Ultime notizie

NEWS

Torna in Kenya dopo 20 anni il Safari Rally

Al via giovedì 24, prove a Hell's Gate e Elmenteita

22-06-2021 di redazione

Torna dopo vent’anni, giovedì 24 giugno, lo storico appuntamento con il Safari Rally in Kenya.
Tenutosi per la prima volta nel 1953, il Safari Rally ha fatto parte del programma “World Rally Circuit”, il campionato mondiale della specialità automobilistica, dalla stagione inaugurale nel 1973 consecutivamente fino al 2002 e si è guadagnato anno dopo anno la reputazione di evento più duro del calendario, coprendo enormi distanze in condizioni difficili.
Per il suo ritorno, complice anche il periodo di restrizioni pandemiche non del tutto ripristinate, il formato dell'evento sarà più vicino a un tipico rally del campionato, senza quindi le iconografiche corse alle pendici del Kilimanjaro o a ridosso dei parchi nazionali, ma pur sempre estremamente impegnativo, con strade impervie e rocciose, con l’incognita del tempo piovoso che può aggiungere fango ed improvvisi laghetti al percorso.
Sarà il Presidente Kenyatta, che aveva previsto il ritorno del mitico rally equatoriale almeno dieci anni fa, ed era riuscito ad ottenere il rientro nel campionato mondiale per l’anno scorso, ad inaugurarlo al Kenyatta International Conference Center di Nairobi, da dove gli equipaggi partiranno per una prova speciale cittadina, seguita da venerdì a domenica da altre 18 tappe, per un totale di 320 chilometri di gara.
“Era il 2010 quando abbiamo iniziato a cercare di lavorare con la WRC per chiedere loro di tornare in Kenya – ha detto Kenyatta - Ci sono stati molti ostacoli lungo la strada. I preparativi sono stati intensi e voglio ringraziare tutte le agenzie, il nostro settore privato e gli appassionati di rally che hanno dato il loro tempo e il loro impegno per garantire che questo evento abbia luogo. La mia speranza è che il modo in cui ci comporteremo nei prossimi giorni sarà tale che tutti possano accettare che il Safari Rally è tornato qui per rimanere. Non vogliamo più perdere questo evento, ma questo dipenderà da come lo affronteranno tutte le parti in gioco, compresi i cittadini keniani”.
Gli fa eco il CEO del Safari Rally, Phinneas Kimathi. "Con le grandi riserve e i ranch, la sicurezza delle auto da rally è assicurata. Quando si ha una tappa di rally in percorsi stabiliti, si è sicuri che le auto, le moto e le biciclette lì non circoleranno - specifica Kimathi - Naivasha ha una combinazione di rocce, colline e sezioni polverose, curve tortuose e tratti rettilinei che si adattano ai regolamenti FIA, ma ha anche un sacco di fauna selvatica della Rift Valley. È uno spettacolo impegnativo ma fantastico".
Il Safari Rally 2021 terminerà domenica con la gara decisiva nel parco di Hell’s Gate sulle rive del lago Naivasha, dopo aver affrontato sabato prove più a nord, fino al lago Elmenteita. Superfavorito della competizione, il pilota francese trentottenne Sebastién Ogier, sette volte campione del mondo che ha dichiarato di coronare un sogno, partecipando al rally in Kenya e che alla fine di questo campionato si ritirerà. Suoi principali avversari, tra un buon numero di partecipanti keniani, il gallese Elfyin Evans e il finlandese, altra scuola di grandi piloti rally, Kalle Rovanpera.

TAGS: rally kenyasafari kenyahell's gatecampionato kenya

Hai trovato utile questo articolo?

Apprezzi il nostro lavoro quotidiano di informazione e promozione del Kenya? Malindikenya.net offre questo servizio da 12 anni, con il supporto di sponsor e donazioni, abbinando scritti e video alla diffusione sui social e ad una sorta di “ufficio informazioni” online, oltre ad affiancarsi ad attività sociali ed istituzionali in loco.

Di questi tempi non è facile per noi continuare a gestire la nostra attività, garantendo continuità e professionalità unite a disponibilità e presenza sul campo.

TI CHIEDIAMO QUINDI DI CONTRIBUIRE CON UNA DONAZIONE PER NON COSTRINGERCI A CHIUDERE. TROVI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COME AIUTARCI A QUESTO LINK:

https://malindikenya.net/it/articoli/notizie/editoriali/come-aiutare-malindikenyanet-con-una-donazione.html

GRAZIE
ASANTE SANA!!!

Dopo diciotto lunghi anni di assenza, il Safari Rally torna a casa. Il Kenya ospiterà nel prossimo giugno una...

LEGGI L'ARTICOLO

E’ stata un’edizione emozionante, quella di quest’anno dell’East African Safari Classic, il ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

L'edizione 2017 dell'East Africa Classic Safari Rally si è aperta in maniera funesta: durante la tappa di ieri, secondo giorno della competizione, un incidente ha coinvolto il direttore e patron del Rally

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Un inaspettato temporale nella zona delle falde acquifere all'interno del Parco Nazionale di Hell's Gate a...

LEGGI L'ARTICOLO

Il più importante rally internazionale di automobili vintage quest’anno si svolge in Kenya e Tanzania e prende...

LEGGI L'ARTICOLO

Il Parco Nazionale di Hell's Gate a Naivasha è stato chiuso fino a data da destinarsi.
Questa la...

LEGGI L'ARTICOLO

La voglia sfrenata di questo Paese di tecnologicizzarsi e allo stesso tempo di limitare il grande cancro della corruzione, rischia spesso di causare contrattempi a chi ci lavora e chi lo promuove.
Oggi...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il destinoIl destino può avere dei risvolti che nella sua tragicità si portano dietro incredibili coincidenze che sembrano andare al di là della pura fatalità.
L'anno scorso, a...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Il bilancio della tragedia del parco nazionale di Hell's Gate a Naivasha in Kenya è purtroppo terribile...

LEGGI L'ARTICOLO

Una coppia di dinamici, sereni, favolosi italiani “Over 60”.
Una Fiat 124...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Il Kenya è una delle destinazioni più varie e straordinariamente ricche di occasioni uniche, emozioni per tutti ed attrazioni per ogni tipo di appassionato o esperto di avventura. Se per molti il Paese africano è soprattutto sinonimo di...

LEGGI L'ARTICOLO E GUARDA LE FOTO

Nuovi cartelli di avviso in tre lingue per non sporcare la savana del Parco Nazionale keniota dello Tsavo.
Sotto l'egida "Amici dello Tsavo" agiscono i fautori di queste iniziative per la tutela dell'ambiente e della fauna, Adriano e Giovanna Ghirardello,...

LEGGI TUTTO

Le Hell’s Kitchen di Marafa, una delle attrazioni turistiche dell’entroterra di Malindi, sono ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

“Siamo già al lavoro per venire incontro alle istanze della comunità locale che gestisce le ...

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

“Safari to Malindi”. Da quando sono arrivato  in Kenya 63 anni fa, ho seguito una tradizione dei residenti locali  “upcountry” di prendere le ferie a dicembre, e passare alcune settimane alla costa, al mare, una specie di ferragosto alla kenyana....

LEGGI TUTTO L'ARTICOLO

Sarà prossimamente asfaltata la strada interna che va da Mambrui a Marafa, grande villaggio famoso per le Hell's Kitchen, canyon che da sempre è un'attrazione turistica per i suoi colori ed il contrasto con la natura africana. 
 

LEGGI TUTTO