Ultime notizie

NEWS

In Kenya la prevenzione virus passa dai matatu

Ministero dei Trasporti obbliga a misure di sicurezza

12-03-2020 di redazione

Per prevenire una possibile epidemia di Coronavirus anche nel proprio Paese, il Governo del Kenya sta di giorno in giorno adottando nuove misure e cercando di adeguare la sua prevenzione alla popolazione locale e alla sua socialità, alla situazione deficitaria dei servizi e delle strutture sanitarie.
In questi giorni a livello locale si stanno prendendo misure preventive a vari livelli, ma ieri a Nairobi c’è stato un importante incontro nazionale tra il Ministero dei Trasporti ed i rappresentanti delle associazioni dei matatu. Il più importante ed utilizzato veicolo per il trasporto delle persone viene considerato il potenziale veicolo di contagio più pericoloso del Paese per i propri cittadini.
Nel corso dell’incontro, si sono affrontati diversi temi che hanno trovato tutti concordi nell’attuare quanto prima un piano di emergenza per difendersi dal possibile arrivo di primi casi di Coronavirus nella Capitale e in tutto il Kenya. Per prima cosa, come già avviene negli aeroporti ed in molti locali pubblici, i matatu dovranno essere dotati di detergenti sanitari da far utilizzare ai passeggeri, poi dovranno rispettare assolutamente le regole che prevedono un certo numero di posti a sedere e non far salire più di quelle persone.
Il Direttore del Dipartimento della Salute Patrick Amoth ha già lanciato una campagna di informazione e di training per gli operatori dei matatu e da Nairobi lo trasferiranno in tutte le Contee definite a rischio tramite i propri medici e tecnici adeguatamente preparati secondo le regole trasmesse dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.
Allo stesso tempo, il Ministri dei Trasportu James Macharia, ha ammonito i guidatori e controllori di Matatu dal maltrattare i cittadini di nazionalità cinese, come capitato recentemente nella Capitale e ripreso con dei video amatoriali. Prevenzione e rispetto alla base di tutto.
Anche lo staff di specialisti dell’Aga Khan Hospital, tra cui l’esperto di malattie infettive Dottor Rodney Adams, hanno fatto sapere che il clima di ansietà e panico non deve prevalere sulla razionalità. “Per ora bastano semplici misure preventive da seguire e gli eventuali disagi potranno essere da subito ridotti al minimo” dicono in una nota. Sicuramente il fatto che il Kenya non sia ancora stato raggiunto da casi conclamati può essere un piccolo vantaggio nel mare di incertezze su come potrebbe essere gestita un’epidemia nuova in questo Paese. 

TAGS: virus kenyamatatu kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

http://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Incidente mortale all'alba di questa mattina sulla Malindi-Mombasa: un matatu, il popolare pulmino-corriera che trasporta non più di 14 persone, della compagnia Munawar Shuttle, si è ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ancora una volta dobbiamo tristemente constatare...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un matatu lanciato inspiegabilmente nella corsia opposta a quella di sua pertinenza si è schiantato contro...

LEGGI L'ARTICOLO

I trasporti pubblici (o per meglio dire, "di massa") in Kenya rischiano di perdere uno dei loro storici simboli: il matatu.
I pulmini collettivi, nati negli anni Ottanta per garantire i piccoli spostamenti che i mastodontici bus non coprivano e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un altro spaventoso incidente prima dell'alba sulle strade del Kenya, e ancora una volta per via di un...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya nella giornata odierna ha registrato nove nuovi casi di positività al virus Covid19, che portano il...

LEGGI L'ARTICOLO

Non più tardi di ieri il  il Viceministro dei Trasporti Paul Maringa aveva annunciato che entro due settimane il Governo avrebbe ritirato il divieto notturno di circolazione dei mezzi pubblici sulle strade del Kenya.
In serata, invece...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una domenica nera per i casi di contagio da virus Covid-19 in Kenya.
Il 3...

LEGGI L'ARTICOLO

Stop al traffico delle automobili nel centro di Nairobi per due giorni alla...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La savana del Kenya da oggi sarà meno popolata da veicoli non autorizzati e non professionali.
I mezzi...

LEGGI L'ARTICOLO

Continuano a salire i dati ufficiali trasmessi dal Ministero della Salute del Kenya e i positivi superano le cento unità.
Oggi ...

LEGGI L'ARTICOLO

Malaria e virus importanti, a livello di malattie da prendere in Africa, hanno sicuramente la prima pagina, si fanno cliccare e danno visibilità. 
Tornare dal Kenya con l’ebola può essere un motivo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L’emergenza Coronavirus, i lockdown parziali nelle contee e il coprifuoco notturno non frenano in ...

LEGGI L'ARTICOLO

Da qualche giorno in Kenya è stato dato un "giro di vite" per l'applicazione del codice della strada, che spesso viene dimenticato sia da chi dovrebbe rispettarlo, sia da chi dovrebbe essere preposto a farlo rispettare.
Il numero...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Presidente della Repubblica del Kenya ha annunciato che da lunedì, giorno del termine del primo mese di...

LEGGI L'ARTICOLO

In Kenya sono stati superati i 400 casi di positività al virus Covid-19.
I quindici...

LEGGI L'ARTICOLO