Ultime notizie

NEWS

Silvia, ricerche intensificate e coprifuoco sul Tana

Parla il Capo della Polizia nazionale Boinnet: "Non molliamo"

06-01-2019 di redazione

Da troppi giorni non si hanno più novità riguardo alle ricerche di Silvia Romano, la volontaria ventitreenne dal 20 novembre scorso in mano ai suoi rapitori, che l'hanno prelevata nel villaggio di Chakama dove, da sola e senza protezione, faceva da referente per la Onlus marchigiana Africa Milele.
Due giorni fa il Capo della Polizia del Kenya, Joseph Boinnet, è intervenuto sulla questione dopo che per tanto tempo i vertici delle forze dell'ordine avevano imposto un severo silenzio "per favorire le ricerche" ai propri sottoposti.
"Stiamo facendo di tutto per ritrovare la volontaria italiana - ha detto Boinnet durante un'uscita pubblica - e non abbiamo intenzione di mollare. Polizia ed Esercito stanno collaborando al meglio per risolvere questa delicata vicenda".
Nel frattempo nella regione del Tana River, nella cui foresta sarebbero nascosti i malviventi con la ragazza milanese (e nessuno può sapere in quali condizioni) è stato imposto il coprifuoco dal posto di blocco di Garsen, sulla Malindi-Lamu, fino alla cittadina di Garissa.
Nessun mezzo potrà circolare dopo le 7 di sera.
"Abbiamo arrestato diverse persone che potevano essere collegate col rapimento - ha aggiunto Boinnet - ma nessuna di loro ci ha dato informazioni importanti".

TAGS: silvia romanorapimento kenyapolizia kenya

Sono momenti importanti, forse decisivi, per la risoluzione della drammatica vicenda del rapimento di Silvia Romano, da ormai una settimana nelle mani di una banda di criminali nascosti nella foresta di Dakacha, nel profondo entroterra della costa keniana.
Secondo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Più di quattro giorni di silenzio, di attesa, di ricerche e operazioni coordinate del Governo italiano con le forze speciali del Kenya, di arresti e mandati di cattura da parte della polizia della costa.
Questo il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Chi ci legge da tempo sa bene che sulla triste vicenda di Silvia Romano, la volontaria rapita il...

LEGGI L'ARTICOLO

La polizia di Ngao, villaggio nella regione del Tana River, dove da quasi due mesi si concentrano le ricerche di Silvia Romano, ha trattenuto in stato di fermo un volontario italiano, che collabora anche con la onlus Africa Milele per cui...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Si è aperto ieri mattina in maniera inaspettata il processo ai due cittadini keniani accusati di ...

LEGGI L'ARTICOLO

Una settimana di silenzio: quello sacrosanto di chi indaga sul rapimento di Silvia Romano a Chakama, datato ormai 20 giorni fa, quello rispettoso di chi, come noi, ha scelto di scrivere solo i fatti veri dal Kenya o le notizie...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un pensiero per Silvia Romano, la volontaria italiana rapita in Kenya ormai 195 giorni fa, è stato rivolto dall'Ambasciatore...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Alla luce degli ultimi avvenimenti per cui dal Kenya siamo tutti in ansia e pena, con notizie più o meno fondate che si susseguono e spifferi che alimentano solo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Avrebbero portato via Silvia Romano solo per proteggersi durante la fuga, sapendo che dopo gli spari al negozietto nella piazza del villaggio di Chakama, sarebbe presto arrivata la polizia da Langobaya.
Forse se...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Capo della Polizia regionale del Kenya, Noah Mwivanda, che non rilasciava dichiarazioni da più di due settimane, ha parlato questa mattina all'emittente keniana NTV al termine di un meeting sulla...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Silvia Romano è ancora in Kenya, non può essere stata portata in...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il processo per il rapimento della volontaria italiana Silvia Romano avrebbe dovuto...

LEGGI L'ARTICOLO

Un mese fa, il 20 novembre, poco dopo il tramonto equatoriale, una ragazza italiana di 23 anni che in quel momento era l’unica presenza “bianca” in un’area dell’entroterra della costa del Kenya grande come la provincia di ...

LEGGI TUTTO L'EDITORIALE

Il Ministero degli Esteri britannico, alle porte dell'alta stagione e delle feste natalizie, ha dichiarato le mete turistiche del Kenya più battute dai propri connazionali, luoghi sicuri (consigliando la solita dovuta cautela da rispettare per chi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sono stati rilasciati e già in viaggio per Malindi i due ragazzi italiani fermati ieri dalla polizia del villaggio di Ngao, nella regione keniana del Tana River, dove a loro...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Secondo la polizia locale ed alcune fonti raccolte dai cronisti del quotidiano nazionale keniota "The Standard", nelle ultime ore si sarebbe ristretta l'area di ricerca delle forze congiunte keniane e italiane che stanno da giorni setacciando la vastissima area di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO