Ambiente

AMBIENTE

Cittadini responsabili a Watamu, ma pochi stranieri

Manifestazione contro l'inquinamento acustico con promesse

10-08-2019 di redazione

Ormai si sa, gli stranieri ma soprattutto gli italiani sono eccellenti leoni da tastiera, cani abbaianti da social network ma quando c'è da fare qualcosa ed unirsi alla comunità locali in battaglie o richieste che peraltro approvano e sembrano essere dei loro cavalli di battaglia, nessuno si fa vedere.
La lamentela fine a se stessa è uno dei mali dei nostri tempi e purtroppo ha attecchito anche nei mzungu di Watamu.
Almeno questa è stata l'impressione durante la riuscita manifestazione di ieri sulle strade della località turistica della costa keniana. Manifestazione organizzata dall'associazione Watamu Against Crime (WAC) e appoggiata dalla Contea di Kilifi il cui Ministro del Turismo Nahida Mohamed ha promesso un giro di vite per far rispettare la legge sull'inquinamento acustico e il Chief Director dell'Ambiente, Mariam Jeneby era in prima fila durante la camminata dimostrativa, con il direttore del suo dipartimento, Zena Mohamed. 
Da troppo tempo i locali del centro della cittadina, anche nelle zone residenziali e di strutture alberghiere e di hospitality grandi e piccole, emettono musica a livelli di decibel oltre il consentito e lo fanno fino quasi al mattino in barba al regolamento e ai controlli.
Una dimostrazione per dire basta e sensibilizzare tutta la cittadinanza sul problema non poteva che essere approvata dalla Contea che, abolendo alcuni mesi fa le "disco matanga", ovvero la musica amplificata a tutto volume durante i matrimoni e i funerali, che prosegue h24, aveva già dato un chiaro segnale. A questa protesta legittima, si è aggiunta la sensibilizzazione sulla raccolta dei rifiuti (a Watamu è possibile anche riciclare la plastica, grazie al centro Ecoworld della Watamu Marine Association che accoglie la plastica e la sbriciola per poi rivenderla) e sul riciclo.
Oltre agli organizzatori Eric Van der Linden, Andrea Vernizzi e Damian Davis  (rispettivamente presidente e vicepresidenti Wac) e al direttore del Medina Palm, Max Cheli, erano presenti solo altri tre non keniani.  
 

TAGS: ambiente watamuinquinamento watamu

Anche Watamu in strada per difendere la sua bellezza e la salute pubblica, prima del ...

LEGGI L'ARTICOLO

Non solo plastica e derivati, la Contea di Kilifi ha chiesto alla massima autorità governativa dell'Ambiente, la NEMA, di intervenire per...

LEGGI L'ARTICOLO

Avevamo presentato la splendida e originale iniziativa della Onlus "Flipflopi Expedition" (LEGGI QUI IL PRECEDENTE ARTICOLO) che illustrava la costruzione a Lamu di un...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il grattacielo di Watamu "Palm Exotjca", prossimo alla posa delle fondamenta, ha...

LEGGI L'ARTICOLO

Decisa presa di posizione della Contea di Kilifi contro l'inquinamento acustico dei locali notturni.
Dopo le proteste e gli appelli dei residenti di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' in vendita a Watamu un piccolo gioiello adibito a Boutique Hotel, a due passi dal centro della località turistica e non lontano dalle bianche spiagge dell'Oceano Indiano. Un'occasione per...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Watamu si promuove a Nairobi come destinazione turistica autonoma, con le sue particolarità e le sue strutture e attività.
Tutto questo avverrà da venerdì 29 settembre a domenica 1 ottobre al 7th August Memorial Park di Nairobi, nel centro della capitale...

Gli imprenditori, i residenti e le associazioni di Watamu denunciano l'aumento esponenziale dell'inquinamento acustico durante le feste natalizie nella cittadina che in questi giorni accoglie migliaia di visitatori.
Le località turistiche di tutto il mondo, si sa, hanno tante cose...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Da settembre 2017 niente più sacchetti di plastica in Kenya.
Una splendida notizia per la tutela dell'ambiente.
Il Paese africano in continua crescita, deve fare i conti con l'inquinamento non solo dell'aria a Nairobi e Mombasa, ma anche con quello...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Malindi, Watamu e la Contea di Kilifi si promuovono anche quest’anno con il magazine in inglese ''What’s Best in Kilifi County’’.
E’ uscita in questi giorni.....

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'estate sta finendo (un anno se ne va, avrebbero cantato i Righeira...) ma a Malindi e Watamu ci sono ancora serate da passare insieme e in allegria, tra buffet, aperitivi, grigliate e musica. Ecco cosa succede in questo fine settimana.

Una domenica sera in "trasferta" a Watamu per Freddie e Sbringo, che propongono il peggio del loro...

LEGGI L'ARTICOLO

Se le spiagge di Watamu e Malindi sono sempre più pulite lo si devono alle iniziative della collettività ma...

LEGGI L'ARTICOLO

"Là dove giace il mio cuore". Questo significa Bwaga Moyo in lingua kiswahili.
Ed è facile lasciare il cuore in questo curatissimo residence di recente costruzione a cinque minuti dalle bianche spiagge di Watamu, nella meravigliosa zona di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E' Jacaranda Bay la spiaggia più bella di Watamu, lo dicono centinaia di appassionati d'Africa, turisti e residenti italiani che amano la costa del Kenya.
LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LA CLASSIFICA FINALE SU WATAMUKENYA.NET CLICCANDO QUI

Sentirsi utili e fare qualcosa di buono, per "essere la differenza".
Anastasia ha...

LEGGI L'ARTICOLO