Ultime notizie

EMERGENZA

Maschere ai Boda Boda, la distribuzione

Giornata di prevenzione a Malindi grazie alle vostre donazioni

11-04-2020 di Freddie del Curatolo

Una giornata importante a Malindi che, nel suo piccolo, ha già dato i suoi frutti.
E’ iniziata la distribuzione capillare e controllata di 1500 mascherine facciali ai boda boda, ovvero il fulcro vitale del trasporto pubblico del Kenya.
Sono appunto 1500 quelli registrati ufficialmente e riuniti in associazione, mentre in tutta la Contea si calcola che ce ne siano altri 150.000 occasionali o senza licenza.
Molti di questi si sono visti sequestrare le motociclette in questi giorni, per varie infrazioni. Da oggi, per legge gazzettata, potranno essere multati e finire in prigione anche se non indosseranno la maschera. Quelli ufficiali invece avranno in dotazione quelle donate dalla comunità italiana (produttori e donatori già segnalati e ringraziati in questo articolo) e appunto distribuite da ieri in tutti gli “stage”, ovvero le zone di sosta dei boda boda.
La distribuzione, avvenuta alla presenza della Vice Responsabile dell’associazione Boda Boda Operators, Caroline Wanjiko, del responsabile della Croce Rossa di Malindi, Cornel Ndombi, di un ufficiale della Sanità della Contea, oltre che della Presidente della Progress and Welfare Association Malindi (PWAM) che ha coordinato l’iniziativa organizzata da Malindikenya.net.
Partendo dal mercato vecchio, dove i boda boda autorizzati sono una cinquantina, la distribuzione si è spostata al Roundabout, poi in diverse altre zone cittadine popolari, per poi arrivare alla Stazione di Polizia e Post Office, e infine sulla Lamu Road all’altezza dei negozi e delle banche e successivamente fuori dal Centro Commerciale Oasis Mall (Tusky’s) per terminare la prima giornata nel punto di raccolta dei boda boda di fianco al Casino.
Fondamentale è stato non solo dotare i tassisti a due ruote di mascherine (molti fortunatamente le avevano già e le indossavano) ma spiegare quale il loro migliore utilizzo e che se il passeggero non ce l’ha, la sicurezza per loro se ne va a farsi benedire. Da oggi a regola non dovrebbero più trasportare passeggeri senza protezione al volto. “Io proteggo te, tu proteggi me” è il nostro motto e la sensibilizzazione parte da questo concetto. Altrimenti è inutile darsi da fare per far produrre maschere, farcele finanziare e distribuirle. L’educazione, specie in un’emergenza, è tutto.
Oggi sarà la volta di altri punti a ridosso del centro cittadino, e lunedì si terminerà con la periferia. In questo caso la distribuzione sarà curata da Croce Rossa e da Caroline dei Boda Boda Operators.
Come sempre ricordiamo, per chi volesse aiutare il team della prevenzione a Malindi, il numero Mpesa 0720178982 e dall’Italia l’Iban di Maddalena Stefanelli. IBAN: IT14X0503401795000000004223. Causale: "donazione Covid-19"
Per chi invece volesse far produrre mascherine per donarle egli stesso o distribuirle a persone vicine o propri dipendenti, segnaliamo l’attività di Eden House che prosegue (Roberto, Tel. 0718876368) e quella della NGO Karibuni, che crea lavoro e guadagno per la gente dell’entroterra di Malindi (Gianfranco Ranieri, Tel.0799989976). Entrambi producono per Kes. 50 a mascherina.

TAGS: mascherine kenyaprevenzione kenyadistribuzione kenyaemergenza kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

http://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Una categoria alla volta, per sensibilizzare e fornire gli strumenti utili alla prevenzione. Questi ...

LEGGI L'ARTICOLO

La generosità della comunità italiana e la collaborazione tra malindikenya.net, PWAM e Croce Rossa...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Mascherine per tutti i boda boda certificati di Malindi e dintorni.
L’iniziativa...

LEGGI L'ARTICOLO

Mascherine obbligatorie all’ingresso dei supermercati del Kenya.
Come sempre ...

LEGGI L'ARTICOLO

Ci vuole cuore, intelligenza, senso pratico e della comunità.
Per ...

LEGGI L'ARTICOLO

Cabine disinfettanti da posizionare all'ingresso degli ospedali e delle cliniche della Contea, ma eventualmente...

LEGGI L'ARTICOLO

Malindi sempre più unita per la prevenzione della pandemia mondiale Covid-19, arrivata ormai da ...

LEGGI L'ARTICOLO

Kenya, 2 aprile 2020: è finito il tempo delle parole, inizia l’emergenza che si chiama epidemia. Lo ha ...

LEGGI L'ARTICOLO

L’obiettivo del meeting chiamato dal direttore della Camera di Commercio Majid Swaleh in collaborazione con la

LEGGI L'ARTICOLO

La più importante ed organizzata realtà solidale italiana della costa del Kenya, Karibuni Onlus, ha...

LEGGI L'ARTICOLO

Tempi durissimi per le famiglie dell'entroterra malindino, così come in tante altre zone del Kenya, rese aride dalla prolungata siccità e flagellate dall'aumento dei prezzi del cibo di sussistenza.
Sabato scorso dalla fattoria della NGO italiana Karibuni di Langobaya è partita...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LA GALLERY

In quattordici contee del Kenya è già scattata la prevenzione per l’emergenza Coronavirus e le regole saranno...

LEGGI L'ARTICOLO

E’ stato direttamente il Presidente della Repubblica del Kenya, Uhuru Kenyatta, ad aggiornare la Nazione, a...

LEGGI L'ARTICOLO

Dopo l’annuncio del Presidente del Kenya Uhuru Kenyatta della chiusura per 21 giorni delle tre contee della...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya si prepara a chiudere quante più porte possibili al Coronavirus.
Dopo l’annuncio...

LEGGI L'ARTICOLO

Finalmente la Contea di Kilifi può disporre di una struttura sanitaria moderna dedicata all’emergenza...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO