Il Kenya in tavola

COCKTAIL

La storia e i segreti del 'dawa' keniano

Conoscere e preparare il più noto cocktail swahili

05-09-2023 di Freddie del Curatolo

Non è una cura, ma quasi. Perché “dawa” in lingua swahili vuol dire “medicina” e come tale si racconta che possa far stare meglio, anche se non è un farmaco ma un…cocktail, anzi il più famoso cocktail del Kenya e ormai diffuso in tutta l’Africa orientale.
La medicina prende il nome, secondo la leggenda, da un infuso caldo che le mogli dei pescatori di Mombasa preparavano ai mariti prima che andassero per mare alle prime ore del mattino.
Era una sorta di difesa per la gola, il naso e i bronchi a base di succo di lime e miele.
Alcuni aggiungevano anche il ginger, un vero antibiotico naturale.
Più avanti, un hotel di Mombasa e un ristorante di Nairobi, il Carnivor, si assumono la paternità di aver aggiunto al "dawa" l’elemento fondamentale per curare anche il buonumore e il piacere di vivere, ovvero a Mombasa il Kenya Cane, un rum bianco sul genere della cachaça, che i brasiliani usano per fare la notissima caipirinha, e a Nairobi la vodka.
Ecco la storica ricetta di quello che è ormai diventato il cocktail ufficiale della cultura swahili, molto popolare tra i turisti delle spiagge dell’oceano indiano, da Diani a Malindi e Zanzibar.

Ingredienti:

2 lime

1 cucchiaino di zucchero

6 cubetti di ghiaccio

2 tot di vodka

Miele a piacere

Preparazione:

Tagliare i lime in quarti e metterli in un bicchiere da cocktail basso e bombato. Aggiungere il cucchiaino di zucchero e mescolare il composto con un bastoncino a quando lo zucchero non sarà umido, ma con delicatezza per non estrarre l’amaro dalla buccia del lime e non rompere i semi.
Aggiungere almeno 6 cubetti di ghiaccio tritati nel bicchiere.
Versare il “tot” (circa due cucchiai) di vodka sul ghiaccio. Immergere il bastoncino nel miele e mescolarlo leggermente al drink. Ricordate: il miele è la particolarità ma anche un tocco di classe di questo cocktail. Non esagerare, c’è il rischio il drink diventi stucchevolmente dolce.
Se si vuole presentare la dawa in maniera creativa, si può strofinare il bordo del bicchiere con il lime, prima di riempirlo e poi appoggiarlo allo zucchero bianco, per creare il piacere dolce sulle labbra.
Per un aperitivo, il dawa è ottimo accompagnato con fettine di cocco fritto spolverate nella paprika.

TAGS: dawacocktaillimecarnivormombasaswahili

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 16 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Metti un barman professionista nell'oasi più esclusiva di Watamu, due bicchieri su un tavolino che si affaccia nella baia sull'oceano dai colori mozzafiato.
Se poi sta per arrivare il tramonto, dopo una giornata di mare, sole ed allegria, il cocktail...

LEGGI TUTTO

Sorseggiare un cocktail preparato come si deve a due passi dall’Oceano Indiano, con i piedi ...

LEGGI L'ARTICOLO

L’esclusivo Chiringuito sulla spiaggia del Billionaire Resort prosegue anche a gennaio con le...

LEGGI L'ARTICOLO

In alcuni ristoranti swahili la salsa di mango per accompagnare il pesce alla griglia è una consuetudine.
Le ricette più gourmet prevedono l'ultilizzo di un pesce "nobile" come il red snapper, ma anche lo white snapper o il "kolekole" (più...

LEGGI LA RICETTA

Una APP sviluppata in Kenya per farsi prescrivere medicinali e trovarli nella farmacia più vicina.
L’intelligente invenzione farmaceutico-telematica si chiama “My Dawa” (dove “dawa” in swahili sta proprio per “medicina”) ed è stata sviluppata dalla ION Equity.
Scaricandola sul telefonino,...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il Kachumbari è la classica insalata keniana di accompagnamento ai piatti, non solo alle...

LEGGI LA RICETTA

Giorni di luna piena e quale luogo migliore per vederla a Malindi se non la spiaggia di Silversand...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

La cucina swahili del Kenya, come si sa, è un misto delle culture e dei popoli che sono approdati sulla costa, e ...

LEGGI TUTTA LA RICETTA

L'Oceano Indiano, tra le sue meraviglie e bontà ittiche, abbonda di calamari.
La popolazione locale, specie i swahili della costa, non li ...

LEGGI LA RICETTA

Un appuntamento settimanale che prosegue anche nel 2021 con una bella serata sotto le stelle...

LEGGI L'ARTICOLO

La carne degli animali di savana, la cosiddetta "game meat" da sempre costituisce un'attrazione, una leggendaria passione per gli appassionati carnivori che vogliono assaggiare un cibo esotico e allo stesso tempo sentirsi "avventurieri" del gusto. Una tradizione che fino a...

LEGGI TUTTO

Sempre più keniani si approcciano ai primi piatti e particolarmente alla pasta che inizia ad avere dei...

LEGGI LA RICETTA

Bocconcini di pesce in sugo di mango.
Si tratta di una ricetta swahili particolarmente utilizzata a Malindi e sulla costa del Kenya, dove abbondano le piante di questo delizioso frutto tropicale.
Ecco per voi la ricetta di malindikenya.net

LEGGI LA RICETTA

Anche questo mercoledì, 2 ottobre, il Tangeri Lounge di Malindi propone nel suo locale la musica della...

LEGGI L'ARTICOLO

Sorseggiare un ottimo cocktail a due passi dal mare, mentre il sole che tramonta riflette i suoi più...

LEGGI L'ARTICOLO

In Kenya, e più precisamente sulla sua costa, nella stagione umida che va da aprile a luglio, la popolazione locale...

LEGGI L'ARTICOLO