Ultime notizie

NEWS

Albergatori: "Tutti a marciare per l'aeroporto di Malindi"

Sabato 9 novembre, unitamente all'ottavo clean up day

02-11-2019 di Freddie del Curatolo

Anche gli hotelier di Malindi e Watamu concordano con l’esternazione dell'altroieri da parte di Flavio Briatore, Malindi vuole risorgere e la via più breve e necessaria è l’apertura dell’aeroporto internazionale ai voli diretti dall’estero, soprattutto dall’Europa.
I vertici di Contea della Kenya Association of Hotelkeepers  and Caterers si sono riuniti ieri all’Ocean Beach Resort e hanno deciso che sabato 9 novembre marceranno per la prima volta, chiamando a raccolta tutte le categorie di imprenditori e dipendenti del turismo, chiedendo la risoluzione dell’ormai annoso stallo dello scalo aeroportuale che serve l’intera Contea di Kilifi e le sue destinazioni turistiche, ambite da migliaia di persone e da nuovi investitori e che sono la risorsa principale della regione costiera, oltre a creare posti di lavoro e benessere alla popolazione locale.
“Sabato 9 è la data del già previsto Malindi Clean Up Day, che si tiene per l’ottavo mese di seguito – ha confermato la responsabile della KAHC per la Kilifi County, Maureen Awuor – in quell’occasione chiediamo ad ogni cittadino che abbia a cuore il destino di Malindi e Watamu di presentarsi davanti all’entrata dell’aeroporto per confermare la nostra volontà di rendere Malindi più attraente, in attesa dell’apertura dell’aeroporto ai voli diretti dall’estero, che deve essere realizzata presto”.
Non si tratta di una protesta, il movimento Malindi Green And Blue che organizza i cleanups e ogni volta chiama a raccolta cittadini, istituzioni, associazioni e rappresentanti di categorie lavorative, vuole semplicemente testimoniare la necessità di sbloccare la situazione di quella che ritiene un’assoluta priorità.
“Ogni persona che lavora a Malindi dovrebbe unirsi a noi sabato prossimo – spiega Sabina Vivaldi, rappresentante italiana dell’associazione – dagli albergatori al più piccolo venditore ortofrutticolo, perché l’aeroporto internazionale è una questione che riguarda la crescita economica dell’intera Contea di Kilifi e il suo futuro”.
Gli albergatori hanno discusso anche della strada costiera che collegherà Malindi a Watamu, definita anch’essa fondamentale per migliorare il turismo sulle rive dell’Oceano Indiano.
Nei prossimi giorni partiranno appelli per radio e sui social che inviteranno tutti a sfilare chiedendo l’operatività dello scalo internazionale, dimostrando ancora una volta l’impegno e l’unità di chi sta facendo davvero qualcosa per migliorare Malindi, Watamu e le altre località che potranno beneficiare dell’aeroporto.

TAGS: aeroporto malindimalindi international airportmalindi green and blue

"Gli albergatori si uniranno al movimento Malindi Green And Blue e a tutti i cittadini per...

LEGGI L'ARTICOLO

Pochi, benedetti (dalla pioggia) e fradici. Potrebbe essere il titolo di un film ma è invece il resoconto del...

LEGGI L'ARTICOLO

Bastano trenta minuti al giorno da dedicare alla raccolta di rifiuti davanti alla propria attività, hotel o negozio che sia, ma...

LEGGI L'ARTICOLO

Un “Recycle Education Centre” in uno dei quartieri più disagiati di Malindi, Soweto di Muyeye.
Questa...

LEGGI L'ARTICOLO

Una decisione storica, quella della compagnia di bandiera keniana Kenya Airways, di tornare a volare da Nairobi a Mogadiscio.
Annunciata nelle scorse settimane, la rotta dalla capitale del Kenya a quella della travagliata nazione confinante, sarà operativa da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un comunicato ufficiale della compagnia di bandiera keniana Kenya Airways avverte che da...

Per il settimo mese di seguito i cittadini responsabili di Malindi riuniti sotto l’egida del movimento...

LEGGI L'ARTICOLO

Da più di vent’anni, oltre che uno dei più autorevoli testimonial, Flavio Briatore è uno dei più...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una buona notizia per chi vola dall’Italia sul Kenya, con predilezione per la costa, e vuole avere...

LEGGI L'ARTICOLO

Aeroporto Internazionale di Malindi: un manager scandinavo si occuperà di far rispettare i tempi di esecuzione del progetto.
Il norvegese Jonny Andersen è stato nominato direttore generale della Kenya Airport Authority (KAA), tre mesi dopo il siluramento dell’ex manager Lucy...

LEGGI TUTTA LA NOTIZIA

"Our Town, our responsibility", la nostra cittadina è responsabilità nostra.
L'iniziativa...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche la Francia ha deciso di finanziare infrastrutture in Kenya.
Durante la...

LEGGI L'ARTICOLO

Non era mai successo prima d’ora che la massima autorità della Polizia della Contea tenesse a...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Come malindikenya.net aveva annunciato in anteprima alcune settimane fa, una nuova linea aerea low-cost ha deciso di aprire alla tratta Nairobi-Malindi e di incentivare anche il turismo e gli affari tra Malindi e Lamu.
Si tratta di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Questo sabato, 9 novembre, sarà la nona volta che un gruppo sempre più folto di cittadini di ...

LEGGI L'ARTICOLO

Con un meeting tra il Ministro delle risorse minerarie e parlamentare malindino Dan Kazungu e il direttore dell'aeroporto di Malindi Walter Agong, è ufficialmente iniziata ieri la "fase due" dell'adeguamento dello...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO