Ultime notizie

SOLIDARIETA'

Comunità di Malindi a Mayungu per i disagiati

Gli aiuti di PWAM, istituzioni e Camera di Commercio

10-07-2020 di Freddie del Curatolo

Tra le categorie disagiate di Malindi che la comunità degli "stakeholders", ovvero i cittadini responsabili, hanno deciso di aiutare ci sono anche le famiglie che vivono a ridosso di una delle zone più problematiche e discusse della cittadina, quella della discarica di Mayungu.
Su iniziativa della Camera di Commercio della Contea di Kilifi (KNCCI) che ha organizzato la distribuzione alimentare insieme alla Croce Rossa, la Progress Welfare Association of Malindi ha riunito come sempre le istituzioni locali, dalla Municipalità al Corpo di Polizia con il nuovo OCPD Joe Lekuta, alla NEMA, con la rappresentanza della comunità italiana.
Nel villaggio di Timboni, davanti ad una chiesa di lamiera e a capanne di fango sorte non lontane da rifiuti e fumi tossici, sono stati consegnati chili di farina di mais e fagioli, ma non senza una lezione da parte di ogni categoria che vi ha partecipato.
In tutto questo, il Capo della Polizia Joe Lekuta ha ricordato l’importanza di mantenere le regole di contenimento per il Covid-19 che non è affatto dormiente, nemmeno qui sulla costa dove si avverte meno la sua presenza. Aumenterà purtroppo, con l’apertura delle Contee e si può combattere solo osservando le ben note misure preventive. E’ importante specie in queste zone remote e povere che le forze dell’ordine si facciano vedere come entità vicine alla gente e non solo punitive, ma didattiche e di protezione. Così come è stato importante che le istituzioni abbiano visitato, durante l’impervia strada per arrivare al villaggio, le zone della discarica che noi attivisti di PWAM in prima persona stiamo lavorando per ridurre e trasformare in un centro di smaltimento ecosostenibile dove la separazione della raccolta e il riciclo (come ha ricordato il sindaco di Malindi Aliasgar Kassamjee) saranno realtà molto presto e dove dovranno essere ristabilite condizioni umane, con delimitazioni e sicurezza, perché ora come ora è tutto all’aperto e chiunque può recarsi per cercare di recuperare tra i rifiuti in decomposizione, qualcosa da commerciare o da utilizzare per cercare disperatamente di mantenere vite all’ultimo stadio. Tutto questo non è umano e, anche se inferi simili sorgono in moltissime altre località del mondo, in una destinazione per altri versi magica e favolosa come Malindi, fa ancora più effetto.

TAGS: solidarietà kenyapwam malindiaiuti malindi

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

http://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Una categoria alla volta, per sensibilizzare e fornire gli strumenti utili alla prevenzione. Questi ...

LEGGI L'ARTICOLO

Quando abbiamo messo in piedi la raccolta di fondi per aiutare le popolazioni dell'entroterra malindino vittime dell'alluvione e della conseguente esondazione del fiume Galana, ci eravamo posti l'obbiettivo di raggiungere entro il 20 maggio la cifra di ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un'altra settimana di aiuti firmati comunità italiana, con la NGO Karibuni e il nostro portale.
Come avevamo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ancora una volta la Progress Welfare Association of Malindi non si limita a distribuire vouchers per ...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Non era mai successo prima d’ora che la massima autorità della Polizia della Contea tenesse a...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Ci siamo.
La colletta organizzata tramite il nostro portale dalla comunità italiana di Malindi e Watamu e da molti (non ancora tutti, purtroppo) operatori del turismo, ha raggiunto quota...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il romanzo della giornalista Rai Isabella Schiavone "Lunavulcano", che abbiamo recentemente recensito qui (clicca qui per leggere la recensione) è stato selezionato  per il prestigioso premio Strega 2018.
L'importante...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Fatuma Freedom Prezioso non ce l'ha fatta. 
E' spirata ieri notte a Mombasa, dove si era recata per l'ennesima visita di controllo.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La generosità della comunità italiana e la collaborazione tra malindikenya.net, PWAM e Croce Rossa...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Torna "pole pole" la fornitura d'acqua a Malindi e in tutta la Kilifi County.
Una buona notizia tra le tante negative che in questo periodo riguardano la disastrata zona dell'entroterra di Malindi e di Magarini.
Gli...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

A causa delle forti piogge che da questa notte imperversano su Malindi e la costa keniana, i...

LEGGI L'ARTICOLO

Dopo soli otto mesi di onorato servizio e di ottimo lavoro per il bene di Malindi, il Capo della...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Kenya, 2 aprile 2020: è finito il tempo delle parole, inizia l’emergenza che si chiama epidemia. Lo ha ...

LEGGI L'ARTICOLO

Torna prepotente la fame nel distretto di Magarini, entroterra di Mambrui. 
Sono molti i villaggi in cui sono finite le scorte di grano dei campi di proprietà delle comunità locali e non ci sono soldi per acquistare quello confezionato.
La...

LEGGI TUTTO

Come ha annunciato ieri il nostro portale, che come sempre in queste occasioni si fa portavoce e organizzatore della solidarietà della comunità italiana nei confronti dei keniani, da oggi parte ufficialmente la colletta degli italiani...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Desidero esprimere la mia gratitudine a tutti gli amici e lettori italiani - troppi per riuscire a farlo individualmente - per l'ondata di solidarieta', affetto e amicizia che si e' riversata su di me e su mia flglia Sveva da...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO