MARTEDI' 26 LUGLIO ondabassa14.05marea08.10 CAMBIO € 111 $ 101.4
b2villa waridigecko


kipe





 

NEWS | DA OGGI IMPERIAL BANK RIAPRE PER CONSEGNARE ALTRI SOLDI
LE FILIALI DI MALINDI E WATAMU DIVENTERANNO "NIC BANK KENYA"

L'appuntamento è fissato per questa mattina alle 9, ma è inutile fare code e assembramenti davanti agli sportelli, è già stato deciso che le filiali di Malindi e di Watamu della Imperial Bank riapriranno per elargire altri soldi, esattamente 1.5 milioni di scellini a correntista.
L'operazione è coordinata dalla Nic Bank, l'istituto bancario che ha rilevato alcune filiali dell'Imperial e da la possibilità alla vecchia banca di restituire altri soldi ai suoi vecchi clienti. Unico obbligo, a quanto sembra i soldi dovranno essere versati su un nuovo conto che verrà aperto appunto nella nuova filiale della Nic Bank di Malindi, che sorgerà dove c'era l'Imperial. Ma per la certezza definitiva su metodi e tempi, sapremo di più questa mattina.
Per iniziare la manovra di riscossione basterà recarsi allo sportello Imperial con il proprio documento d'identità e due fototessere, e compilare il modello che verrà distribuito. A quel punto si tratterà di aspettare alcuni giorni per l'approvazione e infine l'apertura della sede NIC Bank per poter utilizzare il denaro.


LUTTO | ADDIO LAURA, "ANIMA" DEL KARIBUNI VILLAS DI MAMBRUI
DA VENT'ANNI AMAVA IL KENYA E NE AVEVA FATTO LA SUA CASA


Il suo cuore da tempo non era solamente "malato d'Africa" ma anche sofferente di salute.
Così se n'è andata, in maniera improvvisa ma serenamente nel sonno, Laura Motta, residente italiana molto conosciuta in particolare a Mambrui dove aveva casa, all'interno del Karibuni Villas, il centro residenziale con albergo sulla spiaggia dorata di Che Shale.
Laura, settantatre anni di origine emiliana, frequentava il Kenya da vent'anni e aveva deciso di fare dell'Africa la sua casa, amante com'era del mare, del clima e della natura della costa keniana.
Era stata anche sposata con Omar, un noto driver e guida turistica locale.
Il sorriso di Laura è sempre stato uno degli spot più invitanti per Mambrui e per il Kenya e con il suo entusiasmo sapeva coinvolgere tanti nuovi frequentatori di Malindi e dintorni.
La salma dell'italiana, come riferiscono le autorità consolari, volerà alla volta di Bologna dove risiede il figlio.

 

DISCHI | IN VENDITA ANCHE IN KENYA "ESILIO VOLONTARIO"


E' finalmente disponibile anche in Kenya l'ultimo album di Freddie del Curatolo "Esilio Volontario" uscito lo scorso maggio in Italia e disponibile in CD e in formato digitale da settembre nei negozi della Penisola, con distribuzione nazionale. A Malindi è prenotabile (solo in CD) presso il Bar Ristorante People o telefonando al 0717067198. Prezzo: Kshs. 1200

MALINDIBAY | SPAZIO IN RISTRUTTURAZIONE!
IL MERCATINO DELLE OFFERTE TORNERA' PIU' UTILE E BELLO

frez

Rinnovamenti in vista per il mercatino dell'usato Malindibay, nato sette anni fa su questo portale come primo spazio di compravendita online senza scopro di lucro, ma per favorire vendite e acquisti di tutta la comunità italiana.
Malindibay tornerà con nuove offerte e richieste, specialmente quelle inviate da voi alla mail info@malindikenya.net specificando "malindibay" nel titolo. Noi vi aspettiamo, voi abbiate un po' di pazienza!!!

KENYA | PIU' APPETIBILE E SICURO DI MOLTE ALTRE METE
DAL 9 AGOSTO TASSA DI USCITA AUMENTA DI USD 10


La foto apparsa venerdì scorso sulla nostra pagina Facebook e scattata al check in dell'aeroporto milanese di Malpensa è più che eloquente.
Era quasi pieno il Boeing 737 della compagnia aerea di charter Meridiana Fly che da Milano sarebbe decollata nottetempo alla volta di Mombasa. Volo diretto senza scali e senza altre destinazioni. Come il 22 luglio da Milano, il giorno prima ne era partito uno identico e pieno da Roma Fiumicino.
Buon segno per il turismo in Kenya e in particolare sulla costa. Evidentemente la gente ha ripreso fiducia e l'Africa non si può tradire né per la paura né per una manciata di quattrini in meno in tasca. Il mondo è diventato difficile sotto molti punti di vista ma proprio per questo la "finestra" sul paradiso keniota ha un valore ancor più importante e salvifico.
Parlando di valore, e segnalando che nella settimana di Ferragosto sarà difficile trovare un posto nse non last minute grazie a rinunce o a nuove combinazioni, c'è da annunciare il probabile aumento della tassa aeroportuale di uscita dal Kenya, che molte compagnie aeree già includono nel biglietto di andata e ritorno (e anche in quello di solo ritorno acquistabile in Kenya oppure online). Dagli attuali 40 dollari americani si passa infatti a 50.
La notizia è arrivata da un'informativa della compagnia Neos e secondo questo dispaccio l'introduzione dell'aumento avverrà il prossimo 9 agosto.
Sui siti ufficiali delle autorità aeroportuali del Kenya e su quelli del Ministero dei Trasporti, però, non viene data ancora nessuna notizia.
Ricordiamo che lo scorso gennaio il Ministro del Turismo Najib Balala aveva introdotto nuove misure di conforto alle compagnie di charter che viaggiano sul Kenya con aerei pieni almeno per il 70% e ha cancellato la tassa d'ingresso a pagamento per i minori di 16 anni.

KENYAOGGI | BALALA: "KENYA PIU' SICURO DELL'EUROPA"
I TRAVEL ADVISORY DOVREBBERO METTERLI A FRANCIA E GERMANIA


DURO INTERVENTO DEL MINISTRO DEL TURISMO DEL KENYA SULLA LOGICA DEI “TRAVEL ADVISORY”, I COMUNICATI CON CUI I MINISTERI DEGLI ESTERI OCCIDENTALI SCONSIGLIANO I PAESI AFRICANI PER INSICUREZZA. “VENGONO USATI DUE PESI E DUE MISURE” CRITICA BALALA.
Parlando al Convegno del Commercio delle Nazioni Unite a Nairobi, il Ministro del Turismo del Kenya ha attaccato certi paesi dell’Occidente “che hanno l’abitudine di emettere comunicati che screditano la sicurezza del nostro Paese” quando è evidente che il terrorismo è un problema mondiale e che ultimamente sono presi di mira soprattutto Paesi europei. 

 

PER LEGGERE L'INTERO ARTICOLO VAI SU KENYAOGGI.COM CLICCANDO QUI!


ilp
mad leib


mtsavo
opsocimalbrac
storertbvidbtur

LA FOTO DEL GIORNO | Parrucchiera locale (di Elena Sbuffo)

La "foto del giorno" è uno spazio dedicato a voi lettori, che in undici mesi ci avete inviato migliaia di scatti, molti dei quali sono stati pubblicabili e da cui ancora attingiamo. Ricordiamo che questo spazio è nato per offrire uno sguardo sul Kenya che non sia quello convenzionale del safari, delle bianche spiagge e delle escursioni nella meraviglia della natura. Ci piacerebbe mostrare scatti che attingono da momenti di vita sociale, da sguardi e abitudini della gente, dei bambini, che ritraggono luoghi non esclusivamente turistici. Sappiamo che le emozioni che l'Africa regala spesso sono legate a istanti che rimangono nella nostra memoria come frammenti di emozioni, piccoli sussulti al cuore. Ecco, nel nostro piccolo e con il vostro aiuto, cerchiamo di far parlare le emozioni. Invitiamo quindi tutti voi a inviarci le vostre "foto parlanti", ricordando che non è una gara a chi ce l'ha più lungo (l'obiettivo) o più largo (il grandangolo). L'occhio e il cervello, fino a prova contraria, ancora oggi riescono a mettere a fuoco meglio della più moderna macchina fotografica digitale. Quindi inviate, inviate, inviate! Basta allegare le vostre foto con il vostro nome o nickname a info@malindikenya.net. Karibu!

AMICI TSAVO | SICCITA' E STRADE IN BUONE CONDIZIONI
LAVORI IN CORSO IN SAVANA E TORNANO TURISTI TEDESCHI

(di Giovanna Grampa
Grandi novità per il Parco Nazionale dello Tsavo East, a partire dalla strada che collega Malindi al Sala Gate. I lavori di asfaltatura non sono ancora iniziati ma ora è in ottime condizioni: ben compattata, punti critici livellati e allargata dai ripetuti passaggi di spianatrici. Parafrasando un personaggio noto a Malindi potremmo definirla “ una Tsavo Road da sogno”.
Lo stesso dicasi per le strade interne al parco: lo Tsavo si fa bello in attesa dei turisti. Ma le novità non finiscono qui. Il Senior Warden, Dominic Wambua, per raggiunti limiti di età,  ha terminato proprio in questi giorni, il passaggio di consegne al nuovo Senior Warden, John Wambua ( un caso di omonimia e non di nepotismo). Giovane, grintoso, sembra avere le idee molto chiare su come rivitalizzare il parco. Invitati nel suo ufficio lo scorso sabato, siamo venuti a conoscenza dei nuovi progetti in fase di attuazione. Nel parco non piove da mesi : la vegetazione è secca , le pozze sono prive di acqua e inutilizzabili per gli animali.  Il KWS, sponsorizzato da una società cinese che attualmente sta ultimando, proprio all’interno dello Tsavo, i lavori della nuova pipeline  nella quale fluirà greggio, sta realizzando "dam", avvallamenti simili a dighe di sbarramento, in punti strategici del parco.  Due grandi dam ad Aruba : uno è già ultimato mentre l’altro entro due mesi sarà pronto. Altri sei verranno scavati lungo il Voi River, un fiume stagionale le cui acque , dopo aver riempito il lago di Aruba, si disperdono in rivoli sotterranei, lasciando il lago asciutto nell’arco di qualche settimana. Inoltre ,tra il gate di Bachuma ed Aruba, sei pozze già esistenti verranno ripulite e rese nuovamente agibili in attesa di essere riempite a dovere da abbondanti piogge. La David Sheldrick Trust infine provvederà a costruire nuove pozze per l’abbeverata degli animali in zone completamente prive di fonti di acqua. Gli animali ringraziano , mentre si aggirano curiosi per controllare i nuovi lavori, ma ne beneficeranno anche i turisti che potranno godere di scenari inediti e scattare foto indimenticabili.

LEGGI TUTTO IL SERVIZIO NELLA PAGINA DEGLI AMICI DELLO TSAVO, CLICCANDO QUI

L'ANGOLO DI FREDDIE | "PEPPINO E LA BANCA"
Peppino Onassis da una settimana vive nel popoloso quartiere di Majengo.
Gli è andata bene che il proprietario dell’Upeponi Café lo ha preso in simpatia e in cambio di tre camicie italiane e un paio di scarpe con la suola in cuoio, gli ha accordato un piatto di fagioli e un pugno di polenta per una decina di giorni.

La sera, se ha ancora fame, riesce a scroccare qualche patata dalle mama accovacciate tra le baracche di lamiera delle viuzze fangose dello slum.

CLICCA QUI PER IL SEGUITO

 

VIDEO | - L'ALTRA MALINDI (di Tommaso Moneta)
documentario con Freddie del Curatolo


GUARDA QUI GLI ALTRI VIDEO DA MALINDIKENYA.NET

the village

csb



 
 


Karibu!
Sei il visitatore numero
 

 

Riconosciuto da: Municipal Council of Malindi - Ministero del Turismo Kilifi County - Co.Mi.Tes. Kenya - ANSA - Kenya Tourist Board