Ultime notizie

NEWS

Bar e Ristoranti in Kenya devono chiudere alle 16

Il Governo: "2 ore in più di coprifuoco non cambiano le regole"

13-06-2020 di redazione

Coprifuoco allungato di due ore non significa che i ristoranti possono chiudere due o più ore più tardi.
Il Ministero della Salute del Kenya ha ribadito che tutti i ristoranti devono essere chiusi entro le 16.00 come annunciato dal Governo lo scorso aprile e ribadito dal Presidente Kenyatta sabato 6 giugno quando ha esteso di 30 giorni le principali restrizioni per l’emergenza Covid-19 nel Paese..
Venerdì, il capo della sanità pubblica Francis Kuria ha espresso la sua preoccupazione per il prolungamento dell'orario di apertura dei ristoranti, notato un po’ in tutta la Nazione.
"Nel momento in cui il coprifuoco è stato esteso alle 21 – ha detto Kuria - la maggior parte dei ristoranti ha esteso il proprio orario e le attività in quei ristoranti non sono quello che ci aspettavamo che facessero, particolarmente servire alcolici. È un vero peccato che sia accaduto".
Il Ministero della Salute, dal canto suo, ha fatto sapere che è allo studio un protocollo definitivo per il corretto funzionamento dei ristoranti e dei bar che verrà rilasciato a tempo debito, ma che nel frattempo bisogna osservare le regole pregresse.
“Chiediamo ai gestori e ai clienti del Kenya grande responsabilità nel rispettare le regole e allo stesso tempo ammoniamo chi non le rispetterà” ha detto Kuria, annunciando che il Governo ha chiesto alle forze dell’ordine in tutto il Paese di fare controlli ed eventualmente ritirare le licenze ai locali che chiuderanno dopo le 16.
"Se ritiriamo la licenza, essa viene eliminata definitivamente – ha ammonito Kuria - Se il permesso viene ritirato, sarà inutile ripresentare la domanda, perché faremo in modo che non venga accettata. Esortiamo tutti i ristoranti a rispettare gli orari, il prolungamento del coprifuoco è stato attuato solo per dare modo ai dipendenti di locali ed altre attività il tempo di tornare a casa, sbrigare le ultime faccende e non dover infrangere il lockdown".
Ma c'è anche un altro motivo importante, non permettere a tanta gente di bere dopo il lavoro o in prossimità della sera, per evitare "animi caldi", specie tra chi ha già motivi per non essere felice della sua condizione, e in Kenya, specie a Nairobi e Mombasa, non sono pochi.

AGGIORNAMENTO: IL MINISTERO DELLA SALUTE IN UN COMUNICATO VOCALE HA POSTICIPATO LA CHIUSURA ALLE 17: SI ATTENDE DOCUMENTO UFFICIALE DA PARTE DEL MINISTERO DEGLI INTERNI.

 

TAGS: locali kenyacoprifuoco kenyaristoranti kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

http://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Dopo le proteste delle associazioni di categoria, il Governo keniano ha fatto una mezza marcia indietro...

LEGGI L'ARTICOLO

“Ho deciso di chiudere Paparemo Beach per il senso di responsabilità e di rispetto che nutro per questo Paese ...

LEGGI L'ARTICOLO

I ristoratori e gestori di locali keniani che servono food & beverage non ci stanno e chiedono al...

LEGGI L'ARTICOLO

Uno scenario insolito, forse futuribile ma sicuramente ancora di scorta e speriamo non il ...

LEGGI L'ARTICOLO

Sono già quasi duemila I ristoranti keniani che hanno aderito alla campagna di un gruppo di...

LEGGI L'ARTICOLO

Presto dovrebbe esserci un comunicato ufficiale del Governo keniano su una riapertura parziale...

LEGGI L'ARTICOLO

Il coprifuoco nazionale, almeno in alcune Contee del Kenya, potrebbe terminare presto. Lo...

LEGGI L'ARTICOLO

Troppe regole, troppe spese e troppi paletti, i ristoratori non accettano le linee guida del Ministero della...

LEGGI L'ARTICOLO

Sono due le attività di bar e ristorante già chiuse a tempo indeterminato a Malindi, dopo il primo giorno di operazioni incrociate di controllo da parte di diversi uffici governativi sulla costa keniana.
L'autorità...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La Contea di Kilifi ha deciso di applicare importanti misure restrittive per locali, luoghi e modalità di ritrovo pubblici ...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Governo keniano sta pensando di limitare la vendita di alcool nel Paese e limitare il consumo ai soli spazi privati.
Tradotto...

LEGGI L'ARTICOLO

Sono stati rilasciati e già in viaggio per Malindi i due ragazzi italiani fermati ieri dalla polizia del villaggio di Ngao, nella regione keniana del Tana River, dove a loro...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Coprifuoco ogni giorno dalle sette di sera alle cinque di mattina.
Il Kenya...

LEGGI L'ARTICOLO

C’è tanta voglia di specialità, servizio e vini italiani nella ripartenza dei ristoranti di Nairobi.
Uno dei ...

LEGGI L'ARTICOLO

Tanta gente a Watamu per questa vacanze: giovani, turisti di ogni nazionalità, hotel pieni e case private ...

LEGGI L'ARTICOLO

Malindi sempre più unita per la prevenzione della pandemia mondiale Covid-19, arrivata ormai da ...

LEGGI L'ARTICOLO