Ultime notizie

CORONAVIRUS

Contagi e vaccini, la situazione attuale in Kenya

Attenzione Governo rivolta a 1 milione di richiami

25-05-2021 di Freddie del Curatolo

La situazione Covid-19 in Kenya continua a migliorare, con il calo della percentuale di positivi rispetto ai tamponi effettuati ma soprattutto il calo dei casi gravi che prevedono ricoveri nelle unità di terapie intensive. La variante indiana, dopo il focolaio registrato all’inizio del mese in un’azienda nella zona del Lago Vittoria, non sembra aver attecchito nel paese e le misure restrittive applicate a Nairobi hanno contribuito a non diffondere ulteriormente il virus.
La bassa stagione con minore afflusso di stranieri, sia per turismo che per affari, rappresenta un altro fattore di sicurezza nella diminuzione dei contagi e dei casi più problematici.
Ora l’immediato futuro del Ministero della Sanità è rivolto alla campagna vaccinale.
Il primo lotto di dosi AstraZeneca, donate dal programma internazionale Covax-19 è praticamente esaurito e il Governo keniano sta cercando le vie per rendersi indipendente per intraprendere la seconda distribuzione che dovrebbe prevedere quindi inizialmente i richiami per tutti i vaccinati e successivamente l’acquisto di altri milioni di vaccini per proseguire con l’immunizzazione del resto dei cittadini, anche se molti sono refrattari nel recarsi nelle strutture ospedaliere a farlo.
Il Ministero sta procedendo all’acquisto di 150 mila dosi del vaccino inglese dalla Repubblica Democratica del Congo e parallelamente proseguono le trattative con Covax, per mezzo dell’organizzazione Africa CDC.
Bisognerà operare anche una campagna informativa e se necessario applicare delle misure particolari per garantire la messa in sicurezza di chi lavora in settori nevralgici per l’economia e la sicurezza della nazione, oltre a operatori sanitari, forze dell’ordine e dipendenti statali come ad esempio gli insegnanti. Bisognerà specialmente dirigersi su chi lavora nel turismo e nell’accoglienza a più livelli, su chi viaggia e chi lavora a contatto con stranieri.
Nelle ultime 24 ore sono stati 111 i casi positivi, ma il numero ridotto di tamponi è indicativo sia delle richieste di esami (quindi di sintomatici) sia delle poche investigazioni su parenti e persone vicine a chi lo avrebbe contratto. I tamponi fatti in un giorno sono stati 1.948 e la percentuale scende al 5,7%.  
Intanto si registrano 14 decessi, di cui molti sono stati rilevati da conteggi precedenti. Ora il totale di chi ha perso la vita anche a causa del Covid-19 sale a 3.073 persone.
I pazienti ricoverati in varie strutture sanitarie sono 1.086, mentre altri 4.770 sono in isolamento e cura a domicilio.
121 pazienti sono nell'unità di terapia intensiva (ICU), di cui 25 con supporto ventilatorio e 68 con ossigeno supplementare. 28 pazienti sono in osservazione. Altri 86 pazienti sono separatamente sotto ossigeno supplementare con 79 di loro nei reparti generali e sette nell'Unità di Alta Dipendenza (HDU). Ad oggi, un totale di 954.515 persone sono state vaccinate contro il Covid-19 in tutto il paese. Di queste 289.900 sono di età pari o superiore ai 58 anni, gli operatori sanitari 164.053, gli insegnanti 150.303, gli ufficiali di sicurezza 80.718 e gli altri sono 269.541.

TAGS: vaccini kenyarichiami kenyacovid-19 kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Il Kenya ha deciso che da oggi, venerdì 28 maggio, inizieranno i richiami per i vaccinati con...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya sta finendo i vaccini ed è alla caccia disperata di nuove dosi, per poter effettuare i...

LEGGI L'ARTICOLO

Dopo l’evidenza che l’India non riuscirà ad inviare il secondo lotto dei vaccini AstraZeneca previsti...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya, dal mese di settembre, entrerà nella fase operativa del programma nazionale che punta a

LEGGI L'ARTICOLO

Il Ministero della Salute ha deciso che il richiamo dei vaccini somministrati fino a qui, che sono...

LEGGI L'ARTICOLO

Arriva dagli Stati Uniti la speranza che le popolazioni africane possano essere quasi totalmente immunizzate...

LEGGI L'ARTICOLO

A colpi di poche centinaia di dosi alla settimana non si può fare molto per vaccinare più cittadini...

LEGGI L'ARTICOLO

C’è aria di ritorno alla normalità in Kenya, dopo mesi e mesi di restrizioni e ospedali vicini...

LEGGI L'ARTICOLO

Un milione e duecentocinquanta mila vaccini in Kenya entro il prossimo giugno.
Dopo...

LEGGI L'ARTICOLO

Le terapie intensive si svuotano, i vaccini finiscono, la percentuale cala e ci si affretta a chiudere le...

LEGGI L'ARTICOLO

La situazione dei vaccini messi fino ad oggi a disposizione dei 55 stati africani attraverso l’ente...

LEGGI L'ARTICOLO

La minaccia di una terza ondata di Covid-19 in Kenya è tuttaltro che lontana dalla realtà.
Lo affermano...

LEGGI L'ARTICOLO

Il primo vaccino pronto da testare sull’uomo potrebbe avere la sua sperimentazione di massa sull'uomo...

LEGGI L'ARTICOLO

Da questa mattina, lunedì 23 agosto, in Kenya sono disponibili anche 880 mila dosi del vaccino...

LEGGI L'ARTICOLO

L’Unione Europea continua a non riconoscere il vaccino AstraZeneca “Covishield” utilizzato in Kenya ed...

LEGGI L'ARTICOLO

Mentre quasi tutte le strutture sanitarie delle contee sono alle prese con la mancanza di vaccini, il...

LEGGI L'ARTICOLO