Ultime notizie

RUBRICA

IL CANTO DEL KENYA (11-12)

Di oggi, venerdì 11 dicembre 2020

11-12-2020 di Freddie del Curatolo

Il Canto del Kenya di oggi è come un coro da stadio, ma senza lo stadio e forse senza neanche il coro.
Sono urla di giubilo, imprecazioni, risolini, fischi, ululati, sospiri di stupore di gruppo ai bordi di un rettangolo di sterrato nel mezzo della Natura ancora poco contaminata dell’equatore.
Fonemi incomprensibili e variabili che si perdono nel vento e nel cielo africano e fanno da controcanto ad uccelli migratori, caprette belanti ed insetti che friniscono al sole.
Su questi campi non vedrai mai un Pablito Rossi, ma probabilmente potrai riconoscere il suo sorriso umile, gli occhi vispi e accomodanti e la fame di gol e di gioia che chi ha vissuto il mondiale del 1982 non dimenticherà mai.
Qui, tra il campo di grano che delimita il fallo laterale della fascia destra e i baobab dietro la curva sud, ogni giorno si consumano i Mondiali dell’indifferenza altrui, le Champions League della dignitosa miseria dove altro che Pallone d’Oro, va già bene se c’è un pallone gonfio che rotola come si deve.
Il Canto che ascolto spesso arriva da uno dei campi della Real Malindi, l’accademia sportiva fondata dal mio amico David Badili, che ha sempre bisogno di tutto il necessario per allestire una squadra e partecipare ad un torneo.
Ma quello che non gli mancherà mai sono le meravigliose urla di giubilo, le imprecazioni, i risolini, i fischi, gli ululati e i sospiri di stupore di gruppo che altrove sono diventati contorno quasi inutile di un grande business, qui in Kenya chiamiamo ancora “gioco”.

TAGS: campo kenyacalcio kenyacori kenyareal malindi

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

I bambini delle scuole di Malindi, coordinate da Malindikenya.net sono tornati a calcare l’erba dello stadio Alaskan.
In attesa...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Ormai chi frequenta il nostro sito conosce l'intento della scuola calcio Real Malindi diretta dal coach Davis Badili alla...

LEGGI L'ARTICOLO

Real Malindi come dice il nome è già una bella realtà.
Una realtà di sport, di educazione e di vita che stiamo regalando a un gruppo di ragazzini della scuola primaria di Ganda, periferia di Malindi.
Dopo un mese...

LEGGI L'ARTICOLO, GUARDA LE FOTO E IL VIDEO

Giornata ricca di avvenimenti sabato allo “Stadio dei due Baobab” della Ganda Primary School di Malindi. 
La...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Su Malindikenya.net vi abbiamo raccontato la genesi ed il percorso dell'accademia di calcio di ...

LEGGI L'ARTICOLO

Il progetto Real Malindi cresce grazie alla generosità dei lettori italiani di malindikenya.net.
Ieri finalmente sono arrivate le scarpine da calcio per gli studenti della scuola primaria di Ganda, popoloso sobborgo di Malindi da dove abbiamo deciso di...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Portare gioia ed educazione nelle periferie di una cittadina africana è un piacere e allo stesso tempo...

LEGGI L'ARTICOLO

E' il giorno delle premiazioni.
Al campo dei due baobab della Ganda Primary School, oltre ai ...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LA GALLERY

Real come "vero" ma anche come "in tempo reale", una parola da leggere più in inglese (Rial), piuttosto che in spagnolo, come la squadra di Madrid.
E' la nuova squadra ufficiale che Malindikenya.net sosterrà per i prossimi anni.
Tre stagioni dopo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Un'intera comunità coinvolta, quella del villaggio di Ganda alla periferia di Malindi.
Capretto, riso pilau, verdura e bibite per più di centocinquanta persone, con giochi fin dal mattino e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

La scuola calcio di Malindikenya.net prosegue la sua avventura, grazie all'aiuto dei primi italiani che si stanno appassionando al percorso dei nostri ragazzini della periferia di Malindi.
Durante il...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un sabato di divertimento e...di pizza per tanti bambini della periferia di Malindi, grazie a Real Malindi, a Olimpia Club e alla partecipazione di un'altra bella realtà di...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Ieri su alcuni quotidiani italiani è apparsa la notizia che l'imprenditore Flavio Briatore ha iscritto il figlio Nathan Falco, di otto anni, alla scuola calcio estiva dell'Atalanta. Il ragazzino, secondo i media, avrebbe espresso grande passione per il calcio e...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Lui si chiama Richard Odada e, come tanti suoi coetanei keniani, sogna di diventare un calciatore professionista.
Sicuramente rispetto a tanti ragazzi di Nairobi e dintorni, Richard ha bruciato le tappe.
Dopo essere...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'Italia del calcio in questi giorni piange la scomparsa del grande allenatore del passato Gigi Radice, famoso per aver regalato al Torino il suo ultimo scudetto, nel 1976.
Gli appassionati ricordano il suo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I ragazzini delle periferie di Malindi hanno un sogno, quello di poter giocare a calcio in una...

LEGGI L'ARTICOLO