Ultime notizie

CRONACA

Malindi: uomo bianco trovato morto alla foce del Sabaki

Attaccato da un ippopotamo, potrebbe essere italiano

18-02-2019 di redazione

Un uomo bianco è stato trovato senza vita ieri pomeriggio sulle rive del fiume Sabaki, a pochi chilometri da Malindi e non lontano dalla foce del corso d'acqua e dall'Oceano Indiano.
Il corpo dell'uomo presentava importanti ferite che secondo le persone del luogo che l'hanno rinvenuto potrebbero essergli state inferte da un ippopotamo. 
Non è stato ancora possibile accertare la nazionalità dell'uomo, di razza caucasica quindi europeo o comunque "bianco", perché non aveva con sé nessun documento e nemmeno il telefono cellulare.
Dalla sua tenuta, pantaloncini e scarpe da ginnastica, senza maglietta ed altri indumenti, si può supporre che stesse praticando jogging.
La polizia di Malindi sta investigando nella zona per cercare di risalire all'identità dell'uomo deceduto, che secondo alcuni testimoni della zona potrebbe essere italiano. Non ci sono comunque riferimenti certi, probabilmente per ora si tratta solo di una supposizione, essendo i "mzungu" della zona nord di Malindi per la maggior parte italiani e amando correre sulla spiaggia fino proprio alla foce del fiume.
Aggiornamenti appena possibile.

TAGS: morto malindiippopotamo malindifiume sabaki

Nell’agosto dell’anno scorso due turisti cinesi, sul Lago Naivasha, sono stati aggrediti da un ippopotamo mentre si avvicinavano alla riva del lago per scattare un...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Appartiene certamente ad un cittadino italiano, il corpo trovato senza vita sulle rive del fiume Sabaki, a pochi chilometri da Malindi.
Si...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Due ippopotami trovati decapitati, un altro nella morsa di una trappola mortale, il classico laccio di acciaio stretto alla gola.
Il segnale inquietante che la caccia...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ci sono ancora tante persone che, pur approcciandosi all’Africa e alla sua natura selvaggia, non sanno che l’animale più pericoloso ed efferato non è il ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ogni mattina, con una puntualità che è tutto fuorché africana, sulle rive del fiume Sabaki, proprio dove il mare viene ad abbeverarsi d'acqua dolce, un ippopotamo emerge dall'acqua argillosa.
Si tratta sempre dello stesso esemplare, anche se i vecchi del...

LEGGI TUTTA LA STORIA

Amava correre, Renato.
Correre, tenersi in forma e godere del clima e della...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Con il cambio di stagione e il vento invernale e monsonico "Kuzi", l'estuario del fiume Sabaki si riempie di volatili tropicali rari, colorati e bellissimi.
E' ormai una consuetudine, ma...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un'altra imprudenza fatale in un parco del Kenya, dettata non dall'eccesso di amore per la fauna selvatica o dall'adrenalina dell'avventura, ma dalla moda tristemente nota di farsi i "selfie" con chiunque e qualsiasi cosa come scenografia.
Questa volta è toccato...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un uomo bianco, grosso.
La barba folta e incolta.
I capelli ancora più ignoranti.
 

LEGGI TUTTO IL RACCONTO

Camion che vanno e vengono, a qualsiasi ora del giorno e della notte, lungo strade sterrate ma allargate e spianate appositamente per farle passare, che segano in due tranquilli villaggi di capanne e di qualche casa in muratura.
Lo scenario...

LEGGI TUTTO

La carne degli animali di savana, la cosiddetta "game meat" da sempre costituisce un'attrazione, una leggendaria passione per gli appassionati carnivori che vogliono assaggiare un cibo esotico e allo stesso tempo sentirsi "avventurieri" del gusto. Una tradizione che fino a...

LEGGI TUTTO

La Croce Rossa Keniana, all'indomani della paurosa esondazione del fiume Galana che ha allagato migliaia di ettari di campi coltivati e sommerso interi villaggi nell'entroterra di Malindi, dai primi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Duecentomila metri quadrati di colture, pomodori, cipolle, angurie e mchicha tutto quasi pronto per i feeding program di oltre cinquecento.....

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da mercoledì scorso la costa del Kenya è attraversata dal momento più intenso di precipitazioni di questo...

LEGGI L'ARTICOLO

COSTA KENIANA

Mambrui

Spiaggia dorata ed eleganza araba

di redazione

Dodici chilometri a nord di Malindi, passato il ponte sulla foce del fiume Sabaki, dove si possono scorgere ippopotami e la vegetazione è particolarmente rigogliosa, sorge il villaggio di Mambrui.
Nel passato Mambrui fu un importante centro religioso mussulmano, e...

LEGGI TUTTO

Voleva scattare una fotografia ravvicinata all'elefante che si stava abbeverando sulla riva del Galana e ha commesso l'errore di avvicinarsi troppo all'animale. 
Così è morto ieri mattina Ferdinando "Nando" Mocciola, lodigiano sessantaseienne, villeggiante italiano molto conosciuto a Malindi.
Nando era...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO