bmw

 




SABATO30 MAGGIO ondabassa16.55marea10.53 24° CAMBIO € 105.88 $ 96.70
ebanpu2
b2



kipe

ALL'INTERNO










peso







CLICCA PER ENTRARE

NEWS | ESPANSIONE AEROPORTO DI MALINDI: INIZIA LO SGOMBERO PAGATO
PRONTI KSHS. 280 MILIONI PER LE PRIME 120 FAMIGLIE DA RICOLLOCARE


Aeroporto Internazionale di Malindi, finalmente un accordo con le prime 120 famiglie che dovranno sgomberare per permettere l'allargamento della pista. Sul piatto ben 280 milioni di scellini kenioti.
Qualcosa si muove e nella direzione giusta.
La notizia è stata annunciata ieri dal direttore dello scalo aeroportuale malindino Walter Agong.
"La Kenya Airport Authority inizierà presto la compensazione delle prime 120 famiglie dell'area di Kwachocha, attigua all'aeroporto - ha affermato Agong - dopo che nei giorni scorsi finalmente è stato raggiunto un accordo con il comitato dei residenti di Kwachocha Sud. Dal momento in cui avverrà il trasloco delle famiglie, partirà il contributo economico già stanziato".
In passato alcuni altri residenti, a cui erano stati confiscati terreni dopo promessa di compensazione, avevano protestato per un ritardo nei pagamenti. Agong ha assicurato che questa volta non avverrà nulla di analogo.
"Nel 2012 abbiamo effettivamente avuto dei ritardi dei pagamenti, che in parte non sono ancora terminati, causando proteste dei residenti - ammette il direttore dell'aeroporto - questa volta però lo stanziamento è già avvenuto e non ci sarà alcun problema".
Com'è noto gli imprenditori italiani di Malindi e Watamu riuniti nell'associazione "MWTA" si sono spesi molto per accelerare questa pratica, così come lo hanno fatto anche i membri della Task Force del Turismo a Nairobi, con l'apporto importante del nostro connazionale Roberto Marini.
"Ora sta alle famiglie trovare al più presto una nuova sistemazione nelle vicinanze della loro ex zona di residenza - ha detto Agong - ma dopo l'ultima fruttifera riunione ci è stato assicurato che il processo di trasferimento avverrà in tempi brevi e la KAA seguirà e aiuterà il trasferimento, concedendo i finanziamenti per la ricollocazione immediatamente dopo che le famiglie interessate avranno abbandonato l'area. Confidiamo che tutto ciò possa avvenire in tempi molto brevi per poter completare il processo di espansione dello scalo che finalmente potrà permetterci di ricevere voli direttamente dall'Europa e da altre destinazioni".
La salvezza dell'economia e il miglioramento delle condizioni di vita di tutti i malindini attraverso il rilancio del turismo, passa da quest'operazione, di cui possiamo sperare di annunciare l'inizio. Dopo tante parole e promesse, i fatti.

VIDEO | "L'altra Malindi" Documentario

di Tommaso Moneta


GUARDA QUI GLI ALTRI VIDEO DA MALINDIKENYA.NET

OBAMA | AVVOCATO KENIANO CHIEDE LA FIGLIA IN SPOSA
"PER LA DOTE: OFFRO 50 MUCCHE, 70 PECORE E 30 CAPRE"

Con tutte quelle che si sentono al mondo, la storia dell'avvocato keniano Felix John Kiprono ha dell'incredibile ma fa anche sorridere, per quel misto di ingenuità, purezza e paraculaggine che spesso identifica i cittadini del Paese africano in questione.
L'avvocato di Nairobi, ha inviato una lettera aperta alla Casa Bianca, pubblicata dal quotidiano nazionale "The Nairobian", nella quale chiede ufficialmente al Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, nientemeno che la mano della sua figlia sedicenne Malia.
“Mi sono interessato a lei nel 2008 e da allora non ho frequentato nessuno e ho presso di esserle fedele: ho condiviso il mio sentimento con la mia famiglia, che è stata disposta ad aiutarmi a raccogliere i soldi della dote”.
Da notare che nel 2008 Malia Obama aveva solo dieci anni.
Ma per l'avvocato di etnia kalenjin non si è trattato di un pensiero impuro, né interessato, data la condizione sociale ed economica della prescelta.
“La gente può pensare che corra dietro al denaro della famiglia, ma il mio amore è sincero”.
La figlia del primo presidente statunitense di colore, di origine keniota, è stata valutata da Kiprono ben 50 mucche, 70 pecore e 30 capre. L'avvocato ha pensato anche al luogo della richiesta di fidanzamento, le colline davanti al suo villaggio natio in terra Kalenjin. Una cerimonia semplice, senza fasti né champagne, ma carne di bue e "mursik", una bevanda fermentata locale.
Kiprono ha espresso il desiderio di approfittare della prossima visita di Obama in terra keniana, la prima da quando è stato eletto presidente, per stringere l'accordo che lo vedrebbe andare all'altare con la figlia.
Kiprono ha anche ammesso che vorrebbe portare Malia nel suo villaggio e vivere lì con lei. “Le insegnerei come mungere una mucca, cucinare l’ugali (una zuppa di mais, ndr) e preparare il mursik come fa ogni donna Kalenji”.

SOMALIA | KENYA CONTRO AL SHABAAB: GUERRA DEI NUMERI
LE MILIZIE SOMALE PERDONO COLPI E S'INVENTANO I MORTI

Dei venticinque poliziotti che le milizie somale di Al Shabaab hanno proclamato di aver ucciso con un'autobomba l'altroieri, solo cinque risulterebbero colpiti, di cui due morti e tre feriti in modo grave.
E' l'effetto di una triste guerra di numeri che si aggiunge al già tragico conflitto che da tempo infiamma la zona di confine tra il nord est del Kenya e la Somalia occidentale, dove i manipoli di terroristi che ormai usano l'Islam come pretesto per la loro rappresaglia di matrice nazionalista all'invasione delle truppe dell'Unione Africana nel loro Paese. Ormai gli esseri umani in quella zona dimenticata da qualsiasi Dio, sono semplicemente numeri di bare di cui vantarsi o da smentire.

MAL D'AFRICA | IL SOGNO AD OCCHI APERTI DI SARETTA
"QUANDO SENTI IL BENE FLUIRE DEVI SOLO ANDARE"

VAI ALLA PAGINA DEL MAL D'AFRICA

AMICI DELLO TSAVO | VIVA LA BASSA STAGIONE IN KENYA!
DANZE DELLA PIOGGIA DI FELINI ED ALTRI ANIMALI

LEGGI NELLA PAGINA AMICI DELLO TSAVO

ASSOCIAZIONE ITALIANA | RIAPRE L'UFFICIO IN CENTRO
PIU' SERVIZI E QUOTE D'ISCRIZIONE PIU' BASSE

LEGGI LE ULTIME

SPETTACOLI | FREDDIE E SBRINGO LIVE IN ITALIA!
LE STORIE DI MALINDI IL 29 MAGGIO A MARINA DI CARRARA

LEGGI QUI DELL'EVENTO


VOLI DIRETTI | GIA' DA OTTOBRE 2015: SI PUO' FARE
INCONTRO CON GRAYLING, MWTA E GOVERNO KENIOTA

LEGGI NELLO SPECIALE TURISMO

TURISMO | IL KENYA E' LA SCOMMESSA DI QUEST'ANNO
LE GRANDI SFIDE DI MALINDI E WATAMU ATTRAGGONO

LEGGI NELLO SPECIALE TURISMO

LA FOTO DEL GIORNO |

Il Presidente dei veterani Mau Mau, Kahengeri (di MADCA)

La "foto del giorno" è uno spazio dedicato a voi lettori, che in undici mesi ci avete inviato migliaia di scatti, molti dei quali sono stati pubblicabili e da cui ancora attingiamo. Ricordiamo che questo spazio è nato per offrire uno sguardo sul Kenya che non sia quello convenzionale del safari, delle bianche spiagge e delle escursioni nella meraviglia della natura. Ci piacerebbe mostrare scatti che attingono da momenti di vita sociale, da sguardi e abitudini della gente, dei bambini, che ritraggono luoghi non esclusivamente turistici. Sappiamo che le emozioni che l'Africa regala spesso sono legate a istanti che rimangono nella nostra memoria come frammenti di emozioni, piccoli sussulti al cuore. Ecco, nel nostro piccolo e con il vostro aiuto, cerchiamo di far parlare le emozioni. Invitiamo quindi tutti voi a inviarci le vostre "foto parlanti", ricordando che non è una gara a chi ce l'ha più lungo (l'obiettivo) o più largo (il grandangolo). L'occhio e il cervello, fino a prova contraria, ancora oggi riescono a mettere a fuoco meglio della più moderna macchina fotografica digitale. Quindi inviate, inviate, inviate! Basta allegare le vostre foto con il vostro nome o nickname a info@malindikenya.net. Karibu!

TURISMO | GLI INCONTRI DI MALINDIKENYA.NET IN ITALIA
ALLO STUDIO STRUMENTI DI PROMOZIONE E IMMAGINE

mk baobab
Attività frenetica di Malindikenya.net per migliorare l'immagine di Malindi e Watamu sul web e aumentare la promozione, indirizzandola sui canali utili. Da Rimini, dove è stato finalizzato il nuovo portale in lingua inglese che vedrà la luce dal prossimo mese di luglio, dedicato al turismo locale e internazionale, nei prossimi giorni sono previsti altri inconbtri importanti per creare sinergie con altri siti di viaggi e di turismo e vagliare anche iniziative editoriali.
"Questa sarà la stagione fondamentale, una sorta di punto di non ritorno - ammette il direttore Freddie del Curatolo, intervistato da Radio Più di Roma riguardo alla delicata situazione del Kenya e ai rischi che corre il turismo, in particolar modo quello italiano - speriamo di poter lanciare definitivamente l'Aeroporto Internazionale di Malindi, con voli diretti con Boeing 737, già al TTG di Rimini".
A Nairobi intanto prosegue l'attività diplomatica dei componenti italiani dell'associazione Malindi Watamu, che hanno stretto buoni contatti con l'azienda Grayling che sta curando immagine e promozione del Kenya nel mondo, per conto del Ministero del Turismo.
"Il sasso è stato lanciato da noi italiani - ha spiegato del Curatolo all'emittente radiofonica capitolina - ora ci sono più enti e istituzioni che remano dalla stessa parte, compreso il Kenya Tourist Board, la Task Force del Ministero del Turismo keniano di cui fa parte l'imprenditore malindino Roberto Marini, la Kenya Tourist Federation che riunisce i più importanti operatori turistici internazionali e locali che hanno interessi in Kenya oltre all'associazione Malindi Watamu. Ovviamente è indispensabile anche l'affiancamento del Governo regionale della costa, la Kilifi County. O adesso o mai più!".

L'ANGOLO DI FREDDIE | "QUANDO PIOVE A MALINDI"

Quando piove a Malindi la natura è gioconda
è una Pasqua dei sensi
ogni pianta risorge
e si scopre feconda
Quando piove a Malindi nell’oblio si sprofonda
coi colori in letargo
anche il blu si riposa
è verde tenue ogni fronda
Quando piove a
(segue)
CLICCA QUI PER ENTRARE NELL' ANGOLO DI FREDDIE




banner320

MALINDIBAY | SCOOTER HAOJIN DEL 2012A KSHS. 35.000
UNA TOYOTA VIZ COME NUOVA A Kshs. 680.000

Una moto scooter Haojin 125, ottobre 2012, km.16000 a ksh.35000. Si trova a Watamu, Tel. 0703747601.
Sempre in offerta la Toyota Vitz 1300 cc targa KCB in ottime condizioni interne e esterne, pochi km, gomme e cerchi in lega nuovi. Prezzo Kshs. 680.000 chiamare Fabio 0729475057
Freezer doppio, più altre offerte che troverete all'interno di malindibay.
Potete inserire le vostre gratuitamente! (Tutto tranne le offerte immobiliari che sono a pagamento). Ricordiamo che Malindibay č uno spazio a disposizione di tutti, chiunque vi puņ accedere e inserire la propria offerta con foto scrivendo a: info@malindikenya.net
ENTRA IN MALINDIBAY SCOPRI L'OFFERTA CHE FA PER TE!

the village







 

b


cfdd





thats



Karibu!
Sei il visitatore numero
 

 

Riconosciuto da: Municipal Council of Malindi - Italian Comitee - Co.Mi.Tes. - ANSA -