Ultime notizie

LIBRI

Il primo libro sull'ecatombe che non c'è stata

Esce "La Pandemia in Africa" di Del Curatolo e Ferrari

21-04-2021 di Leni Frau

Esce domani, giovedì 22 aprile, in tutte le librerie d’Italia e online, acquistabile al sito della casa editrice Rosemberg & Sellier (www.rosenbergesellier.it) il primo libro sull’anno di emergenza Covid-19 appena trascorso in Africa.
Lo hanno realizzato a quattro mani due giornalisti professionisti esperti del continente africano, Angelo Ferrari, che ne scrive quotidianamente dall’Italia per conto dell’agenzia stampa AGI, e il direttore di Malindikenya.net Freddie del Curatolo, che fa lo stesso dal Kenya con particolare occhio per l’Est Africa e per le tematiche legate ai nostri connazionali.
“La pandeMia in Africa” (125 pagine, € 12.50) questo il titolo del libro, ha un significativo sottotitolo: “L’ecatombe che non c’è stata”. Partendo infatti dalle catastrofiche previsioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e da quello che stava accadendo nel resto del mondo, come recita il risvolto di copertina, si innesca un “confronto a distanza tra due giornalisti eperti d’Africa durante la pandemia. Uno redige da remoto in Italia, l’altro vive e scrive in Kenya. I due, scambiandosi impressioni, dati, punti di vista e commentando previsioni e decisioni di governi ed organizzazioni internazionali, stendono un accurato diario che abbina a visioni incrociate ed esperienza “sul campo”, analisi su come il continente africano sperimenta e cerca di contenere l’arrivo e la presenza del Covid-19. Sarà una “catastrofe”, come preconizzato dall’OMS? Come influiranno le scelte prese sul fragile sistema sanitario africano, sulla povertà, l’economia dei paesi in via di sviluppo e quelli più indebitati?
E il terrorismo, le faide tribali, le elezioni? Come reagiranno al lockdown popoli da sempre abituti a vivere all’aria aperta, in spazi immensi e incontrollati? E i loro leader, spesso avvezzi a corruzione, prese di posizione autoritarie o delicati equilibri per governare?” La Pandemia in Africa è la cronaca di un anno cruciale raccontato nelle sue pieghe umane e nei risvolti sociali, economici e strategici.
Un libro da leggere per chi vuole avere una visione globale del presente africano ed approfondire su cosa significa, cosa lascia e quale potrebbe essere il futuro prossimo del continente dopo il virus.
Il libro verrà presentato in anteprima domani, giovedì 22 aprile alle 18, in maniera virtuale con un evento online organizzato da Africa Rivista a cui si può partecipare gratuitamente. L’incontro sarà condotto dal Direttore di Africa e Affari Massimo Zaurrini ed oltre agli autori del libro, saranno presenti l’immunologo Vittorio Colizzi,  direttore dell’African Relation Centre del “Journal of Public Health in Africa” e Roberto Ridolfi, Presidente Link2007 per la campagna vaccini. 
Per iscriversi e poter partecipare all'evento cliccare qui e seguire le indicazioni: https://www.africarivista.it/la-pandemia-in-africa/184285/

TAGS: libri africapandemia africaecatombe africacultura africa

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Quanto si sta diffondendo il Coronavirus nel continente africano? Come stanno reagendo i...

LEGGI L'ARTICOLO

Africa è nel cielo, nella terra e nella gente.
La gente d'africa si muove lenta ma ti smuove il cuore, ti scuote l'animo.
Comunque tu sia, ferro o argilla, l'africa ti plasma.
 

LEGGI QUI

E' vero, come scrisse Ryszard Kapuscinski, uno dei più attenti ed evocativi pensatori d'Africa, che la storia, nel Continente Nero, si trasmette per via orale e da leggenda diventa mito, ma la cultura, la prosa e la letteratura hanno bisogno...

LEGGI TUTTO

Dico Africa ma penso al Kenya. Dico Kenya ma penso a Watamu. 
Africa è un concetto troppo grande perché entri nel mio cuore senza devastarlo. 
Le guerre, la fame, i soprusi, le ingiustizie perpetrate dalla sua stessa gente nei confronti...

LEGGI TUTTO

Se in Italia non vivi più bene, vieni in Africa.
Se in Italia vivi bene ma è diventato un Paese di merda, vieni in Africa.
Se hai una rendita di 700 euro e non riesci nemmeno a mangiare, vieni in...

LEGGI TUTTO

L’Africa è un continente troppo grande per poterlo descrivere. 
E’ un vero e proprio oceano, un pianeta a parte, un cosmo eterogeneo e ricchissimo. 
E’ solo per semplificare, per pura comodità che lo chiamiamo Africa. 
In realtà, a parte la...

Un vero esperto d’Africa, un giornalista professionista che oltre ad occuparsi quotidianamente del Continente...

LEGGI L'ARTICOLO

L'Africa ora buffa, ora minacciosa, ora triste, ora incomprensibile, è sempre stata autentica, irripetibile, sé stessa.
L'Africa ha un suo stile, un suo clima, una sua individualità che attirano, incatenano, affascinano.
E anche dopo anni e anni non si riesce...

Jambo!
Mi presento: sono il creatore e direttore del portale in cui vi siete imbattuti. 
Per chi non mi conoscesse, questo potrebbe bastare. 
Amo l'Africa, il Kenya e Malindi e a loro devo moltissimo.
Ma mi piace anche osservare le...

Il mio mal d'Africa esiste da quando ero bambina.
Sono ormai 10 anni che vado in Kenia e ogni volta che scendo dall'aereo mi viene da piangere cosi pure quando devo tornare,un pianto di felicità non so come spiegare, in...

LEGGI TUTTO

Ha girato un po' tutto il mondo Margherita Maresca e ha avuto una vita avventurosa: a piedi in Somalia, nella foresta del Congo, e ancora tra oceani e deserti. Ora l'italiana residente a Watamu, conosciuta particolarmente per i suoi arazzi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La seconda serata della rassegna "Io conosco il canto dell'Africa" è stata l'esempio di come a Malindi si possa fare cultura, e allo stesso tempo offrire svago e divertimento, nel mezzo di una cena ben organizzata.
Ma ha dato anche...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I dati dell’anno nuovo in Kenya autorizzano all’ottimismo più cauto possibile, ma pur sempre ...

LEGGI L'ARTICOLO

MAL D'AFRICA

Io lo chiamerei "ardore"

"...non è un male, è un dono"

di Dario Scaccabarozzi

Mal d’Africa , termine usato a sproposito. 
Non c’è nessun Male accostabile all’Africa , non credete ?
Si ripetono queste tre parole per definire quel sentimento che si prova quando , lasciato il continente , è struggente la nostalgia di...

LEGGI TUTTO