Ambiente

AMBIENTE

Aiuto, si stanno mangiando il fiume Sabaki!

Petizione per fermare gli scavi per prendere la sabbia

03-04-2016 di redazione

Camion che vanno e vengono, a qualsiasi ora del giorno e della notte, lungo strade sterrate ma allargate e spianate appositamente per farle passare, che segano in due tranquilli villaggi di capanne e di qualche casa in muratura.
Lo scenario degli argini del fiume Sabaki, a pochi chilometri da Malindi e dalla sua foce naturale, è sempre stato una delle bellezze panoramiche dell'entroterra di questa parte di costa.
Oggi è seriamente minacciato da quelle attività industriali, perlopiù edilizie, che senza permessi e in barba a qualsiasi tutela ambientale, vengono a scavare le colline della valle del corso d'acqua e prelevano tonnellate di sabbia per cemento (tra l'altro di qualità non buona), riducendo le sponde del fiume a un groviera.
L'avvocato Tukero Ole Kina, molto conosciuto in città, è stato il primo a denunciare questo abuso, che passa inosservato come capita qui a molte pratiche illegali che si aggiustano in un modo o nell'altro. Ora molti residenti , specialmente inglesi, si stanno unendo alla sua crociata che finirà si spera presto sul tavolo del Presidente Kenyatta.

TAGS: Sabaki RiverFiume SabakiTukero Ole Kina

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

http://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Andrà in scena domani a partire dalle 18 il primo Gran Concerto di Inizio Anno sul "roof top" dell'Osteria Town, organizzato da Pro Guitar Academy.
Un evento unico nel suo genere, come era stato il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Con il cambio di stagione e il vento invernale e monsonico "Kuzi", l'estuario del fiume Sabaki si riempie di volatili tropicali rari, colorati e bellissimi.
E' ormai una consuetudine, ma...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Appartiene certamente ad un cittadino italiano, il corpo trovato senza vita sulle rive del fiume Sabaki, a pochi chilometri da Malindi.
Si...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Fredrick Karisa Charo lavorava nell’abitazione affittata dal medico italiano Rita Fossaceca, volontario dell’associazione “For life Onlus”, uccisa...

LEGGI L'ARTICOLO

COSTA KENIANA

Mambrui

Spiaggia dorata ed eleganza araba

di redazione

Dodici chilometri a nord di Malindi, passato il ponte sulla foce del fiume Sabaki, dove si possono scorgere ippopotami e la vegetazione è particolarmente rigogliosa, sorge il villaggio di Mambrui.
Nel passato Mambrui fu un importante centro religioso mussulmano, e...

LEGGI TUTTO

Non è la prima volta che, durante la stagione delle piogge, nell’immediato entroterra si vedano ...

LEGGI L'ARTICOLO

Problemi di servizio elettrico oggi in una parte di Malindi. La Kenya Power si scusa con i suoi utenti ma ha dovuto staccare la spina per lavori in una parte della cittadina, che include Coop Bank, Stazione di Polizia, tutta...

Un uomo bianco è stato trovato senza vita ieri pomeriggio sulle rive del fiume Sabaki, a pochi chilometri da Malindi e non lontano dalla foce del corso d'acqua e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I lavori di asfaltatura della strada di Malindi che da Lamu Road, all’altezza della banca ...

LEGGI L'ARTICOLO

La Croce Rossa Keniana, all'indomani della paurosa esondazione del fiume Galana che ha allagato migliaia di ettari di campi coltivati e sommerso interi villaggi nell'entroterra di Malindi, dai primi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Duecentomila metri quadrati di colture, pomodori, cipolle, angurie e mchicha tutto quasi pronto per i feeding program di oltre cinquecento.....

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La sfortuna si è abbattuta sullo storico Bar Bar di Malindi, sotto forma del Ficus Benjamin simbolo del Sabaki Center, il piccolo centro commerciale che da sempre ospita il bar italiano più antico della cittadina.
Dall'altra parte...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Temperature in aumento e grande caldo sulla costa del Kenya in questi giorni. Il vento umido della stagione monsonica, il Kuzi, sta esaurendo la sua spinta e lascia spazio al "vento di mezzo", quello che i pescatori swahili chiamano Tanga...

LEGGI TUTTO

Solo per questo giovedì, 24 gennaio 2019, dalle 9 alle 12.30, per i residenti italiani sulla costa keniana sarà possibile rinnovare il proprio passaporto in scadenza...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Anche questo mese è possibile, per i residenti italiani sulla costa keniana rinnovare il proprio passaporto in scadenza presso l'Ufficio consolare di Malindi, al Sabaki Center in Lamu Road.
Ciò avverrà...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Le avvisaglie si erano avute già nella prima mattina, con la chiusura definitiva della filiale di Diani, in Costa Sud.
Dopo mezzora anche a Malindi la stessa sorte, il supermercato Nakumatt ha chiuso i battenti probabilmente

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO