Ultime notizie

RICORRENZE

Oggi in Kenya un Madaraka Day particolare

Prima volta senza celebrazioni per la pandemia

01-06-2020 di redazione

Proprio il giorno prima della Festa della Repubblica in Italia, quest'anno arrivata in un clima particolare per il periodo che tutto il mondo sta vivendo, ogni anno in Kenya si festeggia il Madaraka Day.
Cinquantasette anni fa, infatti, il 1 giugno del 1963, il Governo Ombra keniano, con Jomo Kenyatta Presidente, si assunse la responsabilità (questo il significato della parola "Madaraka": impegno, responsabilità) di darsi le prime regole interne, in poche parole forgiando il primo stralcio della Costituzione del Kenya, che poi sarebbe entrata in vigore il 12 dicembre dello stesso anno.
Una ricorrenza importante, non solo per il suo valore simbolico (primo passo consapevole verso l'indipendenza) ma perché nello stesso giorno il famoso vessillo con lo scudo simbolo di chi aveva lottato per l'indipendenza, su sfondo nero rosso e verde è stato mostrato per la prima volta in pubblico.
Durante questa Festa Nazionale, banche e uffici pubblici saranno chiusi e nel Paese si celebreranno numerose feste ed eventi.
Da sempre il Paese festeggia questa ricorrenza con celebrazioni ufficiali in tutte le città e circoscrizioni, con sfilate delle varie forze dell'ordine e danze dei gruppi etnici, con discorsi delle autorità ed altre attrazioni e sorprese. Quest'anno, nel rispetto delle direttive che il suo stesso Governo ha emanato da più di due mesi per fronteggiare e contenere la diffusione del virus Covid-19,  il Presidente Uhuru Kenyatta non allestirà il consueto palco in Uhuru Park a Nairobi o allo stadio di Kasarani per il consueto discorso alla Nazione ma, come già annunciato alcuni giorni fa, terrà un discorso virtuale trasmesso via etere e streaming per tutti i cittadini. Aspettiamoci un altro genere di sorprese, tra cui forse l'annuncio di quando il Kenya riaprirà i suoi confini e cesserà il coprifuoco. 

TAGS: kenya festekenya celebrazioni

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

http://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

E’ una settimana speciale per gli islamici della costa keniana che nel loro essere moderati...

LEGGI L'ARTICOLO

Durante le prossime feste natalizie e di fine anno, a Watamu e sulla costa del Kenya arriveranno circa 5 mila italiani, secondo le stime di tour operators, siti di prenotazioni online e compagnie di volo.
Ecco dieci regole che conviene seguire...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Come ogni anno in questo periodo l'etnia Mijikenda della costa keniana ed in particolare i giriama di...

LEGGI L'ARTICOLO

Osteria Beach è il ristorante con servizio spiaggia e lettini del marchio "Osteria".
Aperto nel

LEGGI TUTTA LA SCHEDA

Stop temporaneo ai matrimoni in Kenya, fino a data da destinarsi.
Lo ha...

LEGGI L'ARTICOLO

Che sia una mossa elettorale o meno, quel che è importante per oltre 15 milioni di lavoratori che ne sono interessati, in Kenya da domani il salario minimo viene aumentato del 18%. Lo ha annunciato il Presidente Uhuru Kenyatta durante...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il settembre del Malaika Beach privilegia la location, il bellissimo...

LEGGI L'ARTICOLO

Buone notizie per chi viaggia in Kenya.
La stagione turistica e le feste si avvicinano e il recente mese di agosto è stato testimone della ricerca spasmodica di voli su Malindi dalla ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un pensiero per Silvia Romano, la volontaria italiana rapita in Kenya ormai 195 giorni fa, è stato rivolto dall'Ambasciatore...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

A Malindi sarà l’Osteria Town ad aprire le danze per le allegre e profane celebrazioni del Carnevale.
Si parte...

LEGGI L'ARTICOLO

“Per dare la possibilità a tutti i keniani di unirsi alle celebrazioni ed al ricordo dell’ex Presidente del...

LEGGI L'ARTICOLO

Italiani in Kenya a Capodanno.
Non basterebbe un film per raccontare i due giorni a cavallo tra il 2018 e il 2019 trascorsi dai nostri connazionali tra Malindi, Watamu e i parchi nazionali del ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Almeno per ora, non ci sarà nessuna cerimonia di investitura di Raila Odinga quale "Presidente del Popolo del Kenya".
Lo "swearing-in" del candidato dell'Opposizione e del suo Vice Kalonzo Musyoka, annunciato una prima...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' una delle location più richieste del litorale tra Malindi e Watamu e non solo per...

LEGGI L'ARTICOLO

In Africa talvolta è bello anche non programmare le cose e lasciare che avvengano da sè, facendosi ispirare dalle sensazioni dell'ultimo minuto.
Così a Malindi, per chi non avesse deciso ancora dove passare la sera dell'ultimo dell'anno, ed in particolare...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Chiude in bellezza anche quest'anno la stagione delle feste serali del Papa Remo Beach.
L'esclusivo locale sulla spiaggia dell'amore di Watamu da questa...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO