Ultime notizie

LUTTO

E' morto Bobby Cellini, padre del Casino Malindi

Icona di quarant'anni di entertainment in Kenya

28-03-2016 di Freddie del Curatolo

Se n'è andato proprio negli storici giorni in cui gli Stati Uniti sono tornati nella "sua" Cuba. Mentre Barack Obama, il Presidente con sangue keniano, metteva fine all'annoso embargo, rilanciando il turismo americano, il fondatore del Casinò di Malindi e di altre sale da gioco in Kenya e in Africa, dal sangue italiano, perdeva la sua battaglia con un male che lo affliggeva da tempo e che una recente operazione all'anca negli States non aveva debellato. 
Robert J. Cellini, da tutti conosciuto come Bobby, se n'è andato a 76 anni dopo una vita avventurosa, come fosse giocata su un tavolo verde, tra il rosso e il nero della roulette.
Originario della provincia di Pescara, figlio di emigranti, era cresciuto negli Stati Uniti ma manteneva il ricordo indelebile della giovinezza all'Avana. "Quelli erano tempi, i migliori tempi di sempre - mi confessò una volta, raccontandomi della vita magica habanera negli anni Cinquanta - il massimo per un ragazzo. Poi, con la maturità, ho sposato l'Africa". Prima in Nigeria, sempre nel ramo di famiglia delle sale da gioco, infine in Kenya dove approdò a metà degli anni Ottanta. La scommessa del Casinò proprio a Malindi, dove il turismo italiano si stava consolidando, fu vincente. Alla fine del 1990 Bobby inaugurò molto più di un ritrovo per i giocatori d'azzardo: un punto d'incontro quotidiano per residenti e uno svago per i turisti da vacanza nei villaggi. Anche i non giocatori la sera si ritrovano da trentasei anni al Casinò e chi ha provato a strappare a Bobby la palma del locale più frequentato di Malindi, compreso un certo Flavio Briatore ha fallito. E' stato l'unico a portare artisti di rilievo sul palco del suo ristorante, da Franco Califano a Fred Bongusto e Daniele Silvestri. 
Sarebbe troppo facile aprire certi armadi, parlando di lui. Ma chi si aspetta saltino fuori chissà quali scheletri, resterebbe deluso.
Quando anni fa un'importante testata italiana gli diede del mafioso e lo paragonò ai lavasoldi italo americani di Las Vegas, Chicago o Miami, mi mostrò l'articolo dicendo: "Ma secondo te, se uno vuole fare affari con la mafia, sceglie di vivere a Malindi?". 
E' quello che ancora molti soloni mediatici, ma soprattutto tanti blogghettari ignoranti non hanno capito: in Kenya si viene per stare bene e spesso proprio per fuggire da certi giochi più grandi, ai quali non si vuole partecipare o che hanno stancato. Robert J. Cellini amava Malindi e il Kenya e se i primi anni ha guadagnato con la sua creatura, è stato solo in forza della sua abilità di imprenditore.
Piuttosto quel che ci sentiamo di dire di Bobby è che lascia una grande famiglia, una radicata stirpe d'altri tempi. 
Dall'energica, saggia e vitale moglie Esther ai quattro figli e ai tanti nipoti. A loro le condoglianze di Malindikenya.net

TAGS: Bobby CelliniRobert Cellini KenyaCasino Malindi

Una messa in suffragio per lo storico proprietario del Casino Malindi, Robert J. Cellini, conosciuto da tutti come Bobby, scomparso un anno fa a 76 anni dopo una breve malattia. (leggi qui la commemorazione di malindikenya.net).
La messa sarà...

Sarà celebrata sabato 2 settembre alle 4 del pomeriggio nella chiesa malindina di S.Anthony la messa in ricordo di Domenico Di Giacomo, l'ex dipendente del Casinò e marito di Daniela Cellini scomparso recentemente all'età di sessant'anni.
Domenico, "romanaccio" dalla battuta sempre...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Una serata importante all'Ocean Beach Resort di Malindi, alla luce del calo consistente di turismo soprattutto italiano a Malindi e Watamu.
Il Governo del Kenya da alcuni mesi ha istituito una Task Force, ovvero un comitato di "saggi" coordinati dal...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Giorno importante, quasi storico per la promozione turistica di Malindi e Watamu.
Domani alle 18 nella sala conferenze dell'Ocean Beach resort si presenta un'associazione alla quale per la prima volta partecipano in forma attiva sia gli imprenditori che le istituzioni...

LEGGI TUTTO

La Malindi italiana è come un paesino della Penisola scaraventato in mezzo all’Africa.
Un borgo di quelli da vacanza estiva, dove la popolazione locale si aggira intorno alle tremila unità ma durante le ferie si moltiplica, soprattutto di ospiti abituali.LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Problemi di servizio elettrico oggi in una parte di Malindi. La Kenya Power si scusa con i suoi utenti ma ha dovuto staccare la spina per lavori in una parte della cittadina, che include Coop Bank, Stazione di Polizia, tutta...

L'Ambasciatore degli Stati Uniti d'America in Kenya Robert Godec è intervenuto a mezzo stampa sulle prossime elezioni presidenziali in Kenya.
"Non abbiamo un candidato preferenziale - ha detto Godec alla stampa keniana - per noi è importante che il nuovo...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Per fortuna il Marafiki era un albergo chiuso, e anche per quello le fiamme si sono propagate.
Ma è stato anche l'intervento del gruppo Malindi Against Crime (MAC) e di molti membri dell'associazione MWTWG (tra cui Kilili Baharini, Mwembe e...

GUARDA LA GALLERY FOTOGRAFICA

Venti tra le più importanti Ambasciate straniere presenti in Kenya hanno sottoscritto e reso pubblico ieri un comunicato riguardo alle prossime elezioni di dopodomani.
Letto dal massimo diplomatico...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

ARCHIVIO

Marzo 2009

Tutte le notizie del mese

di redazione


Un festival per "Malindi protegge i bambini"
La creazione di un evento che unisse il piacere dell'aggregazione, l'arte e il messaggio positivo della campagna a protezione dei bambini, era già stato messo in cantiere all'inizio della collaborazione tra Cisp, Unicef...

LEGGI TUTTO L'ARCHIVIO MENSILE

Da una parte l'era della grafica a computer, della stampa 3D, di photoshop e dei robot che disegnano.
Dall'altra un Continente, quello africano, che cresce con una velocità doppia rispetto allo zoppicante mondo occidentale e che, almeno nelle grandi metropoli...

LEGGI TUTTO E GUARDA LE ALTRE FOTO

ARCHIVIO

Aprile 2009

Tutte le notizie del mese

di redazione

Sole fino a Pasqua, poi le piogge sulla costa keniota.
Lo sperano turisti e albergatori, lo dicono i pescatori, lo prevedono gli stregoni dei villaggi e soprattutto lo confermano i metereologi e i siti internet specializzati: la stagione delle piogge...

LEGGI TUTTO L'ARCHIVIO MENSILE

Uhuru Kenyatta è stato riconfermato Presidente della Repubblica del Kenya per il suo secondo mandato.
Il figlio di Jomo Kenyatta, colui che è considerato il padre dell’Indipendenza del Kenya, primo leader della Repubblica Africana dal 1963 al giorno della sua...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

ARCHIVIO

Agosto 2008

Tutte le notizie del mese

di redazione

Alex Turco, un tributo artistico a Malindi.
Tornano gli eventi culturali, artistici e, perché no, mondani a Malindi. L'altra sera è stata inauguarata all'art gallery, lo spazio gestito dal Coral Key sul lungomare della cittadina che già in passato ha...

LEGGI TUTTO L'ARCHIVIO MENSILE

Prezzi che salgono, prezzi che scendono, quanto costa la "spesa" a Malindi.
La benzina in Kenya torna giù, e questa per il "borsino" di Malindi è un'ottima notizia che anche chi si muove a piedi o in bicicletta potrà apprezzare....

LEGGI TUTTO L'ARCHIVIO MENSILE

ARCHIVIO

Gennaio 2009

Tutte le notizie del mese

di redazione

Malindi: S.Silvestro by night e primo dell'anno in spiaggia.
Dopo una lunga notte di ordinata baldoria, senza alcun incidente nè episodi spiacevoli, il primo giorno del nuovo anno a Malindi è trascorso felicemente e anche un po' pigro in spiaggia...

LEGGI TUTTO L'ARCHIVIO MENSILE