Ultime notizie

KENYA NEWS

Il presidente Ruto: 'stop all'importazione di scarpe dall'estero'

Progetto del governo per produrre più calzature in Kenya

03-06-2024 di redazione

Durante le celebrazioni per il Madaraka Day, sabato nella cittadina di Bungoma, il presidente keniano William Ruto ha annunciato che nel prossimo futuro il Kenya non importerà più nessun genere di scarpe, ma si concentrerà sul rafforzamento della produzione locale di calzature.
Secondo Ruto, la decisione fa parte dell’impegno del suo governo a sviluppare il settore del pellame per rafforzare e rendere competitive le industrie locali per la vendita locale e l’esportazione.
“Ho preso questo impegno: a breve non importeremo più scarpe da nessuna parte. Indosseremo le nostre scarpe, fatte in Kenya, utilizzando il nostro cuoio”. Secondo Ruto, è imperativo che il Kenya sposti la sua catena del valore della pelle dall'esportazione di materie prime e prodotti semilavorati allo sviluppo di prodotti finiti e in pelle accettati e competitivi a livello internazionale. “Stiamo sviluppando la capacità locale di trattare le pelli per fornire materie prime di qualità, la concia e la produzione locale di prodotti in pelle finiti come scarpe, borse e cinture”, ha dichiarato il presidente, come riporta il sito Kenyans.
L’intenzione è quella di autofinanziare il settore della pelle, invogliando gli investitori che vogliano produrre calzature ed altri oggetti ad aprire le loro industrie in Kenya, impiegando manodopera locale, formandola ed offrendo loro il know-how.
“Per questo scopo – ha detto Ruto -, è stata quasi completata la costruzione del Kenya Leather Industrial Park a Kenanie, nella contea di Machakos, Questo parco avrà un impianto di trattamento degli effluenti comune, 2 concerie, 2 impianti di produzione di pellame e 100 acri per gli investitori che vorranno aprire fabbriche di pellame entro la fine dell'anno”.
Il governo ha in predicato di moltiplicare le opportunità di lavoro nel settore da 17 mila impiegati a 100 mila, ed aumentare la produzione annuale di calzature dagli attuali 8 milioni a 36 milioni di paia, per arrivare ad un potenziale di mercato di 72 miliardi di scellini entro il 2027.

TAGS: scarpeimportazioneRutoproduzione

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 16 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Si prevede un’altra svolta ecologista del Kenya, sette anni dopo che il governo Kenyatta aveva...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya, almeno se il suo presidente William Ruto sarà rieletto e confermerà quanto annunciato nei ...

LEGGI L'ARTICOLO

Scarpe usate dall'Italia per far correre i giovani talenti keniani.
L'iniziativa di solidarietà di due realtà romane, la produzione Rec Films e la crew sportiva Eternal Eagles, sta...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il nuovo governo keniano è pronto a ricevere proposte di partnership, finanziamenti con ritorni, project...

LEGGI L'ARTICOLO

Governi di Kenya e Italia sempre più coinvolti in programmi di scambi e sviluppo, dopo il recente incontro del Vicepresidente del Kenya William Samoei Ruto con il Vice Premier italiano Luigi Di Maio e con il Ministro degli Affari Esteri...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nuova vita per la vecchia, mitica "tusker baridi sana"!
Il Governo del Kenya, dopo l'incontro tra il boss della multinazionale dei liquori Diageo e il Vicepresidente William Ruto, ha annunciato la costruzione del più grande stabilimento per la produzione di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"L'aeroporto internazionale di Malindi si deve fare, e i lavori inizieranno sicuramente il prossimo anno".
L'importante dichiarazione questa volta non arriva né da un politicante locale, né dagli aruspici del turismo.
E' stato il Vice Presidente Ruto ad affermarlo, durante...

LEGGI TUTTO

Il nuovo presidente del Kenya William Ruto ha reso nota la lista completa dei ministri del suo...

LEGGI L'ARTICOLO

Un grande riscontro per un’iniziativa di solidarietà italiana in Kenya.
La splendida iniziativa delle...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Più che l’economia del Paese fecero la siccità e i tempi lunghi per il raccolto del mais.
Fatto sta ...

LEGGI L'ARTICOLO

La National Environment Management Authority, braccio esecutivo del Ministero dell'Ambiente keniano, ha presentato la sua proposta per vietare la produzione e la distribuzione delle bottiglie di plastica nel Paese, a partire dal prossimo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Leggende popolari raccontano che il tricolore italiano non sia stato pensato solo per ricordare il verde delle pianure, il bianco...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE IMMAGINI

Bahari Beach Hotel, Mombasa. 
Otto di sera. 
Un uomo grasso è solo nella suite dell'albergo. 
Moglie e figlia sono nella terrazza del ristorante e lo attendono. 
La camera ha una piccola veranda che offre un fazzoletto di vista mare e...

LEGGI TUTTO

Il periodo difficile dell’economia keniana potrebbe aver raggiunto il suo culmine e iniziare ora il suo ...

LEGGI L'ARTICOLO

William Ruto è il quinto presidente del Kenya. Il vicepresidente del governo Kenyatta negli ultimi dieci anni è stato...

LEGGI L'ARTICOLO

William Ruto era uno dei tanti ragazzini del nord del Kenya che ogni giorno macinavano...

LEGGI L'ARTICOLO