più facilmente insieme a MalindiWatamu, di prenotare online e di usufruire di news ed altri servizi. Per le informazioni su come scaricare la App (gratuita) e su come iscrivere la vostra attività al sito e all'associazione (cosa fondamentale per accedere a tutti i servizi ed essere presente alle fiere internazionali e ad ogni evento di promozione) potete scrivere a info@malindiwatamu.com o luca@malindiwatamu.com. Ma MWTA attraverso il sito, ha creato anche lo spazio di promozione delle singole attività, una vetrina per permettere ad hotel, resort, ristoranti ed altre iniziative del settore turistico, di proporre i propri prodotti e le peculiarità. L'indirizzo è map.malindiwatamu.com
Per quanto riguarda la branca delle informazioni, Malindiwatamu.com ha stretto collaborazione con noi di Malindikenya.net e dal loro sito si potrà accedere direttamente al nostro portale, attraverso il link "news". Entro fine luglio sarà attivo anche il sito in inglese di Malindikenya.net con le info anche per non italiani, dato che l'interesse suscitato per le mete turistiche della Contea di Kilifi da parte di turisti provenienti da altri paesi d'Europa (in questi giorni si sono registrati ad esempio molti collegamenti a malindiwatamu.com dalla Russia) inizia ad essere molto alto.

VIDEO | L'altra Malindi - Documentario
di Tommaso Moneta


GUARDA QUI GLI ALTRI VIDEO DA MALINDIKENYA.NET

PERSONAGGI | STEFANIA LIVI, LA "GRIFFE" DI MALINDI
CON WILDSIDE OLTRE 20 ANNI DI CREAZIONI DI MODA


Con una battuta, da tanti anni diciamo che a Malindi "la Stefi" vanta più tentativi di imitazione della Settimana Enigmistica. Per chi non la conoscesse, lei è Stefania Livi, titolare della boutique "Wild Side Shop" al Galana Center di Malindi. Milanese, da poco over fifty, è arrivata in Kenya nel 1992 e pochi mesi dopo aveva già il negozio di riferimento per chi desiderava creazioni originali, abbigliamento ed accessori, che abbinassero il gusto europeo ai materiali e alla fantasia africana. "Sono cresciuta tra stracci e ornamenti - racconta Stefania - la mia famiglia lavorava nell'abbigliamento da generazioni. Quando ho avuto la possibilità di farlo anch'io nel luogo che avevo eletto a mia nuova casa, non ho avuto dubbi". La passione di Stefania è poter esprimere la sua creatività a 360 gradi, scoprendo materiali, abbinandoli con altri, disegnando le sue linee e insegnando ad artigiani locali a fabbricarle. Negli anni Novanta per prima ebbe l'intuizione delle borse ib bakuba, il particolare tessuto congolese. Da allora Malindi è piena di quelle borse, quasi fosse una peculiarità storica della cittadina. Ormai sono quasi tutte imitazioni del "marchio di fabbrica" originale. Stefania ne è quasi contenta. "La concorrenza di chi mi copia è un grande stimolo - spiega la titolare di Wild Side Shop - e io li faccio impazzire creando sempre qualcosa di nuovo, di diverso. E sono anche contenta che mi imitino i kenioti e grazie a questo abbiano imparato un mestiere e portino a casa uno stipendio. Mi arrabbio un po' di più quando a copiarmi sono i mzungu, in particolare gli italiani". Succede. Ma è davvero un'impresa, stare dietro alla fantasia e alla professionalità di Stefania. Dopo i bakuba, ha utilizzato i coloratissimi khanga tanzaniani per confezionare vestiti, camicie, pantaloni ed accessori. Ora è passata al kithenge nigeriano, altro simbolo del Continente Nero, che abbina con grande eleganza a tagli molto classici e ad ornamenti locali. Insomma, la banalità non vive a casa sua. Un altro aspetto che rende unica la produzione di Stefania Livi è l'amore per l'arte, che l'ha portata in più di un'occasione a collaborare con pittori e fotografi che gravitano attorno a Malindi e Watamu. Ha ospitato spesso e volentieri nel suo negozio esposizioni di quadri e ha anche lanciato linee di accessori e indumenti (borse, pochette, portafogli, ma anche t-shirt) ispirate a fotografi d'Africa, come Francesca Partesi e Giampaolo Tomasi.
Entrare nel Wild Side Shop è sempre una bella esperienza, come visitare una mostra. C'è sempre qualcosa di nuovo da vedere o rivedere con occhi nuovi. Wild Side ormai è la "griffe" più conosciuta di Malindi e inizia a lavorare anche online, per non parlare delle richieste di spedizioni in Italia. Ma Stefania Livi rimane felicemente a Malindi. "Dopo tanti anni il Kenya continua a darmi l'opportunità di esprimerela la mia voglia di inventare e di confrontarmi con nuovi stili e materiali - spiega la stilista - la vita tranquilla e a contatto con la natura certamente aiuta".

TASSE AUTO | I PICK UP CABINATI TORNANO AUTOMOBILI
IN KENYA NON SARANNO PIU' TASSATI COME AUTOCARRI


Buone notizie per chi possiede in Kenya un "Double cabine Pick-up", ovvero un fuoristrada con la doppia cabina come un'automobile normale ma anche il vano trasporti dietro. Fino allo scorso anno questo tipo di fuoristrada in kenya veniva classificato come autocarro, ed era soggetto alla tassazione relativa alla sua appartenenza, e soprattutto doveva essere sottoposto alle revisioni previste dal regolamento. Oggi il Pickup torna ad essere una vettura come le altre.

PERSONAGGI | BEPPE SALVAGGIO, "MISTER SCORPIO"
LA FINESTRA DI MALINDI SUL TURISMO EST EUROPEO

LEGGI NELLO SPECIALE PERSONAGGI

METEO| PIOGGE, LAVORI ANTI ALLAGAMENTO A MALINDI
STRADE LIVELLATE, BUCHE COPERTE E PIU' CANALINE

LEGGI NELLE ULTIME NOTIZIE

IMMOBILIARE | SU MALINDIKENYA.NET SI FANNO AFFARI
LE NOSTRE INSERZIONI HANNO GIA' "VENDUTO" 9 VILLE!

ENTRA NELLO SPAZIO IMMOBILIARE
PASQUA | MALINDI E WATAMU PER TURISTI AFRICANI
HOTEL PIENI DI KENIANI CHE SCELGONO KILIFI COUNTY

LEGGI QUI LA NOTIZIA


AEROPORTO | A BREVE LO SGOMBERO A MALINDI
PROSSIMO PASSO PER L'ALLARGAMENTO DELLA PISTA

LEGGI QUI L'AGGIORNAMENTO

LIBRI | "KENYA, AMORE MIO ADDIO" DI ITALO GRIFONI
MALINDI, LA VECCHIAIA E LEI "DIVERSA DALLE ALTRE"

VAI NELLA SEZIONE LIBRI

LA FOTO DEL GIORNO|

Donna di Lamiere (di Elena Sbuffo)

La "foto del giorno" è uno spazio dedicato a voi lettori, che in undici mesi ci avete inviato migliaia di scatti, molti dei quali sono stati pubblicabili e da cui ancora attingiamo. Ricordiamo che questo spazio è nato per offrire uno sguardo sul Kenya che non sia quello convenzionale del safari, delle bianche spiagge e delle escursioni nella meraviglia della natura. Ci piacerebbe mostrare scatti che attingono da momenti di vita sociale, da sguardi e abitudini della gente, dei bambini, che ritraggono luoghi non esclusivamente turistici. Sappiamo che le emozioni che l'Africa regala spesso sono legate a istanti che rimangono nella nostra memoria come frammenti di emozioni, piccoli sussulti al cuore. Ecco, nel nostro piccolo e con il vostro aiuto, cerchiamo di far parlare le emozioni. Invitiamo quindi tutti voi a inviarci le vostre "foto parlanti", ricordando che non è una gara a chi ce l'ha più lungo (l'obiettivo) o più largo (il grandangolo). L'occhio e il cervello, fino a prova contraria, ancora oggi riescono a mettere a fuoco meglio della più moderna macchina fotografica digitale. Quindi inviate, inviate, inviate! Basta allegare le vostre foto con il vostro nome o nickname a info@malindikenya.net. Karibu!

SOCIALE | BUONE NOTIZIE DALLA PICCOLA LYDIA
IL PRIMO INTERVENTO A MOMBASA E' RIUSCITO


La solidarietà italiana a Malindi ha segnato un altro punto vincente. Grazie all'aiuto dei lettori di Malindikenya.net e degli amici di Claudia Peli, la piccola Lydia, orfana ospitata dalla Hearts Children Home di Muyeye, è stata operata alla gengiva superiore per l'estrazione di un dente che stava crescendo nel punto sbagliato ed aveva creato non pochi problemi alla bimba, compresa la necrosi di parte della gengiva. Grazie ai fondi raccolti (ma la colletta continua, scrivere a info@malindikenya.net per sapere come inviare i soldi) abbiamo anche potuto ordinare una biopsia all'ospedale di Mombasa, esame che ha confermato che non ci sono escrescenze tumorali. Prossimo appuntamento l'otto aprile, con un'altra operazione per allineare anche gli altri denti, pronti a sostituire quelli da latte. Per i donatori passati e futuri, le copie delle ricevute dei pagamenti di questo primo passaggio sono nelle nostre mani e siamo pronti a mostrarle o inviarle. Intanto siamo passati a trovare la dolcissima Lydia, sempre pronta alla risata contagiosa.
"A scuola è brava e si applica - spiega la coordinatrice dell'orfanotrofio malindino, Nuru Said - e ora che il dolore la tormenta meno si sta riportando in linea con i compagni". Bene, piccola Lydia, andrà sempre meglio!

L'ANGOLO DI FREDDIE | "NON VADO PIU' A MALINDI"
NON VADO PIU' A MALINDI perché c'è l'ebola in Sierra Leone.
NON VADO PIU' A MALINDI perché c'è il fermo pesca in Giappone.
NON VADO PIU' A MALINDI perché in Botswana un contadino si è tagliato un dito ed è andato a letto con una prostituta dello Zambia che... (segue)
CLICCA QUI PER ENTRARE NELL' ANGOLO DI FREDDIE




banner320

MALINDIBAY | FORNITURE PER HOTEL O RISTORANTE
AUTO: 2 PAJERO E UN NOAH. MOTO: 2 HAOJIN !

Un'occasione di svendita totale di arredamenti, attrezzature di cucina e altro di un resort di Malindi! Per chi è interessato ad arie condizionate, frigoriferi, forni e fornelli, affettatrice, tavoli sedie letti divani e molto altro ancora, il numero da contattare è 0717067198 e la mail è info@malindikenya.net
Sempre in vendita un Toyota Noah appena revisionato, a Kshs. 640.000
E ci sono ben due Mitsubishi Pajero in vendita su Malindibay. Uno del 2001 e uno del 1991. ENTRATE QUI PER SCOPRIRE PREZZI E SPECIFICHE.
Potete inserire la vostra offerta o richiesta gratuitamente! (Tutto tranne le offerte immobiliari che sono a pagamento). Ricordiamo che Malindibay č uno spazio a disposizione di tutti, chiunque vi puņ accedere e inserire la propria offerta con foto scrivendo a: info@malindikenya.net
ENTRA IN MALINDIBAY SCOPRI L'OFFERTA CHE FA PER TE!

the village







 

b


cfdd





thats



Karibu!
Sei il visitatore numero
 

 

Riconosciuto da: Municipal Council of Malindi - Italian Comitee - Co.Mi.Tes. - ANSA -