Ultime notizie

NEWS

Feste in Kenya, le regole da rispettare ancora valide

Multe e situazioni spiacevoli da evitare in vacanza

15-12-2020 di Freddie del Curatolo

In questi mesi di pandemia sono state emesse tante regole per cercare di contenere o prevenire il virus in Kenya. Molte sono ancora in uso e vengono rispettate, altre sono delegate alla responsabilità dei cittadini che qui, come in molti altri Paesi del mondo, se non hanno obblighi tendono a dimenticarsi che non è il mancato controllo a far decadere una legge.
Durante le feste probabilmente la linea del Governo sarà quella di lasciare aperto il Paese per permettere ai propri cittadini che se lo possono permettere di godersi le vacanze, e a molti altri di muoversi comunque verso i villaggi natii per poter passare un po’ di giorni di ferie insieme ai propri parenti.
Proprio per questa permissività e per l’aumento dei movimenti all’interno del Paese, potrebbero aumentare i casi di Covid-19 ed è facile che le autorità nazionali e delle singole contee saranno più presenti nel territorio per far rispettare le regole restrittive.
Molte di queste restrizioni, purtroppo, diventano anche pretesti per poter esigere compensi sotto forma di multe, magari minori di quelle previste dai decreti e che evitano di doversi presentare in corte. La corruzione, come più volte ha ricordato il Presidente Kenyatta, è uno dei grossi cancri da estirpare nella Nazione, a tutti i livelli.
Ricordiamo quindi le principali restrizioni che sono attualmente presenti e che comunque le istituzioni potrebbero punire, anche con controlli a caso che come spesso accade non penalizzano tutti ma soprattutto chi si suppone possa pagare le contravvenzioni.

E’ tuttora obbligatorio indossare la mascherina nei luoghi pubblici e anche camminando per strada. La multa da pagare nel caso non la si indossi è di Kes. 20.000
Per chi prende un mezzo pubblico, che sia un bus, un veicolo, un tuk-tuk o un moto-taxi (boda-boda) la contravvenzione riguarda sia il guidatore che il passeggero, anche quando uno solo dei due non rispetta la regola. Il conducente rischia il ritiro della licenza, il passeggero Kes. 20.000
E’ vietato essere in più di due persone all’interno di un mezzo privato, a meno che non si tratti di componenti della stessa famiglia.
Se si viaggia con un driver e non si è parenti, quindi, si può viaggiare unicamente da soli. Anche in questo caso la multa è di Kes. 20.000
Attenzione quindi a chi arriva in questi giorni dall'estero a Mombasa ed è solito farsi venire a prendere da un "transfer" non ufficiale, ovvero non registrato come veicolo per uso pubblico! Se siete da soli va bene, altrimenti per legge rischiate la multa (quindi relative richieste di "conciliazione").
Non ci si può muovere oltre le 22 fuori dalla propria abitazione, neanche se si è stati in una casa privata e si sta rientrando alla propria abitazione.
Non ci si può radunare da nessuna parte, per ogni tipo di meeting (matrimoni, funerali, eventi e concerti) anche in proprietà private in più di 100 persone.
Ricordiamo inoltre a tutti i turisti, i residenti e i villeggianti che hanno eletto il Kenya a loro domicilio, che il fatto che i keniani non rispettino le regole non dà la possibilità a chiunque di fare lo stesso.

TAGS: regole kenyamulte kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Da qualche giorno in Kenya è stato dato un "giro di vite" per l'applicazione del codice della strada, che spesso viene dimenticato sia da chi dovrebbe rispettarlo, sia da chi dovrebbe essere preposto a farlo rispettare.
Il numero...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sei mesi fa Malindikenya.net (leggi qui la notizia) aveva raccolto l'appello degli Honorary Warden di Malindi e Watamu (i residenti italiani e locali che aiutano il Kenya Wildlife Service a proteggere la natura e gli animali, far rispettare...

LEGGI TUTTO

Una serie di nuove regole con multe salatissime sono state approvate dal Ministero dell’Agricoltura e...

LEGGI L'ARTICOLO

Gestori e proprietari dei locali della Contea di Kilifi che organizzano serate musicali, beach party, live music e discoteche si sono incontrati con ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L’undicesima pulizia mensile di Malindi consecutiva si è positivamente consumata sabato 8 febbraio con...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Durante le prossime feste natalizie e di fine anno, a Watamu e sulla costa del Kenya arriveranno circa 5 mila italiani, secondo le stime di tour operators, siti di prenotazioni online e compagnie di volo.
Ecco dieci regole che conviene seguire...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

E in Kenya arrivò il giorno delle multe per chi non rispetta le nuove regole dell’emergenza Covid-19.
E’ ufficialmente...

LEGGI L'ARTICOLO

La Contea di Kilifi ha emesso una tassa di circolazione per i cosiddetti "boda boda", ovvero i taxi motocicletta che abbondano sulla costa e in particolare a Malindi. 
Si tratta di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

I bar del Kenya dovranno chiudere alle 19, mentre i ristoranti possono proseguire il loro lavoro fino alle 21...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya ha optato per la linea dura e controlli serrati della polizia per convincere i propri cittadini ad osservare le...

LEGGI L'ARTICOLO

Tra i tanti disegni di legge che vengono presentati dai Parlamentari keniani ad ogni tornata elettorale, ce ...

LEGGI L'ARTICOLO

Anche la vicina Tanzania ha deciso di allinearsi al Kenya e ad altri Paesi africani come il...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Ministero dell'Ambiente del Kenya fa sul serio.
Dopo aver annunciato il bando totale dei sacchetti di plastica per il prossimo 28 agosto, ora ha pubblicato le multe e le pene per chi non rispetterà la legge.
 

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Niente perquisizioni o sanzioni della polizia in Kenya per i sacchetti di plastica.
Con una comunicazione riportata dalla Kenya Tourist Federation, la National Environment Management Authority (NEMA), l'organo che si occupa...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

La “trovata” dell’autocertificazione di variazione temporanea del domicilio sta...

LEGGI L'ARTICOLO

L'ufficio della Tourism Regulatory Authority di Malindi ci ha chiesto di diffondere la lista dei Bed & Breakfast, Boutique Hotel, case private o appartamenti che affittano tramite internet.
Le autorità...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO