Ultime notizie

NEWS

Alfredo, il "mio" cavaliere

Vi dico perché merita questa onorificenza

20-08-2022 di Leni Frau

Il cittadino italiano residente in Kenya Alfredo Del Curatolo è stato insignito dall’Ambasciatore d’Italia in Kenya Alberto Pieri, dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia, un particolare attestato riconosciuto agli italiani all’estero che si sono distinti nel loro mestiere e spesi nella promozione del prestigio nazionale e della cooperazione negli altri paesi.
Credo che molti conoscano il giornalista Freddie Del Curatolo, soprattutto per il suo intenso lavoro quotidiano di informazione attraverso il portale Malindikenya.net. Altrettanti conoscono il personaggio Freddie, magari solo virtualmente per i suoi scritti, i suoi libri, le poesie e le canzoni e che convengano con me, che sia uno degli italiani piu “famosi” del Kenya o almeno della costa. Ha passato più della metà della sua esistenza qui e nel suo percorso di vita ha sempre svolto un ruolo significativo per la comunità italiana e non solo in quanto Freddie personaggio pubblico, ma in quanto uomo di grande cuore e passione, pieno di entusiasmo.
Alfredo Del Curatolo è un vulcano di idee, un incontenibile curioso, con una vitalità dedicata soprattutto alla ricerca, all’approfondimento e alla conoscenza e la conseguente condivisione, divulgando la bellezza della cultura attraverso ogni forma di arte.
Partendo dai suoi gruppi musicali giovanili negli anni Novanta con altri altrettanto giovani connazionali (da lì Alfredo divenne Freddie) e continuando negli anni ad allestire spettacoli che non fanno solo cantare e divertire ma anche riflettere, creando situazioni di partecipazione alla vita associativa della comunità italiana. Passando da libri che descrivono con ironia e brio le vicissitudini degli italiani a Malindi, che sono considerati ancora oggi delle “bibbie” da tutti i connazionali, a libri più di spessore, spesso in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia a Nairobi e l’Istituto Italiano di Cultura che raccontano sempre degli italiani e dell’italianità da promuovere e di cui andare fieri.
La sua correttezza ed etica gli hanno fatto guadagnare la considerazione appunto delle istituzioni italiane in Kenya che lo riconoscono ormai come un punto fermo di sicuro affidamento, non solo come divulgatore di informazioni ma anche come organizzatore di eventi, a partire dal Console Onorario di Malindi Ivan del Prete ed il corrispondente consolare di Watamu Marco Cavalli (anch’egli giustamente insignito della stessa onorificenza e felicemente in contemporanea con lui) con i quali si è consolidato un bel rapporto oltre che di stima anche di amicizia. Ed è facile ritenere Freddie un amico perché è sempre disponibile con tutti, attento, paziente e pronto ad ascoltare e dare consigli.
Questo avviene quotidianamente anche in forma ufficiale attraverso il portale Malindikenya.net, sua “creatura” dal 2008, dove il giornalista Del Curatolo aggiorna e informa i suoi lettori con notizie e comunicazioni utili e ogni tanto li delizia, quasi da filantropo, con poesie e scritti.
La sua sensibilità e attenzione al sociale lo ha coinvolto in diversi progetti di solidarietà pensati e sviluppati con incontenibile entusiasmo, con l’obiettivo di incoraggiare i rapporti di amicizia tra italiani e keniani.
Primo fra tutti la scuola calcio Genoa Malindi che ha unito la sua passione (quasi “mania”) per il calcio, in particolare la sua squadra del cuore, con un altro suo grande interesse, l’istruzione, creando un percorso mirato a coinvolgere un gruppo di ragazzini provenienti da situazioni disagiate di Malindi, attraverso appunto il gioco del calcio, a studiare e raggiungere degli obiettivi scolastici e professionali. Non posso dimenticare il suo profondo coinvolgimento per il recupero e la conservazione della cultura e delle tradizioni della tribù dei giriama, partecipando alle loro “battaglie” e cerimonie da cui ne è nata una mostra itinerante con storie, monologhi e mie fotografie...la corsa contro il tempo per salvare i baobab millenari, e tanti altri progetti mirati a unire e mai disunire, a suggerire e diffondere storie di cultura tra Italia e Kenya, sono stati ideati dalla mente geniale di quest’uomo che fortunatamente è mio marito, che da quando conosco mi ha sempre resa partecipe e attiva in tutte le magnifiche iniziative con gioia di vivere e complicità, rendendomi orgogliosa e fiera di complimentarmi con lui oggi, per l’onorificenza ricevuta e domani, per rendere me ogni giorno una persona migliore.


 

TAGS: cavalieredel curatolopierionorificenza

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 16 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Malindi e Watamu da oggi hanno due nuovi Cavalieri della Stella d'Italia della....
Prima del 2011 si...

LEGGI L'ARTICOLO

Il dottore degli italiani in Kenya (e non solo) da 40 anni è stato insignito dall’Ambasciatore d’Italia in...

LEGGI L'ARTICOLO

Una visita di due giorni sulla costa per consegnare due importanti riconoscimenti ai Consoli Onorari di...

LEGGI L'ARTICOLO

Un incontro istituzionale ma informale, un momento di conoscenza comune in cui il massimo esponente istituzionale italiano in Kenya ha voluto conoscere i propri connazionali di stanza nella Contea di Kilifi e in particolare a Malindi.
L'Ambasciatore...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Si è insediato ieri a Nairobi il nuovo Ambasciatore d'Italia in Kenya Alberto Pieri, che succede al romano Mauro Massoni.
Pieri, classe 1964 romagnolo di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il prossimo giovedì 1 novembre alle ore 19, presso la sala conferenze dell’Ocean Beach Resort di Malindi, il nuovo Ambasciatore d’Italia in Kenya, Alberto Pieri...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Chissà se finirò prima io i sogni, o se saranno i sogni a finire me".
Era una delle poche, delle pochissime espressioni che Giuseppe Argese era solito dispensare. Il missionario é mancato pochi giorni fa ai piedi del Monte Kenya, dove viveva e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

“Questa iniziativa ha confermato la nostra volontà di coinvolgere, supportare o affiancare le...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I rapporti bilaterali tra Italia e Kenya proseguono e si rafforzano.
Il neo Ambasciatore d'Italia in Kenya Alberto Pieri ha incontrato a Nairobi il Vice Presidente del Kenya William Ruto, confermando gli ottimi rapporti tra le due...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Io a lei l’ho capita, Cavaliere.
Anche se non ci siamo parlati, non mi ha chiesto consigli e ha preferito farsi raccomandare da Flavio, so che pure lei dell’Italia ne ha piene le scatole e vuole mettere radici in Kenya.LEGGI TUTTO

Un uomo buono e preparato che, come suggeriva il suo nome di battesimo, ha Donato la sua vita per curare i difetti della vista a migliaia di keniani.
Questo era l'oftalmico triestino Donato Cordi, scomparso...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L’Ambasciatore d’Italia in Kenya, Alberto Pieri, sarà a Malindi sabato 24 agosto per incontrare i...

LEGGI L'ARTICOLO

Si fa presto a capire perché le istituzioni italiane in Kenya abbiano sempre avuto considerazione, rispetto...

LEGGI L'ARTICOLO

Un pensiero per Silvia Romano, la volontaria italiana rapita in Kenya ormai 195 giorni fa, è stato rivolto dall'Ambasciatore...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"E' uno spaccato di italianità, di esperienze umane suggestive in molteplici settori, di esempi di scambio autentico e reciproco arricchimento tra i nostri connazionali e gli amici keniani". Così l'Ambasciatore d'Italia in Kenya Alberto Pieri ha presentato il nuovo libro...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La Nairobi italiana piange un altro dei suoi angeli buoni.
I residenti italiani della Capitale sono ahimé sempre un po' preparati a perdere qualche "pezzo storico" della loro comunità, spesso per un fatto esclusivamente anagrafico.
Ma con...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO