Ultime notizie

NEWS

Huduma Namba, Kenyatta la proroga di una settimana

Tempo fino al 25 maggio per registrarsi negli uffici preposti

17-05-2019 di redazione

I kenioti hanno ancora una settimana per registrarsi a Huduma Namba, a seguito di un ordine di proroga da parte del presidente Uhuru Kenyatta.
Oggi, venerdì 17 maggio, doveva essere l'ultimo giorno della registrazione richiesta dal Governo a tutti i cittadini, residenti e chiunque abbia documenti come alien card, patente e pin number. Le code lunghissime delle ultime due giornate hanno consigliato a Kenyatta di sconfessare il proprio Ministro degli Interni Matiang'i e dare un'altra settimana di tempo ai ritardatari. 
Per i connazionali che dovessero trovarsi ancora in Italia, c'è la possibilità di registrarsi presso l'Ambasciata del Kenya a Roma, entro il 20 giugno.
L'esercizio in Kenya si chiuderà invece alle 18:00 del 25 maggio.

TAGS: huduma nambacensimento kenyaregistrazione kenya

Vi avevamo già avvisato della nuova iniziativa di registrazione digitale di cittadini keniani e residenti stranieri nel ...

LEGGI L'ARTICOLO

Dallo scorso 2 aprile e per i prossimi 45 giorni è iniziata la registrazione digitale dei cittadini e residenti in Kenya per creare un

LEGGI L'ARTICOLO

In questi giorni il Kenya Wildlife Service, secondo quando annunciato, doveva compiere un censimento degli animali presenti all'interno del Parco Nazionale dello Tsavo. Una conta davvero importante, perché l'eccezionale e tragica siccità di quest'anno sta purtroppo mettendo in pericolo la...

LEGGI TUTTO

La lotta al bracconaggio e il bando internazionale dell’avorio stanno dando i loro frutti: in tre anni il numero di elefanti in Kenya è aumentato quasi del 15 per cento (14,7 per la precisione).
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un Medical Camp per i malindini, venerdì 31 marzo e sabato 1 aprile allo Star Hospital, con visite specialistiche di cardiologia, oncologia e ortopedia (spina dorsale e ossa). E' un'iniziativa della clinica cittadina in collaborazione con l'Ospedale superspecialistico di Nuova...

Da giovedì 23 marzo a domenica 27 le imbarcazioni del Kenya Wildlife Service saranno impegnate nella più grande operazione di censimento marino mai svolta nelle acque territoriali keniane.
Lo ha annunciato il portavoce del KWS Paul Gatitu, che ha illustrato...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Cresce in maniera esponenziale il traffico in internet del Kenya.
Secondo la relazione globale della Internet Corporation for Assigned Names and Numbers (ICANN), uscita questa settimana e resa nota in Kenya dal direttore del KENIC (Kenya Network Information Center) Sammy Buruchara,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Elizabeth Gathoni Koinange era la donna più longeva del Kenya, almeno di quelli di cui si può appurare con una certa buona approssimazione l'età.
Solitamente, in Africa...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Qualche tempo fa a Malindi è stato fatto il censimento.
Credevo riguardasse solo gli africani, invece qualcuno è venuto a bussare alla mia porta.

Quando ho aperto, ho visto sul pianerottolo una donna sorridente e minuta, che mi ha esibito un...

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

Purtroppo questa volta non ce l’abbiamo fatta a salvare uno dei tanti meravigliosi animali che popolano la savana intorno a Malindi.
Dopo il salvataggio di elefantini caduti nelle pozze e di leoni liberati dai lacci piazzati come trappole dai bracconieri,...

LEGGI TUTTO

Prendendo in esame parallelamente due statistiche relative all’anno appena trascorso in Kenya, saltano all’occhio numeri contrastanti che apparentemente fanno...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gli imprenditori italiani (e non solo) e chiunque lavori nel settore del turismo o abbia investito nella Contea di Kilifi devono segnarsi questa data: lunedì 28 settembre. E chi non sarà presente, avrà poche ragioni di lamentarsi in futuro che...

LEGGI TUTTO

Gli episodi di bracconaggio nelle riserve nazionali dello Tsavo Est e Ovest, nei primi sei mesi dell’anno sono diminuiti del 96% grazie al...

LEGGI L'ARTICOLO

Un'italiana, non turista, vola dalla Nigeria a Istanbul (aeroporto di Kano) con la malaria, vomita e viene trattata come un caso sospetto di ebola. Santa precauzione, si direbbe, ci può stare benissimo, anche perché in Nigeria (168 milioni di abitanti,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Tra un campionato mondiale di calcio e l’altro passano quattro anni. 
Tra un campionato mondiale di calcio e un campionato continentale di calcio passano due anni. 
Tra un...

LEGGI TUTTO L'EDITORIALE