Ultime notizie

LUOGHI

Tradizioni e leggende della penisola di Tsunza

Uno dei luoghi più segreti della costa del Kenya

27-09-2022 di redazione

La costa del Kenya è piena di paradisi naturali. Si tratta specialmente di ecosistemi legati alle insenature dell'oceano indiano e alle relative isole.
Una di queste è la penisola di Tsunza, appena all’interno delle tante rientranze dell’isola di Mombasa, che come si sa è unita alla terraferma solo da ponti.
Ancorchè minacciata dalle necessarie infrastrutture stradali per collegare Mombasa a Diani e l'aeroporto internazionale alle nuove tangenziali, addentrandosi nelle insenature, dalla parte della Contea di Kwale, la penisola di Tsunza resta uno dei paradisi naturali più a portata di mano e meno conosciuti della costa keniota.
E’ uno spettacolo di lagune, isole, fitte mangrovie. Un luogo prediletto da bird watchers ma anche dai pescatori che con le loro imbarcazioni tipiche si immettono in mille labirinti di canali e corsi d’acqua che mescolano il salato dell’oceano al dolce di fiumi che qui si riversano.
Dalla spiaggia di Mkupe a Miritini, non lontana dal porto di Mombasa, le imbarcazioni portano i turisti per un’escursione che già in soli venti minuti regala visioni di scenari incorrotti, sbirciando  dai grovigli delle mangrovie. L’occhio non può che andare alla fauna selvatica, composta perlopiù da uccelli che prediligono la fresca brughiera in riva ai canali, mentre i predatori volano rasenti all’acqua per catturare i pesci.
Dalle pendici orientali della penisola, il contrasto del porto di Mombasa con le sue gigantesche gru di sollevamento merci e il traffico navale nel bacino di svolta dell'harbour.
A Tsunza la comunità locale sta sviluppando il turismo sostenibile, utilizzando le canoe e le barche per regalare esperienze autentiche ai turisti, abbinandole a una giornata in spiaggia o a pranzi tradizionali sulle isolette lungo il creek, dove sopravvivono antiche usanze ed anche misteriose leggende tutte da scoprire.
Per questo sono state predisposte aree per i visitatori, con artigianato e danze tradizionali Kayamba e Zandale della tribù Duruma, una delle nove che compongono l’etnia Mijikenda, tra le meno conosciute. Si può conoscere la costruzione del tradizionale flauto "chivoti". Questo piccolo strumento a fiato con quattro fori, ancora oggi viene fatto a mano con legno di mango. Un chiodo veniva riscaldato e usato per praticare un foro nel legno. L'albero scelto ha un centro morbido di midollo, che può essere spinto fuori con un bastone, e l'estremità viene tappata con la gomma dell'albero.
Nelle feste popolari viene suonato da uomini e ragazzi nelle feste che evocano i tempi del raccolto e le transumanze.
Per chi vuole tuffarsi nella cultura antica di questa tribù, visitando le grotte sacre dette “kayas” c’è anche la possibilità di essere ospitati dalle comunità di villaggio tramite un’associazione locale e conoscere riti e usanze dell'animismo locale.

TAGS: costa kenyatradizioniescursionileggendeartigianato

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

La Pasqua di Malindi è tutta una festa, oltre al classico Malindi Multicultural Festival, l'Ocean Beach Resort propone il...

LEGGI L'ARTICOLO

Una due giorni per celebrare la cultura e le tradizioni della costa keniana.
Il "Coastal Cultural Festival" si terrà all'Ocean Beach Resort da venerdì 21 a sabato 22 dicembre, tutto il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Che non ce l’avremmo fatta era quasi scritto.
Solo un miracolo avrebbe...

LEGGI ARTICOLO, GUARDA LE FOTO E IL VIDEO

Una giornata intera, dal pomeriggio fino a notte fonda, per mostrare a Malindi lo spirito artistico di molti giovani e la creatività locale.
La prima edizione di quest'anno di "Malindi International Art Extravaganza" si terrà a partire dalle 3 del...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

"Se arrivano io sono pronto, li affronterò a petto nudo".
Questo mi aveva detto qualche settimana fa Mzee Katana Kalulu, l'ultimo dei Gohu, dei ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La cucina Habesha dell’Etiopia è un vero e proprio viaggio sensoriale, che ...

LEGGI L'ARTICOLO

Un viaggio durato esattamente due mesi, ogni settimana a Malindi.
Una carrellata di racconti, poesie, canzoni, suggestioni nella sala del Baby Marrow Art & Food Gallery di Malindi, tra un piatto della cena e un drink.
Freddie del Curatolo ha...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Due giorni di concerti, esibizioni, produzioni artistiche e artigianato al Museo di Malindi per l'ormai consueto happening "Malindi International Art & Culture Extravaganza", che va in scena venerdì 29 e sabato 30 settembre per tutto il giorno e

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Si possono contenere tutta la creativìtà, l'artigianato,la Cultura e le tradizioni del Kenya...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA IL VIDEO

Come ogni primo sabato del mese, torna il tradizionale mercatino dell'artigianato e dei prodotti biologici e naturali al Driftwood Club di Malindi.
A marzo l'appuntamento è slittato di una settimana per la concomitanza del festival della...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Qui trovate tutti i reportage del portale degli italiani in Kenya, frutto di viaggi, escursioni e avventure in ...

 

ENTRA QUI

Sulla costa del Kenya è in atto un silenzioso, quotidiano crimine che non riguarda il genere umano e...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO E IL VIDEO

Il curatore del Museo Nazionale del Kenya, Caesar Mbita, ha presentato alla stampa i Malindi Cultural Expo, una serie di otto appuntamenti a partire dal 2 giugno e fino all'otto agosto, giorno delle elezioni nazionali, per presentare nello spazio antistante...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Venerdì 23 e sabato 24 agosto all’Alaskan Gorund di Malindi va in scena il Coconut Festival 2019, prima...

LEGGI L'ARTICOLO

Sabato 4 dicembre al Malindi Sea Fishing Club va in scena l’appuntamento con il mercatino di Natale...

LEGGI L'ARTICOLO

Un torneo di Kitesurf di rilevanza nazionale per sostenere la protezione delle tartarughe...

LEGGI L'ARTICOLO