Ultime notizie

CORONAVIRUS

Kenya, scatta l'ora degli aiuti europei per i vaccini

Inizia la Danimarca con 350 mila dosi AstraZeneca

22-06-2021 di Freddie del Curatolo

Mentre quasi tutte le strutture sanitarie delle contee sono alle prese con la mancanza di vaccini, il Kenya fa un piccolo passo avanti per immunizzare tutti i keniani e i residenti che hanno già ricevuto la prima dose. Ieri sera sono arrivate dalla Danimarca, sotto l’egida di un programma Unicef, altre 350 mila dosi di AstraZeneca, ovvero l’unico tipo di vaccino che il Kenya ha inoculato alla sua popolazione. Queste dosi vanno ad aggiungersi alle 72.000 ricevute tramite il programma Covax dal Sud Sudan che non le sta utilizzando. Le dosi arrivate dal nord Europa scadranno il prossimo 31 luglio, c’è quindi l’esigenza di smaltirle al più presto attraverso una campagna di richiami veloce ed efficiente.
L’Unicef si premurerà di consegnarli al Ministero della Salute prima che vengano distribuiti nei depositi regionali per essere poi consegnati alle varie contee.
La priorità rimane vaccinare completamente tutti gli operatori sanitari e i dipendenti pubblici dei settori a contatto con il pubblico, in seconda istanza si provvederà per gli “over 58”, anche se molti di loro, approfittando di rimanenze nelle varie strutture in cui gli operatori avevano già ricevuto la seconda dose, sono già stati coperti. Tra questi molti residenti stranieri che vivono sulla costa ed altrettanti connazionali residenti a Nairobi.
“La cosa più importante in questo momento è assicurare che coloro che hanno ricevuto la prima dose ricevano la seconda - ha detto Susan Mochache, direttore responsabile della salute – stiamo aspettando altre dosi AstraZeneca e contiamo a breve di vaccinare 500 mila persone”.
Per raggiungere un obbiettivo che possa prefigurare un’immunità di gregge, il Kenya dovrebbe riuscire a vaccinare il 60% della sua popolazione, ma a questi ritmi il traguardo non si raggiungerebbe a breve termine.
Fino a ieri, in Kenya solo lo 0,7% degli adulti è stato completamente vaccinato contro il Covid-19 dall'inizio dell'esercizio.
I dati del Ministero della Salute mostrano che 186.966 keniani hanno ricevuto la loro seconda dose, di cui 51.400 sono operatori sanitari, 50.902 sono persone di 58 anni e più, 21.434 sono insegnanti, 13.600 agenti di sicurezza e 49.630 residenti.
Questi numeri si vanno ad aggiungere al milione di persone che hanno già ricevuto il primo vaccino, ovvero AstraZeneca Covishield elaborato in India dall’istituto Serum. Azienda che non ha più potuto fornire altre dosi al Kenya per la nota ondata di “variante indiana” che ha colpito in maniera drammatica il paese asiatico.
“Per adesso il 18,8% di coloro che hanno precedentemente ricevuto la prima dose sono stati vaccinati la seconda volta – ha confermato il Ministro della Salute Mutahi Kagwe – si tratta per il 56% di individui di sesso maschile”.
L’Ambasciatore danese in Kenya Ole Thonke ha precisato che la Danimarca ha deciso di aiutare il Kenya per colmare il divario tra Europa e Africa sull’accesso ai vaccini, aggiungendo il proprio sforzo e augurandosi che altri stati occidentali facciano lo stesso.
"La solidarietà internazionale è cruciale in una pandemia – ha dichiarato Thonke - nessuno è al sicuro se non lo sono tutti”.

TAGS: astrazeneca kenyavaccini kenyadanimarca kenyadosi kenyaimmunità kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Il Kenya si prepara ad una campagna vaccinale potente per dare una decisa inversione di marcia alla...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya ha deciso che da oggi, venerdì 28 maggio, inizieranno i richiami per i vaccinati con...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Ministero della Salute ha deciso che il richiamo dei vaccini somministrati fino a qui, che sono...

LEGGI L'ARTICOLO

Almeno 350.000 dosi di vaccino Astrazeneca sono attese nel paese entro venerdì, ha detto il Ministero della...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya ad agosto potrebbe dare una grossa “botta” alla sua campagna vaccinale, attuando un...

LEGGI L'ARTICOLO

Dopo l’evidenza che l’India non riuscirà ad inviare il secondo lotto dei vaccini AstraZeneca previsti...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya sta finendo i vaccini ed è alla caccia disperata di nuove dosi, per poter effettuare i...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Kenya è pronto a ricevere i primi vaccini la prossima settimana, ma non ha ancora ordinato...

LEGGI L'ARTICOLO

Da una settimana a questa parte è iniziata la corsa delle potenze mondiali a vaccinare il Kenya...

LEGGI L'ARTICOLO

L’Unione Europea continua a non riconoscere il vaccino AstraZeneca “Covishield” utilizzato in Kenya ed...

LEGGI L'ARTICOLO

Come si comporterà nel 2021 il Kenya riguardo ai vaccini anti Covid-19?
Mentre dagli ...

LEGGI L'ARTICOLO

COMUNICATO STAMPA 
Ci volevano due artisti in esilio volontario, il...

GUARDA IL VIDEO

Iniziate le vaccinazioni dei cittadini keniani e del solo corpo diplomatico straniero presente nel...

LEGGI L'ARTICOLO

Le percentuali di casi per tampone scendono, specialmente a Nairobi, ma questo per il Ministro della...

LEGGI L'ARTICOLO

La situazione dei vaccini messi fino ad oggi a disposizione dei 55 stati africani attraverso l’ente...

LEGGI L'ARTICOLO

Sono oltre 422.000 i cittadini o residenti keniani vaccinati fino ad oggi.
Lo ha riferito...

LEGGI L'ARTICOLO