Ultime notizie

NEWS

Coronavirus: settore turistico Kenya ottimista

"Controlli in aeroporti migliorano, turismo non si ferma"

26-02-2020 di redazione

Mentre l’aeroporto di Mombasa è in attesa degli scanner per la temperatura corporea che, secondo l’Ufficio della Salute della seconda città del Kenya arriveranno in giornata, a Nairobi i controlli per rilevare ed eventualmente isolare casi di Coronavirus su passeggeri provenienti dall’estero sono sempre più organizzati.
Dopo gli aiuti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, l’offerta di supporto di diverse NGO tra cui quella del tycoon informatico Bill Gates, molto legato al Kenya e già impegnato a debellare la piaga delle locuste, arriva il sostegno del settore turistico, che sta lavorando di concerto con il Ministero della Salute e le autorità aeroportuali.
“Tutti i passeggeri all’aeroporto internazionale Jomo Kenyatta di Nairobi vengono scannerizzati e chi dovesse presentare sintomi riconducibili ad uno stato influenzato viene isolato e sottoposto a test intensificati – spiega la Kenya Tourist Federation in un comunicato rilasciato ieri – c’è un’apposita area di isolamento che è stata preparata per ogni possibile caso sospetto con la possibilità di effettuare i test”.
Secondo il Presidente della KTF Mohammed Hersi, i controlli specifici migliorano di giorno in giorno e sale anche l’ottimismo sulla capacità di respingere i contagi.
“Sono 25 i Paesi del mondo colpiti in modo più o meno grave e numeroso dal virus - – dice Hersi – ma ad oggi nel Continente Africano, a parte un caso in Egitto, non si è registrato alcun contagiato dal virus Co-Vid19 che ha già colpito oltre 80 mila persone nel mondo, con quasi 2700 morti e più di 25 mila ricoveri”.
Secondo Hersi il dato è positivo fino a qui, perché questo tempo senza emergenza ha dato la possibilità al Paese di organizzarsi meglio e prendere coscienza di quel che sta accadendo in altri Paesi.
“Il Kenya è arrivato a poter effettuare test rapidi col tampone per rilevare la presenza del Coronavirus nei pazienti sospetti, e non solo in aeroporto” prosegue il comunicato della KTF, che ha distribuito anche un’informativa sulle precauzioni da prendere per evitare la possibilità del contagio.
In Kenya permane la calma e non c’è corsa a mascherine né panico nella convivenza con gli stanieri, che per la maggior parte sono turisti ma che sono anche residenti, mentre c’è molta più diffidenza nei confronti delle comunità di cinesi che già di per sé vivono isolate dalla popolazione locale e difficilmente vi entrano in contatto.

TAGS: virus kenyaturismo kenyavoli kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

http://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Il Ministro del Turismo del Kenya Najib Balala ha comunicato l'estensione degli incentivi ai voli charter provenienti dall'Europa che atterrano a Mombasa.
L'iniziativa è stata intrapresa due anni fa per...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L’aeroporto di Mombasa, dal quale sbarca ogni settimana qualche migliaio di turisti provenienti da diverse ...

LEGGI L'ARTICOLO

A dieci giorni dalla decisione della compagnia di bandiera Kenya Airways, che aveva annunciato la ...

LEGGI L'ARTICOLO

"E'una notizia molto positiva quella che riguarda l'adeguamento dell'aeroporto di Malindi ai voli lungo raggio e che conferma il lavoro svolto in questi anni dal governo per avere uno scalo nel posto in Kenya tra i piu graditi agli italiani.
Sono...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Lo scalo internazionale di Malindi attira sempre di più, e ora il Governo del Kenya non può più ignorare quest'evidenza.
Dopo Ethiopian Airways, che più volte ha richiesto al Ministero del Turismo e a quello dei Trasporti di aprire la...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Jambojet, la compagnia low cost di Kenya Airways, ha preso in leasing un nuovo velivolo, un Bombardier da 78 posti, per poter servire all'occorrenza da Nairobi gli aeroporti di Malindi e Ukunda (Diani) senza creare disservizi come avvenuto durante le...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le conferme arrivano dal Ministero del Turismo, è caccia ai biglietti dei voli per il Kenya, dal prossimo mese di agosto fino almeno a metà settembre.
Il Kenya "tira" e i motivi sono molteplici: ....

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un'ottima notizia per l'economia e per il turismo del Kenya. 
Dopo anni di attesa, l'aeroporto internazionale Jomo Kenyatta di Nairobi ha ottenuto la certificazione di Categoria A per poter effettuare e ricevere voli diretti dagli Stati Uniti, compresi cargo ed...

LEGGI TUTTO

Come riferito una seconda volta in 24 ore dal sito Viaggiare Sicuri della Farnesina, Zanzibar ha cambiato idea ...

LEGGI L'ARTICOLO

Tra i tanti rallentamenti e sospensioni di lavori e progetti che il periodo Covid-19 ha regalato alla...

LEGGI L'ARTICOLO

"Sono contento che sia tornata l'unità nazionale in Kenya, ora però il Governo deve rilanciare il turismo sulla costa, cominciando dagli aerei".
Flavio Briatore, prima di ripartire per l'Italia dopo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sembra quasi uno scherzo del destino, o forse un monito, che proprio nel giorno in cui il Kenya ha ...

LEGGI L'ARTICOLO

Dopo gli arrivi dei charter della compagnia TUI dal Belgio e dall'Olanda, e i voli programmati a partire dal prossimo 9 dicembre della Qatar Airways, l'aeroporto internazionale Moi di Mombasa potrebbe nel prossimo futuro essere collegato direttamente con Londra, grazie...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I voli internazionali diretti su Malindi, sognati immaginati e attesi almeno da due decenni, sembrano davvero alle porte.
Dopo le assicurazioni del Presidente Kenyatta nei giorni scorsi, surrogate dai fatti che vedono ultimati ampliamento degli spazi di manovra e parcheggio dei boeing e recinzioni, un'ulteriore...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Finalmente anche il Governo della Contea di Kilifi ha alzato la voce sulla questione dell'aeroporto internazionale di Malindi.
Per molti anni tra...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sembra di parlare di Milano, ma è Nairobi, la città del sole (solitamente).
Questa mattina una...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO