Ultime notizie

CRONACA

Kenya: A Kilifi donna partorisce un pesce vivo

La conferma dalla famiglia e da testimoni

04-05-2019 di redazione

Ancora una volta l’entroterra di Kilifi porta agli onori della cronaca l’antico legame dell’Africa con superstizione e magia nera e i suoi paradossi, mettendoli in relazione con la scienza e la medicina.
Questa volta la notizia arriva dal villaggio di Shariani, dove secondo i media locali e le tante testimonianze degli abitanti del luogo, una donna adulta avrebbe dato alla luce un pesce vivo.
Secondo i medici dell’ospedale di Kilifi si tratterebbe di una gravidanza molare causata da un ovulo non fecondato, ma fatto sta che gli abitanti del villaggio hanno affollato la casa di Sarah Mbeyu Jabiri e hanno confermato che quel che è uscito dal suo corpo e che agitava la coda in una bacinella piena di sangue era un pesce molto simile a quello che i locali chiamano “totovu”, un esemplare non commestibile.
"Ho iniziato a sanguinare il giovedì e il venerdì della scorsa settimana ho iniziato a sentire forti dolori allo stomaco, simili a quelli del travaglio – ha raccontato la donna al quotidiano The Standard - I dolori sono cessati la domenica, ma mercoledì sera ho ripreso a sanguinare, quando ho sentito una pressione nel mio addome e ho spinto la massa fuori", ha detto Sarah.
La donna, che ha superato trent'anni e madre di cinque figli, è rimasta scioccata nel vedere cosa era uscito dal suo corpo e ha chiamato sua madre.
"Ero ancora con i vestiti e mi sono affrettata a raccogliere un bacino in modo da poterlo far cadere lì, ma era tardi e l'ho lasciato a terra” ha proseguito Sarah.
La madre, una donna di 55 anni, ha raccontato la sua versione.
“La creatura aveva gli occhi e una coda di pesce. Sono rimasta scioccata nel vederla - ha detto – poi abbiamo preso la bacinella e appena l’abbiamo messa in acqua ha iniziato a muovere la coda”.
Chiaramente a Shariani si è subito invocata la magia nera e qualcuno dice che ci fosse un incantesimo sulla donna.
Il soprindentente medico della Kilifi County, dottor Eddy Nzomo ha parlato di che sospettano che la donna abbia sviluppato una gravidanza molare, una condizione più che probabile nelle donne di quell’età.
"Non è detto che si tratti di stregoneria, ma è una condizione nel mondo della scienza. Può accadere quando una donna rimane incinta, la placenta inizia a svilupparsi ma sviluppa complicazioni e inizia a crescere in modo anormale formando una massa nell'utero. Con il tempo, il corpo lo vede come estraneo e lo rimuove" ha detto.
Ma nello stesso tempo ha evitato di rispondere alla domanda sullo strano essere che la donna avrebbe partorito.
La paziente è stata comunque ricoverata al Kilifi County Hospital per ulteriori test, scansioni e raschiamento dell'utero.
Il marito non era a casa quando la donna ha partorito, ma un amico ha scattato per lui la foto del simil-pesce. Lui non ha rilasciato dichiarazioni.

TAGS: maternità kenyakilifi kenyadonna pescegravidanza kenya

La notizia era di quelle da far scatenare qualsiasi giornalista di cronaca a caccia di scoop: una...

LEGGI L'ARTICOLO

L'ennesima presa di coscienza in Kenya è arrivata quest'anno durante le sessioni di esami della scuola primaria: decine di ragazzine di 13-14 anni hanno dovuto disertare gli esami perché in stato di gravidanza avanzata. 
Da qui...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sono già venti le contee del Kenya che hanno lanciato l'emergenza siccità e che chiedono al Governo aiuti ...

LEGGI L'ARTICOLO

"Samaki wa kupaka ya nazi", ovvero letteralmente "Cubetti di pesce al cocco" è un piatto della tradizione swahili del Kenya, che utilizza varie spezie di antica provenienza indiana per dargli sapore. Una versione molto gustosa prevede il "madras", quella più...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

Nel vastissimo repertorio del musicista e cantante Marco "Sbringo" Bigi, arrivato all'ultima...

LEGGI L'ARTICOLO

Bocconcini di pesce in sugo di mango.
Si tratta di una ricetta swahili particolarmente utilizzata a Malindi e sulla costa del Kenya, dove abbondano le piante di questo delizioso frutto tropicale.
Ecco per voi la ricetta di malindikenya.net

LEGGI LA RICETTA

E’ stata donata da una Onlus italiana, la prima clinica mobile di Malindi, che ora appartiene alla Croce Rossa Keniana. 
Totalife Onlus ha presentato ufficialmente la clinica mobile lo scorso...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

La notizia del film che Spielberg avrebbe girato a Malindi era un pesce d'Aprile di Malindikenya.net, WAC, Watamukenya.net e Kenyaoggi.
Tutti i siti e pagine social si sono uniti nello scherzo per affermare che Watamu è bellissima e sicura...anche senza...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Uno studio dell'Università di Los Angeles conferma anni di studi e secoli di dicerie e leggende locali: il pesce crudo dell'oceano indiano (sailfish, red snapper, dorado, kolekole) fa bene soprattutto alle persone in età avanzata, più di altri tipi di pesce...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ogni giovedì sera al Blanco Bar & Restaurant, cena a buffet con musica soft dal vivo di sottofondo, con la cantante Lina e il suo repertorio di canzoni internazionali.
Il menu prevede un'ampia scelta di antipasti di pesce e vegetariani, e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Confermato  anche questa settimana il Grand Buffet del giovedì del Kiwi People di Malindi, il bar ristorante del mitico Eugenio in Lamu Road.
Con il sottofondo della musica italiana ed internazionale del "one man band" Filippo, giovedì 24 agosto sangria gratis...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una donna italiana di 71 anni, Maria Laura Satta, è stata uccisa durante una rapina in una casa privata, una villa molto isolata a Kikambala, non lontano da Mombasa. Durante la rapina, avvenuta ieri mattina, è stato ferito in modo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

In alcuni ristoranti swahili la salsa di mango per accompagnare il pesce alla griglia è una consuetudine.
Le ricette più gourmet prevedono l'ultilizzo di un pesce "nobile" come il red snapper, ma anche lo white snapper o il "kolekole" (più...

LEGGI LA RICETTA

L'Olimpia Club di Casuarina a Malindi ha deciso di celebrare la donna, per la sua festa di giovedì 8 marzo, offrendo alle signore le ostriche fresche di Kilifi ed...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il sabato all'Olimpia Club di Casuarina a Malindi è sempre una serata speciale. Da Kilifi arrivano le splendide ostriche del creek fresche e gustose, da mare davanti al locale il pesce fresco pronto per diventare pietanza in una delle tante...

LEGGI TUTTO

Karibuni nasce da un viaggio di un gruppo di amici nel 2002 e la conoscenza delle realta’ locali ci ha portato a fare i primi interventi di aiuto e sostegno. Alla fine del 2004 decidiamo di costituire Karibuni onlus (in...

LEGGI TUTTO