Personaggi

PERSONAGGI

Pruzzo: "Quanta Italia a Malindi, sembra di stare a Roma!"

L'ex bomber dei giallorossi e del Genoa intervistato all'Olimpia Club

05-02-2020 di Freddie del Curatolo

Arrivederci Roma, Karibu Malindi!
L’indimenticato centravanti della Lupa capitolina (e del Genoa, dove è nato e cresciuto non solo calcisticamente) Roberto Pruzzo è in Kenya grazie alla decennale amicizia con il proprietario dell’Olimpia Club Pasquale Pes, che di quella Roma scudettata di Conti e Falcao, del Barone Liedholm ma soprattutto del presidentissimo Dino Viola era uno dei Consiglieri.
“Sarà anche per questo che mi sono sentito subito a casa – racconta Pruzzo a malindikenya.net – qui sembra di essere a casa, a Roma e non solo per le ottime specialità dell’Olimpia. Ci sono tanti italiani e si vede che si sono integrati benissimo in questo Paese”.
O Rey di Crocefieschi, come era stato ribattezzato alla fine degli anni Settanta ai tempi del Grifone, è in vacanza con l’amico Antonio Di Carlo, altro ex calciatore romanista.
“Mia figlia è stata più volte tra Malindi e Watamu e mi aveva già parlato della bellezza di questi posti e appena ho potuto ho voluto constatare di persona – spiega l’ex attaccante che fu per tre anni capocannoniere del campionato di Serie A – sapevo dell’Africa ma quel che non mi aspettavo era questa piacevole italianità”.
L’unico disappunto di Pruzzo riguarda il movimento calcistico keniano.
“C’è poco da fare, il problema del football in questo Paese parte già dalla fisicità degli atleti – spiega O Rey, che dopo aver appeso le scarpe al chiodo è stato allenatore e direttore sportivo – i keniani sono affilati e hanno le gambe snelle, i baricentri alti. Sono adatti per la corsa, infatti non è un caso che eccellano a livello mondiale della maratona e nel mezzofondo. Ma non ho visto grandi talenti del calcio qui in giro. Magari ce n’è qualcuno a nord, sul Lago Vittoria che può emulare le gesta di Mariga, che ha vinto il “triplete” con l’Inter di Mourinho o di Wanyama che gioca in Premier League, ma i Paesi africani votati al calcio sono altri, da anni: quelli dell’Africa Occidentale. Lì di buoni ce n’è fin troppi”.
Parlerebbe di calcio per ore e ore, Roberto Pruzzo, che durante la sua carriera passava per una persona riservata e di poche parole, sia in campo che fuori. Un po’ come il suo amico Pasquale, che da delfino e confidente del Presidente Viola era soprannominato “Er Muto”.
“Me lo ricordo bene – ammette Pruzzo – abbiamo condiviso tante gioie e tanti ricordi insieme, è bello poterne chiacchierare qui, in questo fantastico luogo all’ombra di una palma”.

TAGS: italiani kenyacalcio kenyaroma kenyapruzzo kenyagenoa kenyaolimpia club malindi

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

http://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Il fine settimana all’Olimpia Club di Malindi si anima particolarmente ed alle cene con prodotti italiani freschi d’importazione...

LEGGI L'ARTICOLO

Che Pasqua italiana è senza colomba?
Ci pensa l'Olimpia Club di Silversand a Malindi, che come sempre abbina le specialità nazionali di importazione a cibi locali e al...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una rosa e un bicchiere di prosecco, per festeggiare la donna nella...

LEGGI L'ARTICOLO

Ogni sabato sera l'Italia di Malindi si materializza nelle cene e nei dopocena dell'Olimpia Club di Casuarina, tra...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Prosegue l'iniziativa degli italiani di Malindi e dintorni "Amatriciana solidale per i terremotati", i residenti e i villeggianti italiani in Kenya aiutano i connazionali colpiti dalla sciagura che ha toccato Lazio, Umbria e Marche.

LEGGI TUTTO

Anche quest'anno all'Olimpia Club si vive di musica, oltre che di specialità italiane, ostriche di Kilifi, pesce fresco e ottima carne.
Nel ristorante con tennis club di Casuarina ormai le cene a ritmo di dj-set che culminano in...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ricomincia la stagione sulla costa e l'Olimpia Club di Casuarina a Malindi, che non ha...

LEGGI L'ARTICOLO

Centoquindici persone, montagne di spaghetti all'Amatriciana offerti dalla casa insieme con ostriche e provola.
Lo spettacolo di Freddie e la musica di Sbringo, ma soprattutto la generosità degli italiani di Malindi che in una sola sera, per dare il via...

LEGGI TUTTO

Un fine settimana di prelibatezze, cene in compagnia e balli con la voce e la musica di Salvatore Strano all'Olimpia Club di Casuarina a Malindi.
Il vocalist e disk jockey romano...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Vigilia di Natale e Natale da vivere insieme con il cenone e un dopocena in riva al mare e a ...

LEGGI L'ARTICOLO

Novità di settembre all'OIimpia Club di Casuarina a Malindi.
Da ...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche quest'anno all'Olimpia Club si vive di musica, oltre che di specialità italiane, ostriche di Kilifi, pesce fresco e ottima carne.
Nel ristorante...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un finale col "botto" per la Settimana Internazionale della Cucina Italiana a Malindi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ultime serate con la voce e la musica di Salvatore Strano all'Olimpia Club di Casuarina a Malindi.
Il vocalist e disk jockey romano tornerà in Italia a fine mese e promette gran divertimento e canzoni a tutto spiano per queste...

LEGGI TUTTO

Una cena all'italiana per festeggiare il ferragosto malindino in allegria.
Martedì 15 agosto la cena all'Olimpia Club di Casuarina propone uno dei piatti classici della casa, la famosa "calamarata" dello chef Salvatore, pasta con calamari freschi e olive.

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"E' un sabato qualunque, un sabato italiano" cantava anni fa Sergio Caputo. Il sabato italiano di...

LEGGI L'ARTICOLO