Amici dello Tsavo

AMBIENTE

Rangers festeggiano la loro giornata a Malindi

Ghirardello: "Residenti e turisti non tenete conchiglie in casa"

30-07-2017 di redazione

Anche Malindi ha festeggiato la giornata mondiale dei rangers e lo ha fatto confermando lo spirito di collaborazione tra il Kenya Wildlife Service e la comunità straniera della cittadina.
Alla presenza del Senior Warden Jane Gitau, il KWS si è riunito nella sede del Parco Marino di Malindi e prima del pranzo con i rangers effettivi, quelli onorari e i dipendenti, ha fatto il punto della situazione sul lavoro degli ultimi mesi e su come migliorare nella protezione della Natura e delle specie animali.
A questo proposito è importante la presenza del ranger onorario italiano Adriano Ghirardello, che è ormai da tempo il trait d’union tra la comunità italiana (con la sua importante appendice turistica) e il KWS, specialmente per quanto riguarda il parco nazionale dello Tsavo.
Ma l’incontro di ieri ha offerto anche l’occasione di ribadire l’impegno a far osservare le nuove regolamentazioni in fatto di detenzione di carapaci, conchiglie, coralli ed altri feticci non solo dell’Oceano Indiano che residenti o villeggianti proprietari di abitazioni possono ancora avere nelle proprie dimore.
Come si sa, e malindikenya.net ne aveva dato già avviso e risalto, è illegale detenere questi oggetti e c’è il rischio di andare incontro a multe salatissime e processi in corte.
Ma grazie alla cooperazione dei ranger onorari con il KWS malindino, è ancora possibile recarsi negli uffici del Marine Park e denunciare il possesso di tali oggetti ed essere “perdonati”, prima che vengano effettuate nuove ispezioni prossimamente. 
 

FOTO GALLERY
TAGS: KWS MalindiConchiglie KenyaRangers Kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Conchiglie nelle abitazioni keniote: basta una ricevuta del negoziante, o della bancarella (con timbro o dati certi del venditore) e non ci saranno problemi.
Un altro passo avanti per la corretta detenzione di conchiglie nelle case di Malindi.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Cartelli dappertutto per educare turisti e residenti a salvaguardare l'ambiente marino, e bidoni per raccogliere i rifiuti.
La campagna di sensibilizzazione per il rispetto e la...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Gentile redazione di Malindikenya.net.
Vorrei fare riferimento ad un vostro articolo, pubblicato qualche settimana fa, nel quale si ricordava ai nostri connazionali l’esistenza di leggi ben precise relative a trofei , coralli, conchiglie e quant’altro.
Mi corre l’obbligo, quale Honorary...

LEGGI TUTTO IL CONTRIBUTO

Tre bracconieri sono stati uccisi mercoledì dai rangers del Kenya Wildlife Service al Mount Elgon National Park nella Contea di Trans Nzoia.
Paul...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una ragazzina di 10 anni, alunna della Marasi Primary School, è stata attaccata e sbranata da un...

LEGGI L'ARTICOLO

Laikipia, Kenya. Uno dei tristi palcoscenici degli abbattimenti della fauna selvatica da parte di pastori armati.
Gli elefanti sono entrati nella linea di fuoco, con oltre 20 animali uccisi negli ultimi mesi e altri ancora feriti.
Alcuni dei feriti non...

LEGGI TUTTA LA STORIA

Wide Satao, il mitico elefante di oltre quarant'anni, conosciuto dai rangers, dalle guide esperte e dagli appassionati frequentatori dello Tsavo Est per le sue enormi, incredibili zanne, è stato salvato dalle grinfie dei bracconieri e riportato alla vita, dopo che...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Ogni safari nel parco dello Tsavo è un’avventura che può riservare sorprese inaspettate.
Si...

LEGGI L'ARTICOLO

Oltre settanta ettari della splendida e incontaminata foresta di Aberdare, a sud dell'area di Kinangop, bruciano...

LEGGI L'ARTICOLO

Tra poco più di una settimana, in Kenya ed in particolare sulla costa tra Malindi, Watamu e Mambrui, arriveranno molti turisti italiani, in coincidenza con le festività natalizie e di fine anno.
Alcuni...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I primi utensili lavorati per diversi utilizzi sono stati ritrovati nelle grotte di Panga Ya Saidi, nell'entroterra di Kilifi.
La ricerca è stata...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un piacere in più nella meraviglia. Quest'anno per i safari in Kenya è stato il boom di richieste di cene o aperitivi nel mezzo della Savana.
Un modo in più per godersi una situazione indimenticabile, non solo durante i "game...

LEGGI TUTTO

Una serie di nuove regole con multe salatissime sono state approvate dal Ministero dell’Agricoltura e...

LEGGI L'ARTICOLO

Brucia la più alta montagna d’Africa, il Kilimanjaro è in fiamme da 16 ore per cause...

LEGGI L'ARTICOLO

Lewa Conservancy , 62.000 acri di estensione, popolata da animali tra cui 150 rinoceronti ben protetti.
Situata nel distretto di Laikipia, Conservancy fin dal 1920, è diventata patrimonio dell’UNESCO , merito dell’alta professionalità nella difesa dell’ambiente e degli animali.
Abbiamo...

Nei prossimi giorni, complici le ferie italiane, in Kenya ed in particolare sulla costa tra Malindi, Watamu e Mambrui, arriveranno molti turisti italiani.
Alcuni sono già avvezzi essendo assidui frequentatori del Paese, ma molti saranno alla loro prima esperienza in...

LEGGI QUI I CONSIGLI