Ultime notizie

NEWS

Il precedente della faglia della Rift Valley

La teoria (avventata) dell'Africa che si spacca in due

25-03-2019 di redazione

Esattamente un anno fa il Kenya occupava i titoli di molti giornali e siti online, una volta tanto non per i safari, un caso di malaria, gli attentati terroristici al confine con la Somalia o qualcosa di spiacevole (come accade quando si parla di Kenya, mai notizie buone e positive).
La notizia era una spaccatura nel terreno apparsa nei pressi di Narok, in piena Rift Valley.
Un fenomeno, secondo gli esperti, collegato ad alcuni movimenti sismici di assestamento e distacco nella faglia conosciuta ed esistente che dal Medio Oriente arriva fino allo Zimbabwe.
Anche il terremoto dell'anno prima in Tanzania era stato collegato a questa situazione geologica. 
Chiaramente i media ci hanno ricamato sopra, titolando "L'Africa si sta spaccando in due" e ipotizzando scenari apocalittici.
Niente paura si era detto (LEGGI L'EDITORIALE DI FREDDIE), la spaccatura è infatti rimasta tale e non ci sono stati altri episodi del genere. 
Con i suoi 3000 chilometri, la Rift Valley è una delle più lunghe ed antiche dorsali della terra, qui d’altronde è apparso il primo essere riconducibile all’uomo.  E’ anche indubbio che tra migliaia di anni, come già da tempo geologi di tutto il mondo hanno previsto, la faglia si staccherà, seguendo quella linea per nulla immaginaria che attraverso il golfo di Aden, scende verso l’Etiopia e varca l’Equatore, lasciando a sud il Kilimanjaro.
In ogni caso non è neanche detto che il sisma di domenica 24 marzo 2019 sia riconducibile alla faglia africana e all'Africa che "si spaccherà in due".

TAGS: faglia kenyakenya rift valleykenya terremoto

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Un forte terremoto, di magnitudo 6, si è verificato ieri sera, mercoledì 12 agosto, lungo...

LEGGI L'ARTICOLO

Le solite voci incontrollate in un periodo in cui la presenza di turisti è importante, hanno fatto scattare l'allarme per un comunicato emesso dal servizio sanitario della Contea di Kilifi che riguarda il consumo di carne.
Con solerzia, la Contea...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Se un tempo i nostri nonni in Italia coniavano il detto “non ci sono più le mezze stagioni”, in questi...

LEGGI L'ARTICOLO

Una stagione delle piogge atipica quella del 2021 in Kenya, almeno secondo le previsioni dei meteorologi...

LEGGI L'ARTICOLO

Un inaspettato temporale nella zona delle falde acquifere all'interno del Parco Nazionale di Hell's Gate a...

LEGGI L'ARTICOLO

Nel dialetto dei Luo significa “il villaggio affondato”, il “Simi Nyaima” è un piccolo meraviglioso lago ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Situato tra i laghi Naivasha e Nakuru, per quanto piccolo, il lago Elmenteita (conosciuto anche come...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Dipartimento Meteorologico del Kenya ha emesso un bollettino ai naviganti dell'Oceano Indiano per il passaggio di forti venti sulla...

LEGGI L'ARTICOLO

E' tragico il bilancio del crollo di una diga nel villaggio di Solai, vicino a Nakuru.
I morti accertati sono...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

“Vedremo soltanto una sfera di fuoco, più grande del sole, più vasta del mondo; nemmeno un grido risuonerà.
E catene di monti coperte di neve saranno confine a foreste di abeti, mai mano d'uomo le toccherà...

LEGGI TUTTO L'EDITORIALE

Il servizio meteorologico del Kenya ha lanciato un'allerta per un'ondata di piogge insistenti da oggi nel nord del Kenya, particolarmente nella zona del ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Nel nord del Kenya si trovano gioielli di bellezza incredibile che appaiono come oasi nel mezzo...

LEGGI L'ARTICOLO

Le piogge di questa stagione non stanno portando benefici agli agricoltori e alla povera gente del Kenya, dalla

LEGGI L'ARTICOLO

Tempi duri per le banche "vecchio stampo" in Kenya.
La storica Barclays Bank ha deciso di chiudere sette delle sue filiali nel Paese, a seguito di una nuova politica della casa madre che da tempo si dice abbia intenzione di...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

È uno spettacolo mozzafiato. I colori rosa, rosso e bianco galleggiano meravigliosamente...

LEGGI L'ARTICOLO

Il settore del turismo in Kenya si lecca le ferite ed è pronto ad archiviare il buio periodo di crisi politica e riprendere la rotta verso una stagione invernale che ad agosto...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO