Ultime notizie

FISCO

Nuove valutazioni dei terreni nella Contea di Kilifi

Tempo fino al 13 maggio per fare ricorso: ecco come

06-05-2019 di redazione

Dallo scorso 12 aprile il Ministero dei Terreni (Department of Land) della Contea di Kilifi ha indetto una nuova stima di tutti i terreni (plot) della Contea al fine di ricalcolare il pagamento delle tasse sulle proprietà. I controlli vengono fatti negli uffici di ogni distretto (per Malindi negli uffici del Municipio, dietro il roundabout, per Watamu a Kilifi, per Mambrui a Gongoni).
Come ha confermato il responsabile delle valutazioni dei terreni Ochieng a malindikenya.net, tutti i proprietari di terreni sono invitati nei suddetti uffici entro la fine delle operazioni per rendersi conto della bontà della valutazione ufficiale rispetto alla precedente e se i parametri del proprio terreno sono stati correttamente riportati.
Nel caso è possibile fare obiezione alla cosiddetta Land Valuation, pagando Kshs. 1000 per avviare il processo di revisione, ma ciò deve avvenire entro il 13 maggio prossimo. Nel caso si volesse essere pronti ad avviarlo ma non in Kenya attualmente, bisogna far pervenire una delega con annesse fotocopie di un documento di identità e fotocopia del titolo di proprietà (title deed) ad una persona di fiducia che si rechi entro quella data negli uffici preposti.
Visti i tempi ristretti ed anche il periodo che vede molti connazionali all’estero, la Camera di Commercio di Malindi (Kenya National Chamber of Commerce and Industry).
Oltretutto la Camera di Commercio mette anche in guardia i multiproprietari di terreni, che non solo dovranno pagare Kshs. 1000 per ogni title deed, ma anche pagare un eventuale avvocato nel caso vogliano fare ricorso alla valutazione della Contea.
La Camera di Commercio ha perciò già attivato una “class action” per attivare un ricorso comune e di fatto allungare i tempi della valutazione e poi eventualmente incaricare un solo avvocato per tutti coloro che saranno contrari alla valutazione.
Per aderire alla causa comune, è necessario iscriversi alla Camera di Commercio (non occorrono permessi di residenza o di lavoro).
Per informazioni si possono contattare il chairman della sezione di Malindi, Majid Swaleh Elbusaidy (mail: majidbusaidy@gmail.com Tel. 0721601715) o il vice Dhanji Naran 0722791472. Iscriversi alla Camera di Commercio è importante non solo per portare avanti le cause comuni e dare più forza alla collettività, ma anche per essere costantemente informati su ogni variazione di regolamento e sulle iniziative delle istituzioni nei confronti dei cittadini e di chiunque abbia interessi in Kenya.

TAGS: terreni kenyafisco kenyatasse kenyaproprietà kenyacontea kilifi

Avevamo già dato conto dell'operazione del Ministero dei Terreni della Contea di Kilifi di una...

LEGGI L'ARTICOLO

Sono 13 i miliardi di scellini stanziati dalla Contea di Kilifi con la nuova finanziaria, approvata nei giorni scorsi dall'Assemblea del Parlamento regionale.
Grazie agli...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Uno studio di fattibilità condotto dall'Organizzazione per la ricerca agricola del Kenya (Kalro) e dal...

LEGGI L'ARTICOLO

Dichiarazione shock da parte del Ministro del Turismo del Kenya Najib Balala, durante la presentazione di un progetto per la salvaguardia del litorale di Malindi. Le principali testate nazionali e i più importanti media hanno riportato le sue dichiarazioni, secondo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Presidente del Kenya Uhuru Kenyatta torna sulla costa per un tour che comprenderà anche Malindi.
La prossima settimana Kenyatta ha in programma anche una riunione all'aeroporto internazionale, per constatare di persona lo stato di avanzamento dei lavori per l'allargamento...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Già pronti 30 milioni di euro da parte di investitori nazionali e stranieri per lanciare progetti industriali nella Contea di Kilifi.
Lo ha annunciato il Governatore Amason Kingi a margine del convegno di Kilifi sull'economia e gli investimenti nella contea...

LEGGI TUTTO

Una legge che privilegia l'occupazione locale e gli indigeni della costa.
E' quella passata nel parlamento della Contea di Kilifi nei giorni scorsi.
Una regolamentazione che dal prossimo anno obbligherà le aziende della Contea...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ha ancora molti contorni oscuri, la vicenda che vede protagonista il nostro connazionale Mario Mele, cinquantaseienne di Nuoro, residente a Malindi da ormai sei anni. Dopo il blitz nel suo locale, il Mario's (ex Pata Pata) all'interno del centro commerciale Oasis...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gli imprenditori del settore turistico della Contea di Kilifi hanno richiesto ed ottenuto, grazie alla disponibilità del Ministro del Turismo della Contea, Nahida...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Per essere in regola nell'ospitare a pagamento turisti nella propria casa in Kenya, o per affittarla a terzi, bisogna OBBLIGATORIAMENTE seguire questo iter:

LEGGI QUI L'ITER DA SEGUIRE

Fino a cinque anni di prigione più sanzioni pecuniarie a chi non termina costruzioni di...

LEGGI L'ARTICOLO

Si è conclusa la fiera del turismo di Rimini TTG incontri, con un buon riscontro per la Contea di Kilifi che si presentava autonomamente dal Ministero del Turismo del Kenya, grazie alla collaborazione con Jacaranda Resort e alla consulenza di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Finalmente anche il Governo della Contea di Kilifi ha alzato la voce sulla questione dell'aeroporto internazionale di Malindi.
Per molti anni tra...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' stato inaugurato a Malindi l'ufficio della Commissione Etica e Anticorruzione (EACC) per la Costa Nord del Kenya. 
E' stato il Vice Direttore Generale della Commissione, Michael Mubea, ad aprire formalmente la sede, dopo una settimana di sensibilizzazione a Kilifi,...

LEGGI TUTTO

La Contea di Kilifi e la Regione Lombardia hanno raggiunto un accordo di massima per lo sviluppo del Turismo a Malindi e Watamu.
Lo ha annunciato il Governatore della Contea Amason Kingi a margine di una riunione del Consiglio della...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Buone notizie per Malindi.
La cittadina sulle rive dell'Oceano Indiano, dopo ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO