Ultime notizie

NEWS

Kenya: polizia ferma volontario di Africa Milele sul Tana River

Gian Marco Duina è nella regione dove si cerca Silvia Romano

18-01-2019 di redazione

La polizia di Ngao, villaggio nella regione del Tana River, dove da quasi due mesi si concentrano le ricerche di Silvia Romano, ha trattenuto in stato di fermo un volontario italiano, che collabora anche con la onlus Africa Milele per cui la ragazza prestava la sua opera.
Gian Marco Duina, milanese di 24 anni, si trova insieme ad un'amica, anche lei italiana, nella zona di Ngao, dove vige un severo coprifuoco ed il livello di attenzione è sempre molto alto, per partecipare ad un incontro sportivo insieme alla comunità locale, come da lui stesso segnalato sul suo profilo social.
Le forze dell'ordine della regione, come riferito a malindikenya.net da fonti in loco, hanno fermato e trattenuto il volontario, presente in Kenya con il solo visto turistico e senza alcun permesso da cooperante, per necessari accertamenti sulle reali motivazioni per cui si trovava in una zona ritenuta non sicura per gli occidentali.
Non si tratta infatti di un luogo turistico e non ci sono strutture di accoglienza per stranieri.
Da quelle parti conviene soggiornare solo con organizzazioni che segnalino la loro presenza alle autorità e possibilmente anche alle istituzioni italiane, come da sempre suggerisce anche la Farnesina.
Duina, a quanto è dato sapere da notizie reperibili in rete e da interviste da lui stesso rilasciate, frequenta da quattro anni il Continente africano portando un progetto di sport (Hopeball) per il quale, dopo esperienze in Zambia ed in Tanzania, ha collaborato per tredici mesi come volontario a Chakama con la onlus Africa Milele, creando una squadra di calcio chiamata "Crediamoci United" a cui sono state donate le divise della società calcistica lombarda Giana Erminio, che milita nella Lega Pro italiana.
Recentemente Duina aveva commentato su Repubblica il rapimento di Silvia Romano (domani saranno due mesi) ribadendo che Chakama è un villaggio sicuro dove non serve vigilanza armata.
"Non so quando ritornerò - aveva dichiarato il volontario - ma là ci sono progetti avviati che non si possono abbandonare".
Confidiamo di potervi aggiornare a breve sulla situazione.  

TAGS: volontario kenyaafrica milelesilvia romano

Sono stati rilasciati e già in viaggio per Malindi i due ragazzi italiani fermati ieri dalla polizia del villaggio di Ngao, nella regione keniana del Tana River, dove a loro...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un pensiero per Silvia Romano, la volontaria italiana rapita in Kenya ormai 195 giorni fa, è stato rivolto dall'Ambasciatore...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da troppi giorni non si hanno più novità riguardo alle ricerche di Silvia Romano, la volontaria ventitreenne dal 20 novembre scorso in mano ai suoi rapitori, che l'hanno...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Più di quattro giorni di silenzio, di attesa, di ricerche e operazioni coordinate del Governo italiano con le forze speciali del Kenya, di arresti e mandati di cattura da parte della polizia della costa.
Questo il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Diciotto ore dopo il rapimento della volontaria italiana Silvia Romano, ventitreenne milanese che prestava la sua opera sociale per la Onlus Africa Milele nel villaggio di Chakama, a più di sessanta chilometri dalla costa keniana, nella valle del fiume Galana...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Di solito sono ragazzi poco oltre la ventina, freschi freschi di laurea; solitamente una laurea umanistica come Psicologia.
Arrivano da famiglie benestanti, non hanno mai avuto difficoltà a mettere insieme il pranzo con la cena.
A volte sono idealisti, con...

LEGGI TUTTO

Galeotto fu il volontariato a Chakama, con la Onlus Africa Milele. 
Per Antonio Di Guida, fiorentino di 24 anni, laureato in design industriale e appassionato di cucina e fotografia e viaggi, il primo viaggio in Africa nel 2013 ,significava soprattutto...

LEGGI TUTTO

Avrebbero portato via Silvia Romano solo per proteggersi durante la fuga, sapendo che dopo gli spari al negozietto nella piazza del villaggio di Chakama, sarebbe presto arrivata la polizia da Langobaya.
Forse se...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sono momenti importanti, forse decisivi, per la risoluzione della drammatica vicenda del rapimento di Silvia Romano, da ormai una settimana nelle mani di una banda di criminali nascosti nella foresta di Dakacha, nel profondo entroterra della costa keniana.
Secondo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da una parte, l’Africa vergine e meravigliosa che ha incantato viaggiatori, romanzieri, fotografi e raccontatori di tutto il mondo. 
Gente ospitale e sorridente, bambini festanti, mame dell’aria austera con il cuore grande come il loro petto, mascherato sotto vesti colorate...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Ore di tensione, tristezza e preoccupazione per la sorte della volontaria italiana Silvia Romano, scomparsa ormai da un giorno e mezzo e forse ancora in mano a un manipolo di banditi nell'entroterra costiero. 
Basterebbero...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un mese fa, il 20 novembre, poco dopo il tramonto equatoriale, una ragazza italiana di 23 anni che in quel momento era l’unica presenza “bianca” in un’area dell’entroterra della costa del Kenya grande come la provincia di ...

LEGGI TUTTO L'EDITORIALE

Una domenica di preghiere, canti, unità tra cattolici, protestanti e islamici della costa keniana per solidarietà con gli italiani pensando alla volontaria Silvia Romano, rapita ormai da undici giorni da una banda di criminali nel villaggio di Chakama.
Quasi ogni...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Secondo la polizia locale ed alcune fonti raccolte dai cronisti del quotidiano nazionale keniota "The Standard", nelle ultime ore si sarebbe ristretta l'area di ricerca delle forze congiunte keniane e italiane che stanno da giorni setacciando la vastissima area di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Vicepresidente del Kenya William Ruto è a Roma per una visita programmata per rinforzare i rapporti bilaterali, specialmente in chiave economica, tra Kenya ed Italia. A margine di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una settimana di silenzio: quello sacrosanto di chi indaga sul rapimento di Silvia Romano a Chakama, datato ormai 20 giorni fa, quello rispettoso di chi, come noi, ha scelto di scrivere solo i fatti veri dal Kenya o le notizie...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO